come investire in obbligazioni

Come investire in Obbligazioni nel 2024: Rendimenti ed Alternative

Investire in Obbligazioni è una scelta comune per chi cerca stabilità e rendimenti prevedibili. Le obbligazioni sono titoli di debito emessi da enti governativi o aziende, che pagano interessi periodici agli investitori.

In questa guida, esploreremo come funzionano le obbligazioni, i vantaggi e i rischi di questo tipo di investimento e come scegliere i migliori broker per iniziare.

⭐️ SUGGERIMENTO INIZIALE ⭐️

Se desideri investire in obbligazioni, Capex offre una piattaforma affidabile con accesso a una vasta gamma di titoli obbligazionari. Con strumenti di analisi avanzati e risorse educative, la sua piattaforma ti aiuta a comprendere meglio il mercato delle obbligazioni. Inoltre, il conto demo gratuito ti permette di fare pratica e testare diverse strategie senza rischi.

Clicca qui per registrarti su Capex

🏦 Investimento: Obbligazionario
🎲 Livello di rischio: Generalmente basso
Adatto a: Investitori poco propensi al rischio che desiderano preservare la propria ricchezza piuttosto che accrescerla

Cosa sono le Obbligazioni?

Le obbligazioni sono strumenti finanziari che consentono di guadagnare tramite gli interessi e preservare il proprio capitale. Quando un investitore acquista un’obbligazione, sta essenzialmente prestando denaro a un ente o a una società emittente, che ha bisogno di capitale.

L’emittente paga periodicamente un tasso di interesse (cedola) all’investitore fino alla scadenza dell’obbligazione, momento in cui restituisce anche il capitale prestato. Il rendimento della cedola e il rischio associato dipendono dalla durata dell’obbligazione e dal rating dell’emittente. In generale, obbligazioni con scadenze più lunghe o emesse da enti con rating più basso offrono cedole più elevate per compensare il maggiore rischio.

Le obbligazioni vengono inizialmente vendute sul mercato primario e, in alcuni casi, possono essere scambiate sui mercati secondari come le Borse. Tuttavia, non tutte le obbligazioni sono facilmente negoziabili, il che può renderle un investimento meno liquido.

Perché investire in Obbligazioni?

Ciò che rende interessante l’investimento in obbligazioni è la sicurezza di conservazione del capitale, che viene garantita dal rapporto simbiotico tra rendimento e rischio.

Ecco alcune tra le esigenze che possono spingere gli obbligazionisti a preferire questa tipologia d’investimento:

  • Rendita: molte obbligazioni prevedono il corrispettivo di una cedola “fissa”, insomma una rendita da percepire o reinvestire
  • Apprezzamento del capitale: se i tassi d’interesse scendono o l’emittente migliora il suo rating, il prezzo delle obbligazioni sale e genera maggior valore
  • Diversificazione: essendo meno rischiose di altri asset, le obbligazioni possono essere utilizzate per controbilanciare altre tipologie di investimenti
  • Proteggersi da deflazione e shock: le rendite di molte obbligazioni restano fisse anche se il mercato decelera o si verifica deflazione

L’elemento che caratterizza le obbligazioni rispetto ad altre modalità di investimento, è che il rischio di un obbligazione si muove in direzione identica al suo rendimento, in sostanza si ha:

  • Obbligazione a alto rischio, genera un tasso d’interesse della cedola alto
  • Obbligazione a basso rischio, genera un tasso d’interesse della cedola basso

E’ giusto specificare però che tutte le obbligazioni, anche quelle meno rischiose, comportano un certo rischio di insolvenza da parte dell’emittente. Questo significa che esiste sempre la possibilità che il soggetto che ha emesso il titolo possa fallire o non rimborsare il prestito per intero.

come investire in obbligazioni info

Tipologie di Obbligazioni

Il panorama dei titoli obbligazionari è piuttosto vasto e la principale classificazione suddivide le obbligazioni tra:

  • Ordinarie anche dette Plain Vanilla (a tasso fisso o variabile)
  • Strutturate che combinano un obbligazione ordinaria con un contratto derivato

Ecco invece un ulteriore suddivisione delle obbligazioni in base all’ente che le eroga:

  • Titoli di Stato: sono le obbligazioni governative garantite da un governo centrale. Appartengono a questa categoria i BOT, i Bund tedeschi, i Gilt britannici ed i Tresury USA
  • Obbligazioni emesse da agenzie e garantite dai governi: si tratta di titoli emessi da organizzazioni sovranazionali come la Banca mondiale o la Banca europea, che attingono al mercato per ottenere risorse per finanziare progetti pubblici che favoriscono lo sviluppo
  • Di enti locali: i governi locali come regioni, province o comuni possono emettere titoli per finanziare spese per i servizi e le infrastrutture
  • Corporate: insieme ai titoli di stato sono una delle categorie più rilevanti del mercato e include le obbligazioni emesse da società che cercano di finanziarsi per ampliare l’attività o dare vita a nuove iniziative
  • Mercati emergenti: questa categoria accorpa titoli sovrani e corporate emessi dai Paesi in via di sviluppo
  • MBS: titoli emessi da banche e finanziarie garantiti da mutui ipotecari
  • ABS: titoli garantiti da attività di finanziamento, prestiti e carte di credito
  • Covered Bond: sono obbligazioni corporate garantite da mutui ipotecari

