Moneyfarm

Moneyfarm: Pro e contro di questa piattaforma

Moneyfarm è una delle più importanti società europee in materia di servizi di investimento. Molto stimata ed apprezzata, offre numerosi di servizi di qualità per la sua clientela.

In Moneyfarm è possibile riscontrare servizi di gestione del patrimonio, analisi del portafoglio e tanto altro ancora. In questo articolo ci occuperemo di recensire la società in dettaglio, analizzando Pro e Contro.

Inoltre, per offrire un termine di paragone, ci occuperemo anche di eToro, altra società Leader nel campo della finanza innovativa.

Buona lettura.

Moneyfarm: Cos’è.

Possiamo definire MoneyFarm una società di consulenza finanziaria o meglio ancora una Società d’Intermediazione Mobiliare (SIM). Essa nasce per la prima volta nel 2011 su impulso di Giovanni Daprà e Paolo Galvani.

La società nel corso degli anni si consolida sempre più tanto che oggi lavorano per essa ben 60 professionisti dislocati su tutto il territorio nazionale. Questi hanno il compito di gestire i capitali di molti investitori privati. Oggi sono sempre più gli investitori che si affidano a MoneyFarm, tanto che i soggetti investitori hanno toccato quota 80.000, ma il numero e destinato a crescere.

Moneyfarm offre i suoi servizi finanziari direttamente online tramite consulenze finanziarie indipendenti e personalizzate.

Moneyfarm: Come funziona.

La proposta di Moneyfarm è quella di fornire una soluzione alternativa al classico conto deposito, con rendimenti che (teoricamente) si aggirerebbero intorno al 3% annuale. Il rendimento teorico è quindi superiore ai conti deposito, in quanto questi ultimi hanno subito una pesantissima flessione durante gli ultimi anni.

Uno dei vantaggi più interessanti di Moneyfarm è la possibilità di disinvestire senza costi in qualsiasi momento il proprio capitale. In questo modo si fornisce una notevole libertà d’investimento. Ciò non è possibile con il conto deposito.

Un aspetto importante consiste nel compilare il questionario che ci viene proposto, al fine di stabilire con esattezza i nostri obiettivi di investimento in base al nostro profilo di rischio. Questo passaggio è importante al fine di poter ricevere una consulenza personalizzate e su misura.

Infatti, la strategia di investimento sarà ideata e formulata sulla base dei dati inseriti e prima di metterla in pratica, il consulente ce la sottoporrà. In caso di accettazione, Moneyfarm avvierà l’istruttoria per il nostro investimento, altrimenti la proposta verrà rielabolata dai consulenti.

Moneyfarm: Costi.

Il punto debole di Moneyfarm è sicuramente dato dalle sue commissioni. Nonostante la piattaforma sia gratuita, nella fase di investimento vera e propria ci saranno commissioni abbastanza salate da pagare. Ovvio, da un lato è anche normale, dal momento che in questo modo si va a retribuire il servizio di consulenza prestato dalla società.

Dall’altro lato, è pur vero che alti costi di commissioni possono erodere i nostri profitti e magari azzerare i profitti ottenuti da un investimento profittevole.

Se non altro, a differenza di molti altri operatori poco chiari, Moneyfarm è una società in regola che rende chiari i suoi costi. Sarà quindi il cliente a scegliere se utilizzare o meno il servizio proposto.

A livello generale, MoneyFarm applica una commissione pari all’1% su tutti gli investimenti di piccola taglia. Questa percentuale può scendere fino ad arrivare allo 0.30% per capitali più ingenti da investire.

Differenti tipi di commissioni.

In questa sezione specifichiamo subito che la percentuale agevolata dello 0.30% è valida solo per capitali investiti superiori ai 2 milioni di Euro. Insomma, una cifra alla portata di pochissime persone. In caso contrario, si applica la tariffa dell’1%.

A ciò, occorre aggiungere altri due costi:

  • Servizio di consulenza
  • Spread della piattaforma

Nel primo caso, la percentuale è pari allo 0.26% del capitale investito ed è un costo fisso. Nel secondo caso, si tratta di un costo che tutte le piattaforme devono sostenere. Quindi la sua presenza è giustificata seppur rilevante dal momento che si somma al altri costi fissi.

Moneyfarm: Investimento minimo.

