comprare azioni facebook

Comprare azioni Facebook [Guida Completa ed Aggiornata]

Ecco tutto ciò che dovresti sapere su come e dove comprare azioni Facebook.

Facebook è la più importante rete sociale mai costruita sul web ed è posseduta e gestita dalla società americana Facebook Inc, con sede principale negli Stati Uniti, ma presente in più località del mondo, quali Dublino e Parigi.

In questo articolo approfondiremo storia, politica e strategie del social network più capitalizzato di sempre. Oltre ciò, ricordando che la società è quotata all’interno della Borsa, presenteremo innovativi strumenti di negoziazione online, basati su strumenti derivati. A tal proposito, analizzeremo la sua quotazione, visionando gli ultimi andamenti all’interno del grafico e proponendo interessanti considerazioni sul suo titolo.

Prima di iniziare, ecco una panoramica delle migliori piattaforme con cui fare trading online: si distinguono tutte per performance, rapidità ed efficacia.

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    **Terms and Conditions apply. **75% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money
  • Broker:
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: Cysec
    • Segnali SMS
    • Leva fino a 400 per trader professionisti
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Azioni Facebook: Storia e Dati Finanziari

Nata con la denominazione “Facemash“, il 28 ottobre 2003, Facebook viene lanciata per volontà di alcuni studenti di Harvard (tra cui Mark Zuckerberg) per stimolare la condivisione e lo scambio di informazioni e contenuti. La sua filosofia ha rappresentato un primo grande cambiamento all’interno del più complesso mondo degli scambi relazionali online.

Diventata successivamente “TheFacebook“, venne nominata Facebook solamente a seguito dell’acquisto dello specifico dominio, per un valore pari a circa 200.000 dollari. Sin dagli inizi, la piattaforma divenne un luogo di incontro per studenti universitari, consentendo la condivisione di informazioni all’interno della rete, per soggetti con più di 13 anni. Ad oggi, le peculiarità del sito sono:

  • La possibilità di creare gratuitamente pagine pubbliche, profili personali ed aziendali
  • La libera fruibilità di videogiochi integrati al sistema Facebook
  • La facoltà di interagire con i propri contatti attraverso il tasto “mi piace”, il commento o la condivisione dei loro contenuti

Tali implementazioni hanno permesso al sito di diventare una delle realtà digitali più influenti di sempre, permettendo al tema della condivisione della propria vita, di radicarsi nel quotidiano dell’essere umano, comportando una evoluzione del suo approccio sociale.

Dalla sua nascita, Facebook Inc. ha acquisito alcune tra le startup tecnologiche più promettenti al mondo, fra le quali: Instagram, WhatsApp, Oculus Rift, PrivateCore e altre, ampliando nettamente l’ecosistema Facebook ed aumentando la sua incidenza nel panorama tech mondiale (oltre che in quello pubblicitario). La società è quotata sul NASDAQ ed è partecipata da un ampio azionariato che vede come contributori anche Microsoft (1,6% per un valore di 240 milioni di dollari) ed un gruppo di investitori russi (2% per un valore complessivo di 200 milioni di dollari).

Esponendo alcuni dati, appartenenti al 2019, si evince un fatturato di 70,7 miliari di Euro, con un utile netto pari a 6,88 miliardi. Fra i personaggi di spicco troviamo: il co-fondatore Mark Zuckerberg, presidente e CEO, seguito dal CFO David Wehner e dal CTO Michael Schroepfer. Tutte figure che hanno contribuito in maniera essenziale alla crescita di una delle imprese più performanti di sempre.

Facebook.com, infatti, è il più noto e frequentato social network di sempre, con 2,3 miliardi di utenti attivi al 2018, un tasso di crescita mensile pari a circa l’1,30% ed una presenza in molteplici aree del globo, tra le quali emergono, per numero di iscritti alla piattaforma: India, Stati Uniti, Brasile, Indonesia, Messico, Filippine, Vietnam, Thailandia, Turchia e Regno Unito

Tra le varie prerogative della piattaforma, vi è sicuramente quella di connettere utenti attraverso lo scambio e la condivisione di informazioni e contenuti, anche appartenenti alla loro vita privata. Generando, così, il terzo sito più visitato al mondo, dopo Google e YouTube, e collocando l’azienda che lo gestisce tra le Big Four del mondo, accostandosi alla stessa Google, Amazon e Apple.

