Bitcoin Prime Recensione 2023: è davvero una truffa?

Bitcoin Prime è un software di investimento automatico di cui si è molto parlato negli ultimi tempi. Sul web infatti sono presenti molteplici pubblicità in cui il software promette enormi guadagni ottenibili negoziando Bitcoin (BTC) in maniera automatica.

Bitcoin è la criptovaluta più nota e desiderata del mondo, per questa ragione sono aumentate le piattaforme che consentono di investirci così come le truffe correlate. Nel caso di Bitcoin Prime stiamo parlando dell’ennesima truffa o di un sistema che funziona davvero?

Nel corso del nostro articolo capiremo insieme se Bitcoin Prime è davvero una truffa, dandoti una panoramica di questo sistema e mostrandoti perché suscita alcune perplessità. Intanto ti anticipiamo che si tratta di un sito web truffaldino che non funziona e da cui stare assolutamente alla larga!

Inoltre, ti forniremo tutti i dettagli su un’alternativa valida e certificata per investire in Bitcoin: stiamo parlando del Copy Trading di eToro, piattaforma leader nel settore degli investimenti in criptovalute.

Tramite questa funzione, infatti, è possibile copiare gli investimenti in Bitcoin dei migliori investitori presenti sulla piattaforma tramite un semplice click e con un deposito minimo di soli 50 euro.

Clicca qui per iscriverti a eToro e provare il Copy Trading

Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

📌Sistema: Bitcoin Prime
📉Modalità di investimento: Automatica
📑Autorizzazioni: Nessuna
🤔Funziona: No
👍Migliore alternativa: Copy Trading di eToro

Cos’è Bitcoin Prime?

Bitcoin Prime è un presunto software di investimento automatico che promette ingenti guadagni sulla negoziazione dei Bitcoin. È possibile registrarsi sul sito ed inserire il proprio IBAN per ricevere gli ipotetici guadagni.

Sul sito c’è scritto che almeno 20.000 persone hanno riferito di aver guadagnato oltre $1 milione in Bitcoin dal 2017 e che il servizio lavora con dei broker partner. In realtà niente di tutto ciò è vero. 

C’è scritto poi che è possibile investire partendo da € 250 ed arrivare a guadagnare fino a € 1500 al giorno. In generale, diffida da chi ti promette soldi facili: negli investimenti, così come in qualsiasi altro ambito, non si ottiene nulla senza impegno e applicazione.

Avrai poi notato che il nome del software ricorda il noto servizio offerto da Amazon. Probabilmente il gioco di parole (Bitcoin + Prime) è stato fatto per attirare ancora più investitori. Un software che promette guadagni esorbitanti sui Bitcoin e con un nome ispirato ad uno dei servizi più famosi del mondo dovrebbe già farti dubitare della sua serietà.

La piattaforma sul suo sito riporta anche presunte testimonianze di utenti fittizi, come la seguente: “Non avrei mai pensato di diventare milionario attraverso un bot di trading. Ho guadagnato oltre 1,8 milioni di dollari negli ultimi due anni da un investimento iniziale di 10.000 dollari. Puoi anche diventare un Bitcoin Prime Millionaire reinventando almeno l’80% dei tuoi profitti.”

Inoltre, il sito web cambia spesso forma poiché viene oscurato dalla CONSOB ed in seguito riappare con un nuovo dominio. 

Aspetto attuale del sito web di Bitcoin Prime

Come funziona Bitcoin Prime?

Vediamo ora nel dettaglio come funziona Bitcoin Prime e i passaggi che questa pseudo piattaforma di trading automatico ha escogitato per derubare centinaia di utenti. Innanzitutto, per utilizzare questo fantomatico software bisogna registrarsi. 

La registrazione prevede 6 step:

  1. Inserire il proprio nome
  2. Inserire il proprio cognome
  3. Scrivere la propria e-mail
  4. Inserire il numero di cellulare
  5. Versare l’importo minimo di €250 
  6. Inserire il proprio IBAN

Una volta eseguiti i 6 passaggi ci si accorge subito che il software automatico non esiste! L’unico scopo dei creatori della piattaforma è quello di ottenere i €250 dell’iscrizione.

Il problema è che i malintenzionati in questione entrano in possesso dei tuoi dati sensibili, come il numero di IBAN, e possono compiere ulteriori truffe svuotando il tuo conto corrente. Molti utenti dopo essersi registrati al software sono stati ricattati ed hanno effettuato ulteriori pagamenti in denaro ai malintenzionati.

