Bitcoin rush

Bitcoin Rush: Ecco perché evitare questa truffa

Bitcoin Rush è l’ennesimo tentativo volto ad utilizzare il nome del Bitcoin per attrarre investitori in progetti di forte opacità.

Insomma, il meccanismo delle truffe online è sempre in moto e dopo aver ricevuto diverse segnalazioni su questa società, abbiamo deciso di accendere i riflettori per scoprire cosa c’è di vero.

Ovviamente, sarà la Consob a certificare che Bitcoin Rush è una truffa. Negli ultimi mesi il sito ufficiale Consob si aggiorna settimanalmente con nuovi programmi truffa come questo. Siamo sicuri che nel giro di poco anche il nome di Bitcoin Rush apparirà nella Black List.

Tuttavia, visto che già ci sono state numerose denunce, consigliamo caldamente ai nostri lettori di stare alla larga da questo programma. Ovviamente, coloro che sono desiderosi di investire o di fare trading in prima persona, troveranno in eToro un broker affidale, serio e soprattutto regolamentato.

Nei paragrafi successivi lo analizzeremo in dettaglio per far notare la differenza tra un progetto truffaldino come Bitcoin Rush e una società serie e specializzata come eToro.

Buona lettura.

Bitcoin Rush: cos’è

Cos’è Bitcoin Rush? Da quanto si legge sul Web, è presentata come una App che permette di generare segnali di trading in automatico e con il 99.4% di successo. Inoltre, investire con Bitcoin Rush permette di entrare in una sorta di Club riservato a coloro che sono diventati ricchi grazie agli investimenti in criptovalute.

A detta dei loro inventori, i segnali sono ottimizzati per le principali criptovalute, tra cui anche Ethereum e Ripple.

Insomma, già queste premesse fanno capire che siamo di fronte ad una truffa. Tuttavia, andiamo oltre con la recensione e scopriamo meglio come funziona.

Bitcoin Rush: come funziona

Ovviamente il funzionamento di Bitcoin Rush non è spiegato nel dettaglio. Si trovano solo informazioni su questo generoso Software in grado di elargire profitti a cascata, ma nulla di tecnico. In altre parole, non si capisce come questo Software sia in grado di generare profitti e non viene spiegato nulla in merito l’agoritmo interno. Nulla di nulla.

Questo perché non ci sono pannelli di trading o segnali. Una volta che ti sei registrato, l’unica cosa che puoi vedere è il pannello di trading del broker. La verità è che in completo contrasto con quello che ci stanno dicendo, non c’è una vera tecnologia dietro Bitcoin Rush, e una volta che ti iscrivi sei carne da macello per rappresentanti di vendita della stessa Bitcoin Rush.

Come se non bastassa, non è neanche gratuito come promette di essere. Basta poco per capire che dopo la registrazione occorre versare la cifra di €250 per entrare a far parte del Club privato. Ovviamente questi soldi finiscono in qualche conto bancario Offshore e sarà possibile recuperarli. Peggio è andata a coloro che hanno utilizzato una carta di credito.

In questo caso è forte il rischio di trovarsi il conto svuotato.

Bitcoin Rush: E’ una truffa?

Premesso che spetterà alla magistratura affermare che Bitcoin Rush sia una truffa, ciò che possiamo consigliare in questa sede è di stare alla larga da questo progetto.

Nessuno ha mai guadagnato del denaro investendo con Bitcoin Rush e di programmi simili se ne trovano a decine. Il meccanismo di effettuare un investimento che sembra piccolo rispetto ai grandi profitti che si materializzeranno a breve è uno schema classico utilizzato dai truffatori.

Nella realtà, è evidente che i soldi versati dagli ingenui clienti siano finiti subito in qualche paradiso fiscale. Recuperarli sarà impossibile.

Specifichiamo anche che la loro pubblicità è ingannevole. Sono stati usati volti noti, come quello di Vasco Rossi, per celebrare i successi di questo sistema. Risulta invece evidente che questi personaggi non hanno mai investito in questi progetti e anzi, probabilmente avranno chiesto ai loro avvocati di sporgere denuncia.

Come prevenire una truffa

Diventa molto importante individuare un modo per riconoscere preventivamente una truffa e riuscire così ad evitarla. Molto spesso investitori inesperti incappano in una serie di errori molto comuni quando si tratta di investire i propri soldi.

Per investire in borsa (Qui una guida completa) ci sono una serie di regole e procedure da rispettare, che partono da una buona formazione dell’investitore e dalla scelta relativa la piattaforma migliore. Il mondo della finanza è pieno di investimenti redditizi che possono fruttare, tuttavia non bisogna credere alla favole e pensare di guadagnare soldi senza far nulla. Questo è il primo passo per la rovina finanziaria di ognuno.

I soldi vanno sudati e solo quando avremo un buon livello di preparazione teorica ed un buon broker dove operare, sarà più facile ottenere profitti sui mercati finanziari. Anche nel caso specifico delle criptovalute, sarà possibile guadagnare davvero con il Bitcoin seguendo alcuni utili accorgimenti.

Cosa fare in caso di truffa.

Sfortunatamente, gran parte del mondo del forex trading non regolamentato è terreno libero di truffatori. Tutto ciò che un trader può fare è essere ben informato e, nel caso in cui sia oggetto di una frode , stare calmo e non farsi prendere dal panico.

Ecco le opzioni disponibili se pensiamo di essere stati truffati:

. Per prima cosa fare denuncia alla polizia postale.