A capitalizzare l’attenzione e l’inestimabile traffico raggiunto da Facebook negli anni, c’è la sua costola Facebook for Business, dedita, nello specifico, alla fornitura di strumenti per la pianificazione, la gestione ed il monitoraggio di campagne pubblicitarie mirate.

In virtù di questo, infatti, Facebook si configura non solo come piattaforma sociale ma anche come strumento di social media marketing. Data l’ingente visibilità generale, la preponderante intelligenza del suo algoritmo, è abile nel raccogliere dati e preferenze al fine di veicolare agli utenti.

Azioni Facebook Quotazione e Prezzo in Tempo Reale

 

 

Come Comprare Azioni Facebook

Dopo aver presentato l’importante modello di business della società, ed aver delineato la struttura alla base delle sue scelte operative, in molti si chiederanno come comprare azioni Facebook. A tal riguardo, oltre al tradizionale investimento classico (per intenderci quello effettuato tramite istituto bancario), al giorno d’oggi è possibile individuare nuove metodologie di negoziazione.

Una delle più usate, apprezzate soprattutto per l’assenza di lunghe procedure burocratiche e per la possibilità di scambiare senza acquistare fisicamente lo strumento finanziario, riguarda i cosiddetti contratti per differenza. Detti anche CFD, rappresentano specifici strumenti derivati, che permettono di negoziare sul titolo Facebook considerando solamente le oscillazioni dei valori sul grafico. In questo modo, il trader, dopo aver ottemperato alle fasi analitiche, ha la concreta possibilità di putare su:

  • Una strategia al rialzo con CFD su Facebook: in caso si ipotizzino eventuali aumenti dei prezzi.
  • Una strategia al ribasso con CFD su Facebook: in caso si ipotizzino eventuali decrementi dei prezzi.

Dove Comprare Azioni Facebook

Comprese le potenzialità dei contratti per differenza, è ora possibile avviare alcune considerazioni in merito alla giusta piattaforma da associare al titolo Facebook. La scelta del Broker, infatti, rappresenta una delle fasi più importanti all’interno dell’attività di trading. Per tale ragione, è importante fare affidamento esclusivamente su servizi di brokeraggio sicuri ed in possesso delle dovute regolamentazioni.

Oltre a permettere la doppia chance operativa, infatti, i migliori Broker online si distinguono per alcune caratteristiche specifiche. Eccole a seguire:

  • Zero costi di commissione sulla gestione: contrariamente da molti sistemi online, legati a pensanti costi passivi, i Broker online permettono scambi con Spread bassi e nessuna Fee sulla gestione. Oltre ciò, offrono tantissimi strumenti analitici in modo completamente gratuito.
  • Ampio database: all’interno delle piattaforme esaminate in seguito, oltre alla possibilità di comprare azioni Facebook tramite CFD, il trader ha la possibilità di individuare centinaia di assets finanziari, da poter inserire nelle proprie strategie.
  • Assistenza specializzata: permette di risolvere piccole problematiche all’utente ed è disponibile (per la maggior parte dei servizi) 24 ore su 24.

In aggiunta a ciò, è possibile scoprire altre potenzialità, presentando due dei migliori servizi presenti online: eToro e ForexTB.

eToro

Tra le modalità più efficaci con con cui comprare azioni Facebook, spicca sicuramente l’utilizzo della piattaforma globale eToro. La stessa si distingue per semplicità d’uso, rapidità e facile accesso al trading online. Prima di procedere con altri punti di forza, ecco un tipico esempio di CFD su azioni Facebook presente su eToro:

comprare azioni Facebook con eToro
comprare azioni Facebook con eToro

Il calo delle azioni Facebook è una conseguenza particolarmente temuta, soprattutto dai suoi azionisti. Tuttavia, per un investitore che opera con intelligenza, tutto ciò non rappresenta assolutamente una minaccia bensì un’opportunità da cogliere grazie al predetto sistema con CFD.

Praticando il trading con i CFD, ci si presenta un ulteriore vantaggio, soprattutto nel comprare azioni Facebook. Il vantaggio è la leva finanziaria, la quale permette di operare anche senza depositare l’intero importo dell’operazione ma solo una parte di esso.

