Come investire in azioni

Come investire in azioni: guida completa 2024

Investire in Azioni è una delle modalità più conosciute e tradizionali per costruire un portafoglio finanziario. Questo tipo di investimento consiste nell’acquisto di quote di società quotate in Borsa, con l’obiettivo di trarre profitto dall’aumento del valore delle azioni o dai dividendi distribuiti.

In questa guida, ti spiegheremo come iniziare a investire in azioni, quali strategie adottare e come scegliere i migliori broker regolamentati per operare in sicurezza.

⭐️ SUGGERIMENTO INIZIALE ⭐️

Per chi è agli inizi, scegliere una piattaforma affidabile è fondamentale. Capex offre un ambiente sicuro e user-friendly, con strumenti avanzati di analisi e una vasta gamma di azioni tra cui scegliere. Inoltre, fornisce risorse educative, segnali di trading e un conto demo gratuito per permetterti di fare pratica senza rischi, aiutandoti a prendere decisioni informate.

Clicca qui per registrarti su Capex

🧑‍💻 Investire in azioni: Attività potenzialmente molto profittevole
Come fare: Registrandosi ad un broker online regolamentato
🎲 Livello di rischio: Medio/alto
💰 Quanto denaro serve: 100 € o più

Come investire in azioni?

Per investire in azioni, segui questi passaggi:

  1. Decidi in che modo investire: Puoi acquistare azioni direttamente o tramite CFD. L’acquisto diretto ti rende proprietario delle azioni con tutti i diritti correlati, mentre con i CFD scommetti sulle variazioni di valore senza possedere le azioni, potendo guadagnare anche se il valore scende.

  2. Scegli un broker azioni: Le piattaforme di trading online regolamentate sono ora preferibili alle banche tradizionali per la compravendita di azioni, grazie a costi inferiori e processi più rapidi. Registrati alla piattaforma scelta, utilizza un conto demo per imparare e poi apri un conto reale.

  3. Scegli se investire in azioni o in fondi azionari: I fondi comuni, come gli ETF, offrono diversificazione e minori rischi rispetto alle singole azioni, ma potrebbero avere rendimenti meno volatili. Scegli in base ai tuoi obiettivi e alla tua propensione al rischio.

  4. Stabilisci il tuo budget: Inizia con un importo che puoi permetterti di perdere. Molti broker permettono di investire in azioni frazionate con un deposito minimo.

  5. Definisci il tuo orizzonte temporale: L’investimento in azioni è più adatto per il lungo termine. Se decidi di utilizzare i CFD, considera che sono più adatti per operazioni a breve termine, poiché comportano costi di overnight che possono accumularsi.

Come imparare ad investire in azioni oggi

Prima di investire in azioni o in qualsiasi altro settore, sarà molto importante dotarsi di una formazione adeguata. Così come per ogni professione, anche il trading necessita di studio ed impegno.

In questo caso la difficoltà principale consiste nel formarsi su materiale di certificata qualità. Infatti, il Web è pieno di finti esperti del settore che vendono corsi di trading online poco utili e scarsamente professionali a cifre esorbitanti. Con una buona opera di marketing, questi personaggi riescono a passare per “guru” del settore. Per questo motivo, spesso i loro corsi hanno costi anche superiori ai €1.000. Una cifra spropositata.

Ecco quindi di seguito delle risorse formative complete ed accessibili gratuitamente:

1. My Trading Partner

Un ottimo punto di partenza per imparare come investire in azioniè il corso gratuito offerto da My Trading Partner. Questo corso copre tutti gli aspetti fondamentali del trading azionario, dalla teoria alla pratica, con un approccio chiaro e strutturato.

Attraverso il sito ufficiale My Trading Partner, avrai accesso a moduli formativi, video tutorial e materiale didattico di alta qualità. Inoltre, portai accedere a sessioni di mentoring personalizzate e un coaching telefonico gratuito con trader italiani esperti, che fornisce supporto diretto per rispondere a qualsiasi domanda e chiarire ogni dubbio.

Iscrivendoti a questo corso, potrai sviluppare le competenze necessarie per analizzare i mercati, identificare le migliori opportunità di investimento e costruire un portafoglio azionario solido.

Clicca qui per accedere GRATIS alla formazione di My Trading Partner.

2. Libri per investire in azioni

Oltre ai mezzi online per imparare ad investire in azioni ci si può affidare anche al mezzo di apprendimento più tradizionale che ci sia: i libri per imparare a investire.