Se sei stato coinvolto in questo tipo di inganno sul web ti raccomandiamo di rivolgerti subito alla tua Banca per bloccare eventuali conti o carte di credito e di denunciare il tutto agli organi competenti!

Aspetto attuale del sito web di Bitcoin Prime

Bitcoin Prime è una truffa? Cosa dice la CONSOB? 

Nel paragrafo precedente abbiamo parzialmente risposto, sì, Bitcoin Prime è una truffa in piena regola! Già il fatto che sul sito web non sono presenti dati societari di alcun tipo dovrebbe farvi drizzare le orecchie.

Possiamo dirlo senza alcun problema e con certezza dato che la truffa è stata segnalata dalla Consob come avviso ai risparmiatori dopo una una segnalazione della “FSMA Belga”. Ricordiamo che la Consob è l’autorità più importante per la vigilanza dei mercati finanziari e dunque una sua segnalazione è già un valido motivo per stare alla larga da questo servizio truffaldino.

Purtroppo però, come abbiamo anticipato, questi siti web truffaldini anche dopo essere stati oscurati dalla Consob riappaiono spesso con un nuovo dominio. Per questa ragione bisogna sempre evitare le piattaforme non regolamentate e che promettono guadagni facili.

Segnalazione di Bitcoin Prime su sito Consob

Alternative legali a Bitcoin Prime

Se sei un investitore alle prime armi e desideri un modo legale per investire in Bitcoin o in altre criptovalute, un’alternativa valida e regolamentata, è il servizio di Copy Trading del broker eToro!

Il Copy Trading è perfetto per gli investitori poco esperti poiché consente di copiare le operazioni dei migliori trader della piattaforma con un solo click. 

All’interno di eToro è possibile selezionare gli investitori ed impostare l’account in modo da effettuare le stesse mosse dei trader scelti, il tutto in base al proprio budget e al proprio livello di rischio.

Una volta scelti gli investitori migliori, eToro penserà a tutto il resto e tutte le loro operazioni saranno replicate nel tuo conto Trading.

Una modalità tanto semplice quanto innovativa che ha permesso a centinaia di investitori alle prime armi di iniziare da subito ad ottenere risultati, proprio grazie al fatto di copiare i migliori.

Clicca qui per iscriverti subito a eToro

Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

eToro è uno dei broker regolamentati più amati perché presenta veramente molti vantaggi, eccone alcuni:

  • Deposito minimo di soli 50 euro
  • Possibilità di comprare Bitcoin, criptovalute, azioni, ETF e CFD
  • Nessun costo fisso
  • Piattaforma intuitiva
  • Demo gratuita per esercitarsi
  • Nessun rischio di truffe

Tutto quello che dovrete fare è registrarvi gratuitamente, provare il broker in demo e depositare l’importo minimo di 50 euro:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il 76% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.

    Cosa c’entra Bitcoin Prime con Tesla e Elon Musk?

    Come ormai abbiamo imparato, recensendo decine e decine di truffe online, una delle tattiche più adottate dai truffatori per dare credibilità alle proprie piattaforme illegali, è quella di pubblicizzare la loro partnership con aziende o personaggi famosi.

    Ovviamente le aziende e i personaggi chiamati in causa sono sempre estranei a queste truffe. Anzi, se sono al corrente dell’utilizzo improprio della loro immagine da parte di piattaforme poco trasparenti, ne prendono immediatamente le distanze avvertendo i propri fan del pericolo di essere raggirati.

    Bitcoin Prime segue questa tattica intrapresa da altre truffe simili e si pubblicizza addirittura come un prodotto creato da Tesla e dal suo fondatore Elon Musk. Ovviamente Bitcoin Prima non ha niente a che fare con l’imprenditore americano, il cui nome viene usato solo per attirare nella trappola gli utenti più ingenui.

    Dunque, quando una nuova piattaforma millanta partnership con testimonial molto famosi e conosciuti, cerca sempre di fare un’indagine più approfondita, per assicurarti di non cadere nell’ennesima truffa. 

    Quanto si guadagna con Bitcoin Prime?

    Ovviamente, come abbiamo ripetuto più volte, non si guadagna nulla. Le promesse di guadagni stratosferici senza muovere un dito sono solo un modo per sottrarre agli investitori alle prime armi i loro € 250.

    Pensa che sul suo sito Bitcoin Prime sostiene questo: “La folle redditività riportata dalla nostra app ha reso alcune persone scettiche sulla nostra legittimità. Siamo una piattaforma di trading trasparente alimentata da blockchain. Inoltre, tutti i nostri broker partner sono affidabili e strettamente regolamentati.”

