Fare trading automatico è consigliato o no

Fare trading automatico: cos’è e come funziona

Se siete finiti su questo articolo probabilmente è perché siete curiosi di sapere come funziona e come fare trading automatico. 

In effetti, soprattutto chi è alle prime armi e non sa bene da dove iniziare, è molto attratto dalla possibilità di far fare trading al posto suo da una “macchina”.

Quando parliamo di trading automatico, infatti, parliamo di un vero e proprio software che svolge in maniera autonoma l’attività di trading, investendo sui mercati finanziari attraverso dei comandi prestabiliti.

Purtroppo però, proprio il grande appeal che il trading automatico ha tra i più inesperti, ha aperto la strada a numerosi truffatori che sfruttano il desiderio di molti di guadagnare senza sforzo.

Al fine di educare sulle potenzialità ma anche i rischi di questa modalità di investimento, nel corso di questo articolo ne sviscereremo tutte le caratteristiche, funzionamento, vantaggi e svantaggi.

Inoltre, attraverso la nostra guida vi forniremo non solo una spiegazione dettagliata del trading automatico, ma anche un’alternativa valida e sicura, per poter investire anche senza avere molte conoscenze di base e partendo con bassi capitali

Attraverso il broker eToro, infatti, è possibile fare trading partendo da un deposito minimo di soli € 50 e attraverso la funzione Copy Trading. Questa opzione consente di copiare l’operatività dei migliori investitori presenti sulla piattaforma tramite pochi click. In questo modo anche un trader alle prime armi, in proporzione a quanto investito, potrà ottenere gli stessi risultati di un esperto.

Clicca qui per provare il Copy Trading di eToro

👍 Vantaggi trading automaticoRisparmio di tempo, riduzione dell’impatto emotivo
👎 Svantaggi trading automaticoL’algoritmo non è in grado di prevedere crisi in arrivo, un errore può trasformarsi velocemente in una grossa perdita
🚩 Truffe legate al trading automaticoMolto diffuse
💪 Migliore alternativa sicuraCopy Trading eToro

Cos’è il trading automatico?

Come abbiamo anticipato, il trading automatico consente, attraverso un software, di fare un ordine automatico di compravendita azioni ed inviarlo ai mercati borsistici.

Il trading automatico è noto anche con i seguenti nomi: trading automatizzato, trading algoritmico, trading robot o sistema meccanico.

Un trader, dopo aver effettuato un’accurata analisi del mercato può impostare i parametri delle proprie posizioni finanziarie, come ad esempio i parametri degli ordini di apertura e chiusura. Attraverso questo sistema, le posizioni del trader vengono gestite automaticamente dal software lungo tutta la loro durata.

Questo processo consente di risparmiare tempo prezioso e poterlo dedicare al controllo delle operazioni finanziarie o ad altre attività di trading online.

Fare trading automatico permette di effettuare moltissime operazioni finanziarie in poco tempo. Un ulteriore vantaggio è la riduzione del coinvolgimento emotivo che potrebbe far prendere decisioni sbagliate.

Il trading automatico si basa su un algoritmo scritto attraverso un determinato linguaggio di programmazione e non sull’intelligenza artificiale.

Come funziona il trading automatico?

Per fare trading automatico è necessario utilizzare una determinata piattaforma e successivamente impostare dei parametri.

È dunque il trader che impone i parametri, l’algoritmo poi metterà in atto i comandi ed eseguirà/monitorerà le posizioni per il trader.

I parametri generalmente riguardando il mantenimento di una posizione, la dimensione di un acquisto o una vendita, il prezzo di chiusura o apertura di una posizione finanziaria. Vi riportiamo un esempio di comando: “compra 50 azioni di Amazon quando il prezzo per azione raggiunge $3.000”.

In poche parole l’investitore stabilisce la strategia di trading e il software la mette in atto. In seguito il trading automatico esegue il monitoraggio costante dell’andamento dei prezzi sul mercato finanziario e i comandi vengono eseguiti in modo automatico solo se i determinati parametri vengono raggiunti.

Vantaggi e svantaggi del trading automatico

Il trading automatico solleva il trader da diversi oneri e comporta dunque una serie di grandi vantaggi:

  • Utilizzo del budget ottimale
  • Risparmio di tempo
  • Riduzione dell’impatto emotivo
  • Possibilità di fare più operazioni nello stesso momento
  • Monitoraggio costante del mercato

È bene specificare che i vantaggi dipendono molto da chi scrive l’algoritmo e nonostante venga scritto da un esperto potrebbero esserci dei problemi.

Lo svantaggio più grande è che l’algoritmo non può prevedere possibili crisi in arrivo come ad esempio è stata la crisi da Covid-19 e dunque causare perdite di denaro.

Inoltre, con il trading automatico un piccolo errore può velocemente trasformarsi in una grossa perdita in quanto un singolo algoritmo può innescare centinaia di transazioni in pochi minuti. 

Quali sono le principali piattaforme per fare trading automatico?

Le piattaforme maggiormente conosciute per fare trading automatico sono:

  • MetaTrader4
  • ProRealTime
  • API

Attraverso MetaTrader4 potete creare algoritmi complessi, creare indicatori e inserire diverse tipologie di ordini. Potete anche importare strumenti come Expert Advisors (EA) per ricevere notifiche ed aprire più posizioni nello stesso momento.

Con ProRealTime è possibile fare trading con strumenti di creazione assistita, attraverso cui creare semplici strategie senza dover usare un linguaggio di programmazione. Con questo strumento avrai la possibilità di accedere ad una suite di strumenti avanzati per testare l’efficacia delle strategie. ProRealTime ha circa 100 indicatori ed è adatta sia ai principianti che agli esperti. La piattaforma è gratis un mese per i piccoli clienti  e 3 mesi per i professionisti.

