comprare-azioni-tesla

Comprare azioni Tesla: Guida completa 2022

Curioso di scoprire come comprare azioni Tesla? Abbiamo scritto questa guida per fornirti dei brevi cenni sulla storia dell’azienda e per spiegarti come negoziare questi titoli nel modo corretto.

AZIENDATESLA
📈MercatoNasdaq
📌ISINUS88160R1014
🚗SettoreAutomotive
🥇TickerTSLA
💰Capitalizzazione$593,99 MLD
👨CEOElon Musk

Tesla Inc. è la nota azienda produttrice di auto elettriche fondata dal visionario Elon Musk.

Oggi è possibile investire in questa società in molti modi, ma alcuni si chiedono se comprare azioni Tesla conviene. Nel corso di questa guida cercheremo di darti tutte le informazioni necessarie per farti un’idea personale su questa questione. In generale però ti anticipiamo che secondo molti analisti i titoli dell’azienda sono promettenti e presentano gradi probabilità di crescita futura. 

Inoltre le azioni Tesla, quotate al NASDAQ, sono negoziabili sulle piattaforme dei migliori broker online come eToro che permette di investire in questo titolo sia attraverso l’acquisto effettivo delle azioni che tramite i CFD (contratti per differenza).

Clicca qui per comprare azioni Tesla su eToro

Azioni Tesla Quotazione in tempo reale

Iniziamo la nostra analisi osservando il grafico con la quotazione in tempo reale delle azioni Tesla e riassumendo i principali dati finanziari dell’azienda.

  • Capitalizzazione: $593,99 Miliardi
  • Rapporto P/E: 621,37
  • Fatturato: $31,54 Miliardi
  • Utile per azioni EPS: $1,94

Storia aziendale di Tesla

Prima di addentrarci all’interno dell’operatività diretta su come comprare azioni Tesla, è opportuno avviare alcune considerazioni sulla storia e sul modello di Business utilizzato dalla società.

Partita nel 2003, per volontà di Eberhard (amministratore delegato) e Tarpenning (direttore finanziario), ha fin da subito incrementato le possibilità di investimento grazie all’ingresso del milionario e cofondatore di PayPal, Elon Musk.

Il suo contributo, di oltre 30 milioni di dollari, ha rappresentato un concreto aiuto alla società e ha permesso al famoso imprenditore americano, di ricoprire la carica di presidente a partire dal 2004.

Nel 2008, Tesla Motors, fiduciosa dell’interesse ottenuto, ha lanciato la sua prima automobile completamente elettrica, chiamata Roadster.

La stessa, secondo i primi test condotti su strada, riusciva a percorrere circa 394 Km con una sola carica. Ulteriori test hanno dimostrato come le sue prestazioni fossero paragonabili a quelle di molte auto sportive a combustione.

Alla fine del 2007 Eberhard ha deciso di dimettersi dal ruolo di CEO, concretizzando la scelta nell’anno successivo ma restando pur sempre uno dei maggiori azionisti. A quel punto Elon Musk ha assunto la carica di CEO e nel 2010 l’offerta pubblica di Tesla ha raccolto circa 226 milioni di dollari.

Durante il 2012 la società ha lanciato un nuovo modello, chiamato Model S, apprezzato sin da subito per il suo design e le sue prestazioni all’avanguardia. Nel 2015 è stato il turno del cosiddetto modello X, un veicolo “crossover” con un’autonomia pari a 475 km.

Nel 2021 l’azienda è la migliore società di auto elettriche a livello mondiale.

Per quanto il Business principale sia legato allo sviluppo di auto elettriche, Tesla è attiva anche in altri settori. Ecco i principali:

  • Pannelli fotovoltaici: la società si è fortemente specializzata in prodotti ad energia solare.
  • Sistemi per immagazzinare energia: a partire dal 2015, opera nel campo della progettazione e produzione di batterie, da legare al processo ad energia solare e da utilizzare in aziende o abitazioni.

Il titolo azionario, come vedremo in seguito, ha seguito passo dopo passo gli sviluppi aziendali. Ad oggi, infatti, le azioni Tesla sono fra le più richieste in assoluto sulle piazze finanziarie di tutto il mondo. Nonostante ciò, i dati finanziari della Tesla Motors hanno spesso fatto discutere.

Pur manifestando segnali incoraggianti fin dai primi anni della quotazione, gli ingenti investimenti, mandati avanti da Elon Musk, sono stati visti come un azzardo fin troppo grande, anche per una startup innovativa come Tesla.