Esistono tanti libri molto validi per imparare ad investire in azioni. Potresti iniziare con un libro che ti insegni come impostare il giusto mindset per iniziare ad investire in borsa, uno che ti aiuti a capire in generale come funzionano la borsa e la finanza e uno più specifico sui mercati azionari.

Noi ti consigliamo:

  • La mente del Trader di Giacomo Probo. Guida che ti aiuterà a capire meglio i mercati borsistici sia dal punto di vista operativo che da quello psicologico. 
  • Analisi tecnica dei mercati finanziari di John J. Murphy. Si tratta di un vero e proprio vademecum per destreggiarsi nei mercati finanziari e comprendere il loro funzionamento. Inoltre Murphy in questo manuale fornisce anche un approfondimento proprio sui mercati azionari.
  • One up on Wall Street di Peter Lynch. Questo libro vi insegnerà come scegliere le azioni migliori partendo dalla filosofia dell’investire in quel che si conosce. 

Ti suggeriamo di affiancare sempre lo studio sui libri alla pratica sul conto demo.

Migliori broker per investire in azioni online 

Investire in azioni è una delle forme più popolari di investimento, offre la possibilità di possedere una parte di un’azienda e beneficiare del suo successo. Le tre caratteristiche più importanti per una piattaforma di trading online per investire in azioni sono:

  1. Deposito minimo basso: Il deposito minimo per iniziare va da 10 a 250 euro, permettendo di iniziare con prudenza.
  2. Conto demo: Indispensabile per i principianti, permette di imparare a utilizzare la piattaforma e testare strategie senza rischi.
  3. Regolamentazione: Affidarsi solo a broker regolamentati da organi come FCA o CySEC, e autorizzati dalla CONSOB, per evitare truffe.

Ecco alcuni dei migliori broker per investire in azioni:

Capex

Capex è un broker di alto livello, sicuro e regolamentato dalla CySEC. Offre la possibilità di investire in CFD su un’ampia gamma di azioni globali tramite la piattaforma MetaTrader 5. Capex fornisce strumenti avanzati di analisi e segnali di trading grazie alla partnership con Trading Central. La sua demo gratuita è ideale per fare pratica di trading azionario senza rischi, permettendo ai principianti di familiarizzare con le dinamiche del mercato azionario.

Clicca qui per registrarti su Capex

XTB

XTB è uno dei migliori broker per investire in azioni e offre accesso immediato a centinaia di mercati globali. Con un deposito minimo di qualsiasi cifra, puoi investire in azioni, ETF e CFD su una piattaforma eccellente, la pluripremiata xStation5. La piattaforma si distingue per l’attenzione riservata agli utenti, con assistenza telefonica gratuita da parte di esperti di trading e un’offerta formativa di alto livello tramite la xStation Academy. XTB offre un conto demo gratuito e illimitato per fare pratica senza rischi.

Clicca qui per iscriverti gratuitamente a XTB

eToro

eToro è uno dei migliori broker per principianti nel mercato azionario. La piattaforma è semplice da utilizzare, ha commissioni basse e offre una diversificazione di asset e tante funzionalità. Con un deposito minimo di circa 100 euro, puoi investire in azioni, ETF, CFD e criptovalute. Il Copy Trading è una funzione unica di eToro, che permette di copiare i trader più profittevoli. La piattaforma include anche una demo gratuita, dove puoi testare tutte le funzionalità e il Copy Trading senza rischi.

Clicca qui per iscriverti subito a eToro

Il 51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

Quando investire in azioni?

Molti si chiedono quale sia il momento giusto per comprare un’azione e, soprattutto quando si fanno investimenti a breve termine, la tempistica rappresenta un fattore cruciale.  Iniziamo col dire che è importante tenere monitorati i grafici delle quotazioni in tempo reale delle aziende a cui si è interessati e studiare la storia finanziaria e l’evoluzione dell’azienda. Una buona analisi fondamentale infatti può aiutarti a prevedere trend futuri e a capire qual è il momento migliore per comprare

Inoltre, come abbiamo anticipato nei paragrafi precedenti, bisogna sempre tenersi informati sulle notizie, non solo riguardanti l’ambito specifico di proprio interesse, ma anche su notizie di vario genere che potrebbero influenzare gli indici di borsa. Per quanto riguarda il momento in cui vendere, possiamo dire che una volta che avrai acquisito familiarità con l’acquisto di azioni riuscirai a capire meglio anche come comportarti con la vendita. I funzionamenti sono gli stessi.