API consente di creare la propria piattaforma e creare soluzioni di trading avanzate anche partendo da zero. Con API puoi programmare i tuoi algoritmi e dunque è più adatta agli esperti. Attraverso API è possibile vedere la cronologia e i dati del mercato in tempo reale, come ad esempio i prezzi delle azioni.

Trading automatico eToro

Come abbiamo già anticipato il trading automatico può essere molto rischioso in caso di imprevisti. In queste occasioni, infatti, un software non può comprendere in maniera veritiera quanto un essere umano l’andamento del mercato.

Una modalità di investimento simile a quello automatico per facilità e velocità è il Copy Trading di eToro che però, al contrario delle automazioni, è esente dai rischi legati alla mancanza di un controllo umano.

Il Copy Trading presente su eToro, infatti, consente di copiare tramite pochi click l’attività dei migliori investitori del mondo.

Per fare Copy Trading dovete:

  • Registrarvi in pochi minuti a eToro
  • Cercare i “Popular Investor” presenti sul Broker
  • Avviare il processo

Il Broker eToro consente di fare Copy Trading con costi fissi nulli e partendo da un deposito minimo di soli € 50. La piattaforma offre anche assistenza qualificata e gratuita in italiano e bassissimi livelli di spread. Se siete alle prime armi con il mondo del trading online, copiare le mosse dei migliori investitori su eToro è veramente il modo più veloce e immediato per approcciarsi a questo mondo.

La piattaforma eToro offre anche la possibilità di scaricare il conto demo gratuito ed esercitarsi senza il rischio di perdere denaro.

Clicca qui per registrarti ad eToro e provare il Copy Trading

Trading automatico Criptovalute e Bitcoin

Il mercato delle criptovalute è esploso negli ultimi anni, soprattutto grazie al successo ottenuto da Bitcoin. Molti di coloro che si sono avvicinati al trading per la prima volta, infatti, l’hanno fatto attratti dal desiderio di entrare nel promettente mondo delle criptovalute.

Il mercato delle crypto però è altamente volatile e necessita di molto studio, dedizione e applicazione, per poter portare i primi frutti.  Ecco perché il trading automatico sulle criptovalute attira moltissimi aspiranti investitori: semplifica e velocizza l’entrata in un mercato di per sé molto complicato. 

Purtroppo però, proprio per la crescente richiesta di modalità automatiche di investimento in crypto, sono esplose anche le truffe legate a questo settore (ne parleremo in maniera più approfondita nel prossimo paragrafo).

Inoltre, l’investimento automatico in criptovalute e Bitcoin è particolarmente rischioso poiché si tratta di un mercato così volatile e soggetto all’influenza di così tante variabili, che difficilmente un software riuscirebbe a prevederle.

Per questo il nostro consiglio rimane quello di affidarsi, anche per l’investimento in criptovalute e Bitcoin al Copy Trading di eToro.

Clicca qui per investire in criptovalute tramite il Copy Trading di eToro

Trading automatico truffe

Il trading automatico viene spesso descritto da molti come un modo per fare soldi facili ma non è così. È necessario stare attenti e diffidare da chi promette successi sicuri ed eclatanti. 

Come abbiamo anticipato nel precedente paragrafo, le truffe più frequenti sono quelle legate alle criptovalute, principalmente perché questo settore ha attratto l’interesse di un vasto pubblico che comprende anche persone che non si sono mai dedicate prima agli investimenti. L’inesperienza e la convinzione di poter ripercorrere la strada di chi tramite le crypto si è arricchito velocemente, rende queste persone un bersaglio facile. 

Alcune truffe come 1k Daily Profit, Bitcoin Profit, Bitcoin Prime e moltissime altre, hanno tutte lo stesso funzionamento: promettono guadagni facili, chiedono un’iscrizione di circa € 250 e alla fine non portano nessun risultato.

Per evitare di cadere in queste trappole, vi consigliamo di affidarvi sempre a piattaforme sicure e regolamentate come eToro.

Clicca qui per iscriverti alla piattaforma sicura eToro

Trading automatico: funziona?

Arrivati a questo punto vi starete probabilmente chiedendo: il trading automatico funziona o no?

Senza fare troppi giri di parole la risposta è sì, ma solo se sei un esperto.

Non bisogna infatti guardare al trading automatico come ad una soluzione per guadagnare facilmente e senza far niente. Al contrario si tratta di uno dei tanti tool a disposizione dei trader, che deve essere usato in maniera attenta e consapevole.

Prima di utilizzare un sistema di trading automatico infatti, è necessario aver studiato una strategia, avere chiaro come funzionano i mercati finanziari ed essere sempre aggiornati sulle novità del settore in modo da poter essere in grado di poter calcolare gli imprevisti che il software non è in grado di prevedere.

Conclusioni

Nel corso di questo articolo abbiamo analizzato il trading automatico e il suo funzionamento.

Da questa analisi è emerso che il trading automatico è uno strumento che sicuramente porta diversi vantaggi ma non è il modo migliore di investire, soprattutto se si è alle prime armi. 

Per questa ragione abbiamo mostrato anche un’alternativa al trading automatico, più adatta ai principianti: eToroe la sua funzione Copy Trading che vi permetterà di copiare in maniera facile e veloce gli investimenti dei Popular investors presenti sulla piattaforma.

 Clicca qui per iscriverti a eToro

FAQ

In cosa consiste fare trading automatico?

Il trading automatico consente di effettuare operazioni finanziare sul mercato in maniera automatizzata grazie all’utilizzo di un software informatico.

Il trading automatico funziona?

Purtroppo per funzionare è necessario che l’algoritmo venga scritto da un esperto e rappresenta una modalità di investimento piuttosto rischiosa per i principianti

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]