Elon Musk continua poi ad influenzare l’andamento delle azioni Tesla attraverso i suoi ulteriori investimenti, eccoli:

  • Acquisto di 1,5 miliardi di Bitcoin (Musk permetterà di pagare in Bitcoin alcuni prodotti di Tesla)
  • Acquisto della Startup Neuralink

Come comprare azioni Tesla?

Contrariamente ai sistemi tradizionali, basati essenzialmente sulle banche che si rivelano essere degli intermediari finanziari piuttosto costosi e lenti, al giorno d’oggi è possibile individuare nuove metodologie innovative, veloci ed economiche per comprare azioni Tesla.

Stiamo parlando dei broker online come eToro.

Su questa piattaforma, infatti, è possibile investire nelle azioni di un’azienda essenzialmente attraverso due modi:

  • acquisto effettivo del titolo
  • investimento in CFD

In entrambi i casi gli spread sono molto bassi e competitivi e potrai comodamente effettuare le operazioni dall’app di eToro.

Acquisto effettivo del titolo

Aprire una posizione ACQUISTA (long) senza leva finanziaria su un’azione significa che stai investendo nell’asset sottostante, e che l’azione viene acquistata a tuo nome.

Questo si applica anche alle frazioni di azioni: ad esempio, su eToro, puoi investire anche solo $50 per acquistare parte di un’azione il cui prezzo per unità è $1.000.

L’acquisto effettivo di un pacchetto di azioni, di un’azione o di una sua frazione significa che diventi il proprietario di un piccolo pezzettino di un’azienda. In questo caso guadagnerai dalla divisione degli utili in basa alla tua percentuale di investimento oppure attraverso la vendita delle azioni in fase di rialzo.

Iscriviti ad eToro e compra azioni Tesla

Investimento in CFD

Come abbiamo anticipato, è possibile comprare azioni Tesla tramite i CFD non solo su eToro ma anche tramite altre piattaforme di trading online come Plus500.

La presenza delle piattaforme per fare trading online ha concretamente dato a tutti la possibilità di accedere ai mercati, in tempi rapidi e con procedure semplicissime. E’ infatti possibile aprire un account in soli 10 minuti ed in totale autonomia.

Vediamo tutto nel dettaglio!

Innanzitutto ripetiamo che quasi tutti i broker online offrono la possibilità di fare trading in maniera completamente gratuita, senza pagare commissioni sulla gestione e soprattutto con piccole somme. Oltre ciò, i CFD, per via della loro operatività, permettono al trader di puntare su due direzioni:

  • Si ipotizza una salita della azioni Tesla? In questo caso si potrebbe pensare di avviare una strategia Long ed attivare un CFD rialzista.
  • È prevista una discesa delle azioni Tesla? Contrariamente dalla precedente, si potrebbe pensare di avviare una strategia Short ed attivare un CFD ribassista.

Sarà quindi possibile sfruttare ogni scenario di mercato e guadagnare sia in caso di rialzo che ribasso, l’importante è fare le giuste previsioni

Inizia subito a negoziare CFD

Dove comprare azioni Tesla?

Prima di procedere con l’operatività diretta, è importante selezionare con cura i migliori broker di trading online. Al giorno d’oggi, due grandi leader, in possesso delle dovute licenze e pienamente regolamentati dagli organismi di controllo, sono i già citati: eToro e Plus500.

Rappresentano le migliori piattaforme che un trader possa trovare sul mercato e sono adatte sia ad operatori alle prime armi che ad investitori esperti.

eToro

eToro rappresenta uno dei broker più affidabili ed importanti all’interno dell’intero mercato del trading.

La piattaforma è regolamentata da diversi organismi, fra i quali la rinomata Financial Conduct Authority (FCA) del Regno Unito ma anche la cipriota Cysec.

Possiede un database ricco di strumenti finanziari e vanta la presenza di tantissimi strumenti operativi all’interno della propria interfaccia grafica.

Le principali funzionalità della piattaforma vertono su due grandi servizi:

  • Social Trading: dà la possibilità a tutti gli utenti di costruire una vera e propria community, con l’obiettivo di scambiare preziosi consigli di investimento.
  • Copy Trading: consente letteralmente di copiare investimenti effettuati da specifici operatori. Anche i trader meno esperti avranno l’opportunità di essere presenti nei mercati, effettuando le stesse operazioni dei trader più esperti.

Un terzo vantaggio, apprezzato soprattutto dagli utenti alle prime armi, è il Conto demo. Qualsiasi trader, una volta iscritto, può usufruire dell’account di prova. Si tratta di un vero e proprio simulatore di Borsa, che permette di effettuare investimenti senza rischiare il proprio denaro.