Se sei alle prime armi però ci vorrà un po’ prima che tu riesca a capire esattamente quali sono i dati da tenere monitorati e quali sono i segnali che possono farti capire quando vendere o comprare.

Come scegliere le azioni da comprare?

Al fine di selezionare al meglio le azioni da acquistare, quelle con maggiore potenziale di crescita, sarà opportuno fare affidamento su alcuni importanti indicatori. Di seguito, i principali tre da tenere in considerazione:

  • Il ROE (Return on Equity)

Questo indicatore finanziario offre la possibilità al trader di valutare il tasso di remunerazione del patrimonio netto, ossia quella parte di bilancio che remunera gli azionisti.

  • Il rapporto prezzo/utili (P/E)

Ovvero il rapporto tra il prezzo dell’azione e l’EPS, cioè l’utile generato dall’azienda per ogni azione in circolazione.

  • Il rapporto prezzo/valore di libro (P/BV)

A dare ulteriore riprova della bontà dell’analisi interviene il P/BV (prezzo/valore di libro). Se il ROE cresce strutturalmente bene (cioè che non ci sono deviazioni causate dall’aumento del debito) ed il P/BV è basso c’è un ulteriore suggerimento di sottovalutazione del titolo da scegliere..

Guida completa su come investire in azioni

In quali azioni investire?

In quali azioni conviene investire oggi? Non esiste una risposta assoluta. Ogni investitore deve realizzare un portafoglio diversificato contenente azioni di vario genere ma non è detto che debba possedere tutte le azioni più performanti.

Certamente, è possibile affermare che ci sono titoli particolarmente validi che spesso vengono considerati fra le migliori azioni da comprare. Vediamone alcuni qui di seguito.

Migliori azioni su cui investire nel 2024:

Sono tutte azioni americane che negli anni hanno dato grande soddisfazione agli investitori. Potrete trovarle tutte sulle migliori piattaforme, anche in modalità frazionata:

Investire in azioni conviene?

La risposta è assolutamente sì. Tuttavia, come ti abbiamo mostrato nel corso di quest’articolo, affinché rappresenti un investimento proficuo, è necessario studiare e non commettere il grave errore di pensare che si tratti di soldi facili.

Investire in azioni ha procurato da sempre ottimi rendimenti ma solo a chi è stato in grado di realizzare un buon portafoglio equilibrato. Un buon portafoglio vi consentirà di sopravvivere ai momenti di crisi del mercato, come ad esempio quello che ha caratterizzato la prima parte del 2022, e di guadagnare nel lungo periodo.

Ecco un utile video approfondimento a riguardo:

Conclusioni

Investire in Azioni è un’ottima opportunità per costruire un portafoglio solido e diversificato. Tuttavia, per ottenere risultati positivi e duraturi, è fondamentale combinare studio, pratica e la scelta del broker giusto. In questa guida, abbiamo selezionato i migliori broker a livello europeo, offrendo soluzioni di trading professionali e sicure.

Per iniziare a investire in azioni, non resta che seguire questi passaggi:

  1. Studia i mercati azionari e le strategie di investimento.
  2. Scegli un broker regolamentato con un conto demo gratuito.
  3. Apri un conto di trading con un deposito minimo accessibile.
  4. Definisci il tuo budget e inizia con piccoli investimenti.

👇 CLICCA SULLA TABELLA PER INIZIARE 👇

Piattaforma:
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Analisi di Mercato
  • Webinar Settimanali
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    68,79% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
    Piattaforma:
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Corso Trading Gratuito
  • Conto Remunerato
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma:
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Conto Remunerato
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il 51% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.

    Leggi anche:

    FAQ

    Come investire in azioni?

    Per investire in azioni, apri un account presso un broker online regolamentato, deposita fondi, seleziona le azioni desiderate e effettua l’acquisto tramite la piattaforma del broker.

    Investire in azioni è un buon investimento?

    Le azioni sono fra gli asset finanziari che danno agli investitori il massimo potenziale di crescita nel lungo periodo. Coloro che sono disposti a tenere le azioni per lunghi periodi di tempo, come 5, 10 o 15 anni, sono stati di solito premiati con rendimenti molto positivi.

     

    Our Score
    Click to rate this post!
    [Total: 0 Average: 0]