Un aspetto di non poco conto è dato proprio dall’investimento minimo. Per investire con Moneyfarm occorre sborsare €5.000. Una cifra sicuramente ragionevole nell’ottica di un investimento finanziario, tuttavia non alla portata di tutti.

Il nostro confronto è dato soprattutto dalla possibilità di operare con piattaforme di alta qualità, come ad esempio eToro, con costi molto più contenuti: €200. Il paragone tra eToro e Moenyfarm è calzante in quanto anche eToro offre un servizio simile, denominato Social Trading.

Al contrario di Moneyfarm, il Broker eToro applica solo lo spread e non presenta costi fissi di nessun tipo.

Moneyfarm: La tassazione.

In merito alla tassazione, affermiamo subito che vengono applicate le stesse condizioni vigenti per i fondi comuni di investimento. Ne deriva quanto segue:

  • Plusvalenze: Considerate redditi da capitale
  • Minusvalenze: Intese come redditi differenti

Inoltre, se i portafogli sono composti da differenti ETF, ai fini fiscali occorrerà calcolare il “prezzo medio” ponderato per la quantità. In questo modo, otterremo il prezzo di acquisto utile in fase di dichiarazione fiscale.

In questo caso, si applica l’aliquota del 26% assimilabile alle rendite finanziarie.

È possibile invece optare per l’aliquota del 12.50% solo per ETF che investono in titoli pubblici italiani ed equiparati. Oppure, in derivanti da titoli pubblici di Stati esteri che rientrano nella White List.

Moneyfarm: Pro e Contro.

Analizziamo adesso Pro e Contro di Moneyfarm.

Pro di Moneyfarm.

  • Sicurezza della piattaforma: Autorizzata Consob e FCA
  • Semplicità d’uso: i nostri fondi verranno gestiti da esperti, non dobbiamo operare direttamente
  • Rischio personalizzato: il questionario iniziale serve proprio a definire il livello di rischio di ognuno, oltre il quale non è possibile andare
  • Costi chiari: certo le commissioni ci sono e sono elevate, tuttavia sono espresse in modo chiaro.

Contro di Moneyfarm.

  • Investimento minimo di €5.000, alto rispetto alla media.
  • Presenza di commissioni fisse
  • Investimenti ovviamente non garantiti, a fronte di commissioni certe
  • Possibilità di speculare solo al rialzo. Al contrario, utilizzando piattaforme con CFD è possibile guadagnare anche in casi di ribasso dell’Asset

L’alternativa rappresentata da eToro.

In questa guida abbiamo più volte accennato alla piattaforma di eToro che oggi rappresenta una delle alternative più valide al MoneyFarm.

eToro è un broker regolamentato dalla CySEC e registrato nell’albo Consob in Italia. Questo significa che è in grado di garantire la massima affidabilità possibile.

Si tratta di una piattaforma d’investimento che eroga i suoi servizi in Italia dal 2007. In pochi anni la piattaforma è riuscita ad accogliere più di 7 milioni di investitori. Oggi eToro è un colosso che rappresenta il punto d’incontro tra trader alle prime armi ed i professionisti.

Oltre ad essere la migliore piattaforma per investire senza commissioni in asset come Criptovalute, Azioni, Materie Prime e molto altro ancora sia attraverso l’acquisto che la vendita allo scoperto, su eToro è possibile ottenere concretamente rendite passive.

Offre anche un Desk completo e professionale dove potersi formare a livello didattico al fine di investire in borsa con criterio.

Il Social Trading di eToro.

Il vantaggio più importante per chi usa eToro è la funzionalità del Social Trading: un sistema rivoluzionario di trading automatico completamente gratuito.

Che cosa si intende con il termine Social Trading? eToro è un Social Investment Network (Network di Investimenti Sociali) dove ogni utente può seguire l’uno con l’altro e scambiarsi messaggi pubblici con gli altri investitori presenti nella piattaforma.

Il Social Trading ha molte funzionalità ed una delle più importanti è quella chiamata CopyTrading. Attraverso il CopyTrading è possibile creare il proprio portafoglio diversificato di investitori reali e copiare in automatico le loro mosse, ottenendo una rendita passiva.

Trovare gli investitori più bravi è molto semplice. È presente un motore di ricerca interno, dei filtri per personalizzare la propria ricerca (livello di rischio, rendimento, mercati tradati) e sono persino disponibili delle classifiche aggiornate in tempo reale.