Ad ogni utente verrà caricato un determinato ammontare di soldi virtuali, da spendere su qualsiasi tipologia di negoziazione. Questa modalità è utile sia per i principianti che per gli esperti poiché consente di imparare ad usare la piattaforma e di testare le proprie strategie prima di iniziare ad investire soldi reali.

Clicca qui per provare il Conto Demo

Plus500

Una delle migliori alternative di eToro è il broker di trading online Plus500.

E’ una delle più famose realtà attualmente presenti sul mercato e consente ai propri iscritti di operare attraverso la negoziazione in CFD, ossia contratti per differenza.

Quali vantaggi offre Plus500?

Innanzitutto anche Plus500 mette a disposizione degli utenti un Conto di trading demo, che permette di sperimentare i propri investimenti in totale assenza di rischio. Avrai a disposizione capitali virtuali, da poter spendere per incrementare la tua conoscenza nel trading online.

Inoltre Plus500 offre la possibilità di produrre grafici in tempo reale con l’andamento, la quotazione e il prezzo dell’asset selezionato, molto utile per tenere sotto controllo il titolo a cui si è interessati.

Infine, oltre a poter avviare i propri acquisti e le proprie vendite tramite il sistema desktop (online o via software dedicato), il Broker mette a disposizione una comoda applicazione per dispositivi mobili.

Inizia a fare trading con Plus500 cliccando qua

Quanto costa comprare azioni Tesla?

Il costo delle azioni Tesla al momento è di 1084,60 USD. Come abbiamo anticipato, però, su piattaforme come eToro potrete comprare anche una frazione di azione partendo da un investimento minimo di 50 €. 

Anche su altri broker online, grazie ai CFD si può guadagnare su un’azione partendo da investimenti veramente alla portata di tutti. 

Ecco nello specifico il deposito minimo richiesto dalle principali piattaforme presenti online.

➡PIATTAFORMA💲DEPOSITO MINIMO
eToro€ 50
Plus500€ 100
Trade.com€ 100
IqOption€ 10

Azioni Tesla Previsioni 

Tesla Motors negli ultimi anni, ha prodotto versioni più economiche delle sue auto, dimostrando di essere in grado di mantenere margini lordi più elevati.

L’investitore che sceglie di puntare su Tesla oggi, investe soprattutto nella transizione dai veicoli a combustione alle auto elettriche pulite.

La Tesla Model 3 ha generato un importante interesse nel mercato, ponendo basi solide per progetti futuri sempre più efficienti ed economici. Nel corso dei prossimi anni, Tesla ha l’intenzione di:

  • Proporre nuove vetture performanti
  • Cercare di attirare l’attenzione delle nuove generazioni
  • Costruire 4 Gigafactories per poter rispondere a tutto il mercato dei veicoli elettrici. La concorrenza principale a cui dovrà far fronte è quella dei produttori di veicoli elettrici cinesi.

Entro il 2030, Germania, Svezia e India prevedono di convertirsi completamente all’utilizzo di veicoli elettrici.  Questa transizione richiederà un significativo aumento della produzione dei veicoli elettrici.

Si stima, infatti, che nei prossimi 7 anni, la stessa supererà quella del mercato dei veicoli oggi in commercio. In tutto ciò Tesla rappresenterà sicuramente uno dei maggiori protagonisti.

Le azioni tesla sono schizzate a partire da Aprile 2020 ed a Dicembre 2021 valgono circa $1084.

Ad Aprile 2020 valevano circa $85, incredibile!

Quando comprare azioni Tesla?

Abbiamo visto come nel giro di poco più di un anno il valore delle azioni Tesla sia aumentato enormemente. Abbiamo però anche accennato al fatto che le azioni di questa azienda sono particolarmente volatili, per cui ad un aumento repentino di prezzo non è escluso che possa seguire un ribasso.

Indovinare il momento migliore per comprare questo asset è dunque indispensabile se si spera di generare un profitto.

La verità però è che non esiste una sfera magica o una formula matematica che possa dirti con certezza quando comprare delle azioni o se scommetterci a rialzo o a ribasso. Le uniche previsioni sensate possono arrivare da tanto studio, formazione e informazione costante sul titolo e su tutti i fattori che potrebbero influenzarlo.

Per questa ragione molti broker, come eToro mettono a disposizione un vasto materiale formativo e pubblicano ogni giorno news e aggiornamenti riguardanti i vari mercati finanziari.