Un ulteriore punto di forza, è dato dal cosiddetto Copy Trading. Si tratta di un sistema automatico, brevettato dalla stessa società, che permette a tutti gli utenti di copiare le strategie operative dei migliori investitori presenti nel sistema. Non richiede nessun abbonamento specifico e permette da un lato di essere attivi anche in mancanza di tempo e, dall’altro, di acquisire nuove competenze, visionando le azioni di veri specialisti.

In caso si voglia porovare a fare trading sulle azioni Facebook, eToro mette a disposizione un conto Demo che, senza alcun costo aggiuntivo, permette di iniziare ad operare sui mercati con soldi virtuali.

Clicca qui per scoprire eToro!

ForexTB

Una seconda piattaforma professionale, da poter inserire nella nostra guida su comprare azioni Facebook, è ForexTB. Nonostante sia una piattaforma con meno anni di esperienza, ha lo stesso sin da subito avuto la costante capacità di ottenere una considerevole quota di mercato. Tutto ciò grazie alle tante funzionalità innovative e ad un’interfaccia snella e facile da utilizzare.

Una delle prime specificità interessanti, apprezzata sia da operatori esperti che da traders alle prime armi, riguarda la presenza dei Segnali di Trading. Molte volte, soprattutto per i traders principianti, si sente la necessità di essere in qualche modo “accompagnati” durante le fasi iniziali. E’ proprio qui che entrano in gioco i Segnali di ForexTB, ossia particolari notifiche funzionali, esprimenti vere e proprie analisi su tantissimi strumenti finanziari. Rappresenta sicuramente un vantaggio non indifferente.

Clicca qui per i Segnali di ForexTB

Un ulteriore servizio, a rendere maggiormente unico ForexTB, riguarda la presenza di un vero e proprio corso di formazione online, offerto tramite il download di un comodo eBook. All’interno dello stesso, il trader, principiante o professionista, ha a disposizione centinaia di esempi pratici e molteplici informazioni sul mondo del trading online.

Clicca qui per scoprire ForexTB

Comprare Azioni Facebook Dividendi

Come in ogni compagnia che si rispetti, specie tra quelle con un così variegato azionariato come quello di Facebook, è prevista una distribuzione dei dividendi tra gli azionisti. Come risaputo, infatti, gli utili saranno distribuiti a tutti coloro che detengono un pacchetto azionario della società, in funzione della loro partecipazione e del numero di quote possedute.

La distribuzione dei dividendi rappresenta la fase di monetizzazione per coloro i quali hanno investito con capitale proprio nell’impresa e si aspettano di saggiare un ritorno sull’investimento, che sia funzionale all’andamento del titolo in borsa ed ai risultati operativi conseguiti dal gruppo.

In questo caso, come per molte aziende tech di questa portata, i dividendi non sono distribuiti come consuetudine tra gli azionisti ma reinvestiti nel progetto stesso all’interno di canali aziendali più disparati: sviluppo, risorse umane, IT, ricerca, prodotto, marketing, logistica e tanto altro. Il tutto, chiaramente, finalizzato alla crescita dell’impresa ed al raggiungimento di profitti ancora maggiori.

Non è non poco frequente, infatti, che lo stesso Amministratore Delegato della compagnia (soprattutto se nell’industria tech) come anche coloro che siedono nel suo Consiglio di Amministrazione, decida di accantonare i propri dividenti, in vista di un futuro accrescimento dei profitti, investendo i propri proventi nelle aree più strategiche dell’impresa.

Un’ulteriore positività, allacciata in modo diretto alle azioni Facebook, riguarda la presenza del titolo all’interno dell’ormai noto gruppo FAANG. Si tratta delle 5 società tecnologiche mondiali più grandi che, prese complessivamente, rappresentano circa il 15 % del rinomato indice S&P500. Eccole a seguire:

Comprare azioni Facebook Competitors

Pur rappresentando oggi la più importante piattaforma sociale di sempre, Facebook si è trovata, negli anni, a condividere il suo mercato con non poche realtà tech del suo stesso scenario. Realtà delle quali, alcune, hanno poi visto un calo degli iscritti o, in alcuni casi, del fatturato.

Ciò nonostante, non sono in poche le app e web app attive nel social sharing e nell’aggregazione di utenti, a rappresentare una minaccia per la stessa Facebook. Tra queste, le più agguerrite e degne di nota, sono sicuramente:

  • TikTok
  • Snapchat
  • Twitter
  • LinkedIn

Tuttavia, seppur non unica nel suo comparto, Facebook risulta essere l’ecosistema sociale più avanzato e popolato mai esistito, questo anche per merito della sua politica di espansione e, soprattutto, della perenne attenzione al fronte tecnico per garantire elevata esperienza d’utilizzo e facile gestione.

