truffa trust investing

Truffa Trust Investing: cos’è e come evitarla

Tutto ciò che c’è da sapere sulla truffa Trust Investing.

Dalla mole di opportunità per il business, la formazione e la crescita personale generate dal web, emergono le insidie delle truffe digitali e delle iniziative fraudolente avviate con il solo scopo di portare via denaro ad utenti che si affidano a macabri sistemi.

Tra questi spiccano sicuramente quelli mirati a produrre cospicue entrate economiche, innescando l’aspettativa di guadagnare migliaia di euro al giorno, in modo assolutamente passivo e senza compiere il minimo sforzo, lavorativo o didattico. Alla base vi è proprio il desiderio da parte di utenti poco consapevoli, di diventare ricchissimi ed in poco tempo, affidandosi, dunque, alle metodologie più svariate senza testarle o maturarne una sufficiente conoscenza.

Di indiscutibile importanza, in questi casi, è riconoscere gli approcci più comuni di chi promuove questi business totalmente borderline, per acquisire conoscenza e senso critico che permettano di identificare con più facilità altri tentativi di raggiro. Questi sono spesso destinati ad una categoria di pubblico in condizioni di disagio economico (le quali, ovviamente, generano la il desiderio di rifarsi con velocità) oppure ad un target sicuramente spendente ma privo di una conoscenza piena del mercato e delle modalità sicure e professionali con cui generare denaro.

In questo articolo approfondiremo informazioni e dettagli utili sulla truffa Trust Investing con alcuni casi studio ad essa collegati.

Analizzeremo le dinamiche più comuni con cui si è soliti venire a contatto ed i margini di recupero del denaro investito e, cosa non meno importante, forniremo spunti e consigli su come guadagnare online in modo sicuro e meno rischioso, magari con l'ausilio di piattaforme certificate come eToro, che noi consigliamo perennemente per la sua semplicità d’uso, la sua rapidità ed il suo facile accesso ai trading ed alle operazioni online.

Truffa Trust Investing: Cos’è

Come anticipato nell’introduzione, riteniamo sia bene conoscere i mercati e disporre di un minimo bagaglio di conoscenze a riguardo, prima di effettuare operazioni che comportano un investimento di denaro.

Cosa da non sottovalutare, inoltre, è il taglio comunicativo adottato da chi promuove simili sistemi di monetizzazione, quasi sempre descritti come miracolosi, poco citati perché in contrasto con gli interessi di fantomatici poteri forti, adottabili solo da utenti sufficientemente lungimiranti e, magari, abbastanza motivati ad apportare un cambiamento alla propria vita.

Nello specifico, Trust Investing si definisce un software automatico per gli investimenti in criptovalute. Vale a dire, a detta di chi ne cura i contenuti, un programma informatico che opera nel trading della criptomoneta mediante l’analisi di algoritmi, perfettamente padroneggiata dal robot integrato al software, che garantisce, dunque, la redditività di tutte le operazioni e il loro compimento in totale autonomia. Senza che vi sia l’intervento dell’essere umano  che gli siano richieste anche minime conoscenze della materia.

Truffa Trust Investing: Come funziona

Benché non rappresentiamo un organo giudiziario e non siamo, dunque, autorizzati ad esprimerci nettamente sul fatto che Trust Investing sia o meno una truffa, possiamo affermare con assoluta certezza che il suo programma non funzioni e che gli ingenti guadagni promessi non arriveranno mai.

La piattaforma, infatti, più che uno straordinario prodigio dell’intelligenza artificiale unita alla finanza, risulta far capo ad una semplice ma molto pericolosa società di gestione del denaro, dedita ad:

  • Invitare all’iscrizione
  • Aquisire investimenti con un deposito minimo di €200
  • Reinvestirli nel trading delle criptovalute, con un sistema assai meno garantito rispetto a quanto detto e del tutto ingannevole.

Come oscure sono le sue origini e le modalità di gestione delle somme investite. La piattaforma, precisamente collocata in Brasile, fa convergere il denaro investito verso conti attivi a Panama, a cui, dunque, sarà impossibile accedere anche da parte delle stesse autorità perché paradisi fiscali.

Oltretutto, auspichiamo che questo articolo possa educare almeno una piccola parte degli utenti attivi online a diffidare da sistemi di trading divulgati con una così enfatica comunicazione e senza prima aver approfondito opinioni ed informazioni in merito, attraverso recensioni e video sul web.

Investire in automatico con eToro

La piattaforma che consigliamo in questi casi è il broker eToro, riconosciuto nel mondo per la sua affidabilità e per le condizioni vantaggiose proposte agli utenti.

Assodato, dunque, che metodologie promosse come automatiche e miracolose non siano il giusto modo di cercare di guadagnare denaro con il digitale, non sono poche le alternative correte, regolamentate e, soprattutto, legali con cui è possibile accedere a trading ed investimenti online, magari traendone profitto.

Tra queste vi è sicuramente quella del Copy Trading Automatico, implementato dallo stesso eToro.

La metodologia in questione, al contrario di quelle trattate nei precedenti paragrafi, consiste nel copiare pedissequamente le operazioni dei trader più performanti. Guadagnando, dunque, in funzione dei risultati che questi raggiungono.

A differenza di Trust Investing e dei mezzi ingannevoli descritti prima, il copy trading risulta essere sicuramente l’alternativa più solida e sicura su cui scommettere ed il fatto che sia promosso da una delle piattaforme di trading più importanti del globo, comporta un significativo margine di affidabilità

Inizia ora a negoziare azioni con eToro!

Truffa Trust Investing: Opinioni e recensioni

Un dato di fatto nonché ulteriore conferma dell’inefficienza della piattaforma, sono le recensioni negative degli utenti. Non esistono, infatti, in rete opinioni o considerazioni positive collegate al servizio poiché tutti coloro che hanno investito per mezzo della piattaforma non hanno più recuperato le somme depositate e, soprattutto, non hanno mai ottenuto i risultati promessi.