Come investire in Obbligazioni

Investire in obbligazioni può sembrare complesso, ma seguendo alcuni passaggi chiave, è possibile semplificare il processo:

  1. Scelta del mercato:

    • Mercato Primario: Acquista obbligazioni al momento della loro emissione.
    • Mercato Secondario: Acquista obbligazioni già emesse e in circolazione, negoziate in Borsa.
  2. Acquisto tramite banca o broker:

    • Le obbligazioni possono essere acquistate tramite istituti bancari o piattaforme di brokeraggio online. Tuttavia, le commissioni bancarie possono essere elevate.
  3. Valutare la liquidità:

    • Non tutte le obbligazioni sono negoziabili sul mercato secondario, quindi è importante verificare se è possibile venderle prima della scadenza.
  4. Definire la strategia di investimento:

    • Strategia Passiva: Acquista e detieni obbligazioni fino alla scadenza o investi in fondi obbligazionari indicizzati. Ideale per conservazione del capitale, rendita e diversificazione.
    • Strategia Attiva: Compra e vendi obbligazioni per trarre profitto dalle variazioni di prezzo o segui le performance di indici obbligazionari. Richiede competenze avanzate e ha un approccio speculativo.
  5. Analizzare il rischio e il rendimento:

    • Considera la durata dell’obbligazione e il rating dell’emittente. Obbligazioni a lungo termine e con rating più basso offrono cedole più alte ma comportano rischi maggiori.

Seguendo questi step, puoi investire in obbligazioni in modo più consapevole e strategico, adattando il tuo approccio agli obiettivi finanziari e al tuo profilo di rischio.

Conviene investire in Obbligazioni?

La convenienza di investire in obbligazioni dipende dagli obiettivi dell’investitore e dalla propria propensione al rischio. Attualmente, i rendimenti dei principali Titoli di Stato europei a 10 anni mostrano diverse performance:

  • Austria: -20.86%
  • Belgio: -48.44%
  • Francia: -21.71%
  • Germania: -8.47%
  • Irlanda: -111.11%
  • Italia: +3.37%
  • Paesi Bassi: -16.39%
  • Portogallo: +13.46%
  • Spagna: +13.01%

Investire in obbligazioni è generalmente considerato a basso rischio, ma offre rendimenti più bassi rispetto ad altri strumenti finanziari. La scelta di investire in obbligazioni può essere ideale per chi cerca stabilità e sicurezza nel proprio portafoglio, soprattutto in un contesto di mercato volatile​. 

Alternative alle Obbligazioni

Le obbligazioni, pur essendo considerate un investimento a basso rischio, possono offrire rendimenti limitati. Ecco alcune alternative meno rischiose:

  • Investire in ETF Obbligazionari: Permettono di diversificare il portafoglio obbligazionario. Riduzione del rischio specifico dell’emittente.

  • Investire in Conti Deposito: Offrono rendimenti fissi in cambio del deposito del capitale per un periodo prestabilito. Semplici da gestire e con basso rischio.

  • Investire in Fondi Comuni di Investimento: Fondi bilanciati che combinano azioni e obbligazioni. Mitigano il rischio attraverso la diversificazione.

  • Investire in Certificati di Deposito (CD): Offrono un rendimento garantito. Richiedono il deposito del capitale per un periodo di tempo definito.

  • Investire in Titoli di Stato di Paesi Affidabili: Come i TIPS (Treasury Inflation-Protected Securities) statunitensi. Proteggono dall’inflazione e garantiscono il ritorno del capitale investito.

Queste alternative offrono varie combinazioni di rischio e rendimento, consentendo agli investitori di scegliere in base alle proprie esigenze e tolleranza al rischio.

Conclusioni

Investire in obbligazioni è una scelta ideale per chi cerca stabilità e rendimenti fissi. Per ottenere i migliori risultati, è fondamentale combinare studio, pratica e la scelta del broker giusto. Abbiamo selezionato le piattaforme più sicure e affidabili per supportarti nel tuo percorso di investimento.

Per iniziare a investire in obbligazioni, segui questi passaggi:

  1. Studia il mercato obbligazionario e le strategie di investimento.
  2. Scegli un broker regolamentato con un conto demo gratuito.
  3. Apri un conto di trading con un deposito minimo accessibile.
  4. Definisci il tuo budget e inizia con piccoli investimenti.

👇 CLICCA SULLA TABELLA PER INIZIARE 👇

Piattaforma:
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Analisi di Mercato
  • Webinar Settimanali
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    68,79% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
    Piattaforma:
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Corso Trading Gratuito
  • Conto Remunerato
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma:
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Conto Remunerato
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il 51% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.

    FAQ

    Cosa sono le obbligazioni?

    Il prestito obbligazionario è una forma di investimento che rende un tasso d’interesse a fronte della propria liquidità, per un dato periodo di tempo.

    Come investire in obbligazioni?

    È possibile acquistare obbligazioni durante l’emissione o sul mercato secondario. In alternativa, si può investire in ETF obbligazionari tramite piattaforme di trading online che offrono l’acquisto senza commissioni. Per ulteriori dettagli, consulta la guida.

     

    Our Score
    Click to rate this post!
    [Total: 0 Average: 0]