D’altro canto non sono questi gli unici social network esistenti né le uniche piattaforme nate con la finalità di creare rete sociale. Sono infatti molto frequenti le iniziative imprenditoriali volte a lanciare piattaforme sociali più o meno in linea con i tempi e con il mercato, emulando caratteristiche e strategie dei siti già esistenti e confidando in un simile successo. Ciò che non è riproducibile, però, è il genio di un imprenditore che sappia validare un’idea, testarla e lanciarla nel modo giusto, al momento giusto e con l’ausilio delle giuste risorse.

Malgrado le buone doti tecniche e di programmazione, che spesso accompagnano i giovani avventurieri dell’impresa digitale, vi è una componente meno evidente, ma di vitale importanza, per il corretto sviluppo di un business che corrisponde alle doti manageriali con cui pianificare e far crescere un’impresa, tech e non.

Azione, questa, che implica e richiede non solo delle eccelse abilità di coding con cui dominare i mercato ma anche predisposizione all’analisi, alla pianificazione, alla finanza, alla previsione ed al problem solving.

Tale lungimiranza nelle azioni e nelle scelte strategiche da parte del management, garantisce una sempre crescente penetrazione di mercato, con dei risvolti positivi anche per chi decidesse di comprare azioni della società.

Comprare Azioni Facebook Previsioni

comprare azioni facebook previsioni
comprare azioni facebook previsioni

Come mostrato nell’infografica, il titolo Facebook Inc. risulta essere in costante crescita, seppur con i tipici andamenti verso l’alto e verso il basso. Nonostante qualche occasionale calo delle azioni, infatti, ha presentato frequenti cenni di risalita, facendo riferimento al 13 agosto dello scorso 2019.

Nello specifico, riscontriamo un valore che in apertura ammontava a ben 258,97 e che, scendendo, ha sfiorato il valore di 258,11, toccando comunque un valore massimo di 263,90.

Il Target Price indicato risulta essere, ad oggi, in continua mutazione, con un andamento del titolo che ha visto qualche raro episodio di decrescita nel passato ma che, come riportato nei precedenti paragrafi, si muove verso nuove direzioni. Può, quindi, sicuramente rappresentare una opportunità per gli investitori che operano con intelligenza e con visione di lungo termine (al rialzo o al ribasso in base alle singole necessità del momento).

comprare azioni facebook
comprare azioni facebook

Conclusioni

In questo articolo abbiamo analizzato strategie ed andamento del titolo in borsa di Facebook Inc, approfondendo anche storia, politica e filosofia del prodotto e dell’asset che lo riguarda.

Abbiamo, inoltre, fornito spunti su come comprare azioni Facebook, offerto una panoramica delle migliori piattaforme su cui fare trading e negoziare su azioni. Giungendo alle battute finali, il lettore ha altresì avuto la possibilità di scoprire due grandi leader nel settore delle negoziazioni online, ossia eToro e ForexTB. Alla luce delle loro caratteristiche, si sono mostrati servizi validi, professionali e pienamente autorizzati dagli organismi di vigilanza e controllo.

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    **Terms and Conditions apply. **75% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money
  • Broker:
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: Cysec
    • Segnali SMS
    • Leva fino a 400 per trader professionisti
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
Quando nasce Facebook?

Facebook, al secolo Facebook Inc, nasce nel 2004 da un’idea di alcune geniali menti di Harvard.

Quanto fattura Facebook Inc?

Al 2019, Facebook ha registrato un fatturato pari a 70,7 miliardi di dollari con un utile netto che ammonta a 6,88 miliardi.

Chi è a capo dell’azienda?

A capo della società vi sono i suoi top manager, tra cui Mark Zuckerberg (co-fondatore nonché Presidente e CEO), David Wehner (CFO) e Michael Schroepfer (CTO).

Quali sono i concorrenti di Facebook?

Si configurano come concorrenti di Facebook, le piattaforme attive nel medesimo scenario (tech/reti sociali). Tra queste, sono sicuramente degne di nota la neonata TikTok, Twitter, Snapchat ed il social network per professionisti LinkedIn.

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]