Proprio per questa ragione è sempre doveroso fare trading online mediante broker regolamentati, che siano autorizzati ed accostati ad opinioni positive degli iscritti.

Truffa Trust Investing: Come recuperare i soldi persi

Quello che è certo è quanto poco sia semplice arginare un sistema tanto fasullo quanto complesso.

Si tratta, infatti, di una macchina non regolamentata in grado di sfuggire alle autorità preposte e, soprattutto, di incassare il denaro depositato dagli ignari utenti, senza che questo lasci la benché minima traccia. Le somme, dunque, saranno acquisite per poi convergere verso conti off-shore lontani da forze dell’ordine ed enti di controllo.

Ciò che è fattibile, invece, è la richiesta di chargeback alla banca, la quale, in quanto società emittente del conto, potrebbe rimborsare il pagamento di importo avvenuto poco tempo prima.

Di fatto, però, anche iniziative simili potrebbero risultare vane qualora il meccanismo eretto fosse particolarmente complesso.

truffa trust investing infografica

Truffa Trust Investing: CONSOB

Dato assolutamente importante, è il fatto che Trust Investing sia stato segnalato, come riportato nella pagina sottostante, dall’ente CONSOB (l’Autorità di Vigilanza sui Mercati Finanziari).

Nella pagina del sito CONSOB è chiaramente riportato come la piattaforma, accostata a tante altre appartenenti allo scenario degli investimenti in criptovalute, sia non autorizzata, ingannevole e, dunque, rischiosa per via delle ingenti perdite economiche che potrebbe generare.

truffa trust investing consob

Considerazioni generali

Da attenti osservatori, abbiamo reperito non pochi casi analoghi a quello di Trust Investing, il software di trading automatico che garantisce, con enfasi ed un briciolo di inganno, ingenti introiti economici ed ampi guadagni senza che l’utente in questione possieda la benché minima conoscenza della pratica del trading o che svolga alcun tipo di azione.

Ci siamo dilungati non poco sulla comunicazione adottata dai promotori di simili metodologie fraudolente e sulla pericolosità dell’investire online con questi presupposti e, con nostro rammarico, riscontriamo molteplici altri casi simili a questo. Stesse dinamiche, stesse mirabolanti opportunità di guadagno.

Nello specifico, facciamo riferimento agli strumenti:

Ed ancora Bitcoin RushLibra profit systemCryptokartalBitcoin Future e tanti, tantissimo altri ancora. Alcuni di loro già censiti da Consob come non autorizzati ad esercitare, altri ancora no.

Tutti, però, accomunati dal medesimo approccio al denaro e dalla stessa strategia di acquisizione utenti, eretta sul generare la perversione delle rendite facili e dei profitti passivi e che ha molto poco in comune con l’attività di investimento online.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo approfondito storia, rischi e caratteristiche legate al sistema Trust Investing, analizzando nello specifico il suo funzionamento, le strategie adottate per l’acquisizione di nuovi ed inconsapevoli utenti ed il suo funzionamento in termini prettamente tecnici.

Abbiamo, infatti, non solo assodato che il sistema promosso non funzioni ma anche puntualizzato la non fattibilità dei considerevoli introiti garantiti dal metodo. Cosa non meno importante, abbiamo offerto informazioni, spunti e consigli utili su come tentare di recuperare il denaro investito attraverso il chargeback esercitato dalla banca ed evidenziato come, con alte probabilità, le somme investite convergano verso conti off-shore lontani dalle autorità vigilanti.

In ultima analisi, dunque, riteniamo sia del tutto praticabile l’attività del trading online e degli investimenti in digitale se esercitata con cognizione di causa, istruzione (seppur minima) alla padronanza della materia e, soprattutto, con consapevolezza che non vi siano possibilità di monetizzare ingenti somme di danaro senza intervenire con competenze e tempo dedicato all’attività in questione.

Una valida e sicura alternativa , come già anticipato, risulta essere a nostro avviso il copy trading.

Per mezzo della piattaforma eToro, infatti, è possibile copiare le operazioni di investimento dei trader più performanti e guadagnare in funzione dei loro risultati. A chi ancora non padroneggia con autonomia l’attività del trading online, infatti, è destinata questa utile componente della piattaforma, che permette di copiare i trading effettuati da professionisti, in modo da operare imparando e con condizioni vantaggiose.

Inizia subito a fare copy trading con eToro!

Cos’è Trust Investing?

Trust Investing è un software automatico di trading con le criptovalute che opera attraverso una presunta intelligenza artificiale in grado di individuare operazioni redditizie. Il sistema promette ingenti guadagni in maniera assolutamente passiva. Cioè senza il minino sforzo.

Funziona davvero?

Ovviamente no. Sistemi come Trust Investing nascono con il fine di sedurre gli utenti in cerca di opportunità di facili guadagni. Opportunità che ovviamente non esistono e che portano, quasi sempre, alla perdita di grandi somme di danaro (che sarebbero state investibili con altre modalità).

Quanto costa investire in Trust Investing

La piattaforma prevede un deposito minimo di €200. Tuttavia, casistiche simili a questa ci dicono che molto spesso gli importi investiti siano più alti, con l’auspicio che gli introiti saranno funzionali alla somma investita.

Quali sono le alternative sicure a Trust Investing?

Le alternative sicure, affidabili ed efficienti sono molteplici. Prima tra tutte è la piattaforma globale eToro con la sua funzione di Copy Trading, con cui è possibile fare trading copiando le azioni dei trader più performanti, lasciando che siano loro a compiere il lavoro più tecnico.

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]