. È possibile contattare la propria banca o il fornitore della carta di credito e presentare un chargeback, ma solo entro sei mesi dal deposito iniziale (anche se in realtà Visa e Mastercard stanno allungando i tempi fino a 15 mesi proprio per lottare contro le truffe).

Se tuttavia hai fornito al broker i dettagli della tua carta di credito, bloccala immediatamente e non condividere nessuna informazione personale con sedicenti agenzie di recupero. Tali agenzie si rivolgono a trader truffati e vulnerabili nel tentativo di spingerli ulteriormente a depositare altri soldi.

L’importanza di fare trading solo su Broker regolamentati.

Investire online con broker regolamentati significa infatti affidare i propri soldi a un operatore che rispetta i requisiti previsti dalle autorità di regolamentazione dei mercati finanziari, e che pertanto possono metterti al riparo da rischi di frode e di truffa.

Per esempio, per poter ottenere la licenza ad operare nel mercato europeo, i broker devono separare i fondi propri da quelli dei propri clienti, che devono essere versati in conti correnti di primarie banche.

Ancora, per i broker regolamentati sono previste delle regole piuttosto rigide di informativa nei confronti della propria clientela, che dovrà essere adeguatamente avvisata dei rischi cui può andare incontro facendo trading online.

Tra i migliori broker regolamentati in circolazione, a disposizione anche per gli utenti italiani, annoveriamo sicuramente eToro.

Il miglior broker per fare trading: eToro

Quando si parla di alternative legali a Bitcoin Rush, è necessario chiamare in causa eToro. Questo broker è degno di nota prima di tutto perché legale, quindi dotato di autorizzazione a operare da parte della CONSOB e di licenza CySEC. I suoi vantaggi vanno ben oltre a questo aspetto oggettivamente importantissimo. eToro è infatti il punto di riferimento online per il Copy Trading.

Il Copy-Trading

Questo meccanismo ha rivoluzionato il modo di fare trading dal 2007, anno in cui eToro è stato lanciato online. Grazie al Copy Trading, chi vuole guadagnare con il trading di Bitcoin può farlo copiando automaticamente e gratuitamente le scelte di chi ha ottenuto successo investendo su questa valuta digitale.

Gli investitori in questione nel linguaggio del broker sono definiti come guru e condividono le loro strategie tramite bacheche gratuite. Sì, si tratta di un meccanismo simile a quello di social network come Facebook. Non è infatti un caso che eToro sia conosciuto anche come il social network degli investimenti.

Abbiamo scelto di parlarti di questo broker perché si tratta di una piattaforma estremamente semplice, che consente anche a chi parte da zero a investire in Bitcoin di cominciare a fare trading. Da non dimenticare è anche la sua gratuità. eToro permette infatti di investire senza commissioni. Tra i suoi vantaggi, è possibile annoverare pure la presenza di un ottimo conto demo. Grazie a questo strumento, è possibile “allenarsi” senza rischiare nulla. L’utente che lo apre opera infatti con denaro virtuale.

Il Conto demo

Grazie al conto demo, è possibile accedere alle schede personali dei singoli guru. Questi ultimi sono selezionabili mettendo in campo diversi criteri, che vanno dall’asset di interesse, al Paese di provenienza, fino al periodo di attività e al numero di copiatori. Ricordiamo inoltre la possibilità di informarsi sul livello di rischio medio dei singoli investitori.

Dopo qualche ora di “allenamento” con il conto demo, arriva ovviamente il momento di fare il salto di qualità e di aprire il conto con denaro reale. Per attivarlo, è necessario effettuare un deposito minimo di 200 euro, cifra accessibile e in ogni caso inferiore a qualsiasi investimento necessario per acquistare concretamente Bitcoin.

Clicca qui per ottenere un conto gratuito su eToro e per iniziare a copiare i trader migliori del mondo

Ulteriori vantaggi di eToro.

Un ultimo ma importantissimo consiglio: utilizzare eToro per guadagnare con il Bitcoin non significa aprire un conto e sperare che il broker faccia tutto da solo. Per ottenere risultati è infatti necessario monitorare costantemente le performance degli investitori seguiti, facendosi trovare pronti ad “aggiustare” la situazione. Fondamentale è che siano almeno 5/6. Seguire un solo guru è infatti molto rischioso! Seppur bravo, si tratta comunque di un essere umano che può sbagliare!

Registrati adesso su eToro ed investi in modo sicuro sul Bitcoin

Bitcoin Rush: Conclusioni

Bitcoin Rush presenta il “solito” meccanismo per mezzo del quale una pubblicità ingannevole con il volto di noti personaggi afferma di far guadagnare migliaia di euro ogni giorni ai suoi iscritti.

Nella realtà, è evidente che il fine unico di Bitcoin Rush è quello di prendere i €250 di iscrizione per poi sparire nel vuoto. Purtroppo di sistemi del genere ne abbiamo visti tanti!

Ovviamente un modo sicuro per difendersi dalle truffe c’è e consiste nello scegliere solo piattaforme regolamentate per fare Trading. La certificazione Consob o CySec ci permette di dormire sonni tranquilli e broker come eToro sono la soluzione migliore per chi vuole investire davvero sulle criptovalute.

Concludiamo questo articolo con una richiesta: per favore, aiutaci a far sapere a tutti cos’è davvero Bitcoin Rush. Condividi questo articolo su Facebook o su qualunque altro sito web o social network a cui hai accesso. Con un gesto che non ti costa nulla puoi salvare qualcuno dalla rovina!

Fai trading in modo sicuro e professionale su eToro
Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]