Se sei ancora alle prime armi e non sei in grado di fare previsioni precise probabilmente l’alternativa migliore per te è il Copy Trading che ti permette di seguire le operatività di utenti più esperti che di sicuro hanno fatto dello studio e della formazione il loro pane quotidiano.

Comprare azioni Tesla Conviene?

Prima di decidere se comprare azioni Tesla, è consigliabile valutare la propria situazione finanziaria e gli obiettivi di lungo termine dell’azienda. Tesla è una società ampiamente riconosciuta a livello mondiale, ma le azioni sono soggette ad elevata volatilità.

Per ovviare a ciò, Musk ha annunciato di voler effettuare un taglio di costi, a favore di un aumento della redditività aziendale. Le strategie messe in campo dal gruppo sono in continua evoluzione e, mese dopo mese, Tesla propone progetti innovativi sotto tutti i punti di vista.

Un importante indicatore, che contribuisce a dare una panoramica completa su Tesla, è il “Modulo 10k”. È un rapporto annuale che tutte le società quotate in borsa devono presentare alla SEC (Securities and Exchange Commission). Il prospetto mette in evidenza tutti gli aspetti salienti di un’azienda:

  • Gestione
  • Rischi
  • Spese
  • Ricavi totali

Per valutare attentamente se investire in Tesla è necessaria un’analisi degli aspetti qualitativi e quantitativi. Prima di acquistare i titoli dell’azienda americana dovresti valutare fattori come entrate previste, gestione, rischi e concorrenza.

Negozia qui azioni Tesla Motors senza commissioni fisse

Competitors Tesla

Il mercato delle automobili elettriche rappresenta sicuramente un settore nuovo ed ancora in fase di sviluppo. Nonostante Tesla sia un pioniere in questa importante transazione, l’intero mercato ha lentamente iniziato a dividersi fra più players.

Ad oggi, infatti, sempre più leader automobilistici, spinti dalle stringenti normative sull’inquinamento e dalla costante voglia di promuovere un mondo più ecologico, hanno deciso di entrare nel settore elettrico.

A tal riguardo, ecco i principali competitors del gruppo Tesla:

  • Stellantis: nata dalla fusione fra FCA e PSI.
  • BMW: proprio come FCA, anche il gruppo automobilistico tedesco è da molti anni presente all’interno del settore delle auto elettriche. Nel corso degli ultimi tempi ha proposto diverse linee ibride, o totalmente prive di combustione, sia per segmenti sportivi che per segmenti familiari.
  • Toyota: si tratta di una delle case automobilistiche maggiormente considerate a livello mondiale. Ha recentemente proposto differenti tipologie di vetture ibride ed elettriche, con costi davvero imbattibili.

Inoltre, è sempre più forte la competizione cinese in questo settore e Tesla, se vuole riuscire a mantenersi leader di mercato, dovrà imparare a fronteggiarla.

Se sei interessato ad investire in aziende della nuova potenza economica mondiale leggi anche: migliori azioni cinesi.

Conclusioni

Come e dove comprare azioni Tesla? Riuscirà l’azienda americana a sviluppare auto elettriche e rimanere competitiva nel mercato? Nel corso della nostra guida abbiamo risposto a queste ed altre domande.

Tesla è una delle più famose società di veicoli elettrici. Guidata dal CEO Elon Musk, la società progetta, sviluppa, produce e distribuisce una varietà di auto elettriche e componenti per veicoli.

Alla luce delle tante considerazioni, e soprattutto del modello di business, si è mostrata una società che va ben oltre la produzione di vetture elettriche. La sua presenza nel settore energetico può effettivamente definirsi ad ampio raggio.

Per tali ragioni, l’azienda può essere considerata una delle migliori al mondo e la sua quotazione, attraverso l’indice di riferimento, continua a generare notevoli interessi all’interno del mercato.

Un ottimo modo, per visionare il suo andamento, riguarda l’uso dei precedentemente citati Broker online. Due dei migliori, spiegati in modo approfondito nella guida, sono stati eToro e Plus500

Qualora non fossi sicuro di comprare azioni Tesla in prima battuta, avrai a disposizione l’utilizzo dei conti demo, totalmente gratuiti, che ti permetteranno di simulare l’andamento dei tuoi investimenti. 

Clicca qui per iscriverti a eToro

FAQ

Quando è stata fondata Tesla?

Tesla Motors nasce in California nel 2013.

Chi è il CEO di Tesla?

Il celebre Elon Musk, entrato prima in Tesla come azionista (2014) e successivamente come CEO.

Dove ha sede Tesla Motors?

La sede dell’azienda si trova a San Carlos, negli Stati Uniti.

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]