La piattaforma di trading online eToro consente di bilanciare e diversificare il proprio investimento proprio come accade con MoneyFarm. È possibile inserire nel portafoglio investitori con rischio basso, medio o alto a seconda delle proprie esigenze.

In definitiva, si tratta di un servizio di investimento in cui sono Trader professionisti a gestire il capitale per noi. Il tutto, sotto l’egidia e la garanzia di eToro, broker certificato Consob. A differenza di Moneyfarm, dobbiamo comporre noi il portafoglio selezionando i Trader migliori. In seguito, sarà necessario monitorarlo per verificare andamento e performance.

Per ottenere un conto gratuito su eToro, clicca su questo link.

Confronto Moneyfarm Vs eToro.

Come abbiamo visto, uno dei vantaggi più interessanti di eToro è la possibilità di copiare i migliori ed ottenere i loro stessi risultati in termini di percentuali di profitto.

Inoltre, anche i Popular Investor presenti su eToro possono essere selezionati sulla base del rischio. Infatti, in una scala da 0 a 10, sarà possibile individuare solo i Trader con il profilo di rischio che più fa al caso nostro.

Ovviamente, aldilà del profilo di rischio, è sempre opportuno tenere in considerazione l’importanza delle diversificazione. Regola base per ogni investimento, anche il Copy Trading di eToro non fa eccezione. In questo caso, sarà opportuno selezionare un numero di Top Trader compreso tra 5 e 10 per diversificare al meglio il nostro investimento e renderlo profittevole.

Questo principio è ovviamente simile per entrambe le soluzioni di investimento. Anche Moneyfarm, investendo in uno o più ETF, ha la diversificazione alla base del suo approccio di investimento.

Tuttavia, vediamo nel prossimo paragrafo in cosa si differenzia eToro rispetto a Moneyfarm.

I Vantaggi di eToro.

In definitiva, ecco tutti i vantaggi che ci sono nell’investire con eToro:

  • Piattaforma Zero commissioni
  • Basso deposito iniziale
  • Operatività con CFD
  • Piattaforma certificata
  • Possibilità di diversificare l’investimento scegliendo 5 o più Top Trader

eToro è oggi la soluzione ideale per creare il proprio portafoglio diversificato di investitori professionisti.

Registrati su eToro e crea il tuo portafoglio diversificato.

I rendimenti offerti

Analizziamo adesso la parte più interessante della nostra disamina: i rendimenti. Ciò che interessa di più agli investitori è proprio questo!

Premettiamo subito che il numero di portafogli su Moneyfarm così come il numero di Top Trader su eToro è vastissimo. Di conseguenza, abbiamo selezionato un campione indicativo volto a fornire un’idea precisa al lettore.

Portafoglio Moneyfarm

Rischio medio/basso e performance consultabili nella Home Page del loro sito. Ecco un estratto:

Certo, davvero una bella performance. Tuttavia, ancora inferiore ad eToro. Scopriamo qui sotto.

Portafoglio eToro

Anche in questo caso, livello di rischio medio/basso e performance complessive consultabili in questo Link, sezione Traders.

Performance nettamente superiori! Ed è solo uno dei tanti esempi che sarebbe possibile apportare.

Inoltre, come ricordato, l’investimento minimo di eToro è di €200 mentre su Moneyfarm di €5.000.

Conclusioni

Moneyfarm è un’importante realtà in materia di investimenti e risparmi gestito. Tuttavia, presenta alcuni aspetti che sono poco adatti a piccoli investitori. Ad esempi, presenta un deposito minimo di €5.000 e commissioni di gestione fisse.

Certo, è comunque un sistema solido e regolamentato. Tuttavia, a fronte di commissioni certe offre rendimenti che possono essere anche negativi. Per questo motivo si leggono sul Web alcune opinioni negative sulla piattaforma.

Infine, abbiamo individuato e recensito nel dettaglio una valida alternativa a Moneyfarm, ovvero eToro. Questo broker, grazie al sistema del Copy Trading, offre una validissima alternativa al servizio di Moneyfarm. Costi molto più bassi e maggiore intuitività, le performance registrate sul copy trading di eToro sono notevoli.

Per approfondire, sarà utile svolgere una prova su conto Demo (gratuito) e rendersi conto della bontà di questo servizio.

Iscriviti su eToro e sfrutta i vantaggi del Social Trading.
Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]