    Si tratta senza dubbio di un’affermazione falsa, che cerca di giustificare tutte le recensioni negative che si possono trovare online su questo servizio. Pensa che su Trustpilot l’89% delle recensioni definiscono Bitcoin Prime uno “SCAM”, cioè una truffa.

    Come recuperare il denaro perso con Bitcoin Prime?

    Nella migliore delle ipotesi hai perso solo 250 € con questa truffa ma potresti anche aver perso molto di più. Recuperare il denaro perso con una truffa è possibile? Generalmente i truffatori sono molto abili e depositano i soldi truffati su conti Offshore, ovvero conti all’interno di banche con sede in paradisi fiscali.

    Purtroppo, recuperare denaro da questi conti è molto complicato, servono permessi e rogatorie internazionali veramente complessi. La magistratura, una volta stabilito che il servizio in questione è una truffa, potrà procedere al recupero del denaro ma questo non sempre è possibile. È comunque consigliato sporre denuncia agli organi competenti ed avvisare la propria banca.

    Noi di Migliori Investimenti ti suggeriamo il servizio di Chargeback, come suggerisce il nome è un servizio di restituzione del denaro. Con questo servizio potrai segnalare alla tua banca di essere incappato in una truffa online e probabilmente sarai rimborsato entro qualche mese. Purtroppo non tutte le banche offrono questo servizio!

    Bitcoin Prime Recensioni e Opinioni

    Sul web è possibile trovare recensioni ed opinioni su Bitcoin Prima sia positive sia negative. Le recensioni negative provengono da siti seri che mettono in guardia i loro lettori o da persone che sono già state truffate. Le recensioni positive provengono invece dagli autori della truffa o da coloro che vengono pagati per promuoverla.

    Ci dispiace notare che anche un sito web di finanza, spesso presente in prima posizione su Google per la ricerca “Bitcoin Prime”, sta promuovendo indisturbato questa truffa senza che nessuno intervenga.

    Anche su YouTube, purtroppo, sono presenti video che promuovono Bitcoin Prime al solo scopo di ottenere un guadagno dagli autori della truffa. 

    Esistono altre truffe legate al Bitcoin?

    Purtroppo questa non è l’unica truffa presente sul web. Ecco altri esempi di truffe sul Bitcoin:

    Sfortunatamente il web è pieno di queste truffe e occorre stare molto attenti. Come ti abbiamo mostrato nei paragrafi precedenti, prima di affidarti ad un servizio o una piattaforma per investimenti vai a verificare sul sito della Consob se è autorizzato e segui lo schema fornito dalla Consob stessa per capire se si tratta di un ente affidabile o meno.

    Inoltre una buona abitudine, per evitare di cadere in truffe, è di cercare su internet recensioni e opinioni sul servizio a cui sei interessato.

    Se molte recensioni sono negative o trovi online articoli che pongono dubbi sulla legittimità del servizio, evita di investire i tuoi soldi e punta su intermediari più sicuri e trasparenti come eToro.

    Come evitare le truffe sulle criptovalute?

    Il web purtroppo è pieno di insidie e di malintenzionati, come abbiamo già detto Bitcoin Prime non è certo la prima truffa sulle criptovalute! Esistono però alcune regole che devi sempre seguire per evitare di essere truffato.

    Ecco le 3 regole per evitare le truffe sulle criptovalute:

    1. Affidarsi solo alle piattaforme regolamentate dalla CySEC o dalla CONSOB
    2. Diffidare da chiunque prometta guadagni esorbitanti
    3. Cercare informazioni valide sul servizio in questione

    Le migliori piattaforme criptovalute non promettono guadagni esorbitanti senza fare nulla ma offrono un servizio onesto per guadagnare cifre ragionevoli, informando sempre sui rischi, che in qualsiasi investimento non sono mai pari a 0. Un valido esempio è appunto il Copy Trading di eToro!

    Clicca qui per iscriverti subito a eToro

    Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

    Note Finali

    Al termine dell’articolo possiamo concludere dicendo che Bitcoin Prime è una truffa in piena regola! Possiamo affermarlo soprattutto perché il servizio è stato segnalato dalla Consob, la commissione nazionale per le società e la Borsa.

    Nel corso dell’articolo ti abbiamo dato delle utili indicazioni su come evitare truffe simili. Diffida sempre da chi ti promette guadagni enormi e non inserire mai i tuoi dati sensibili su piattaforme non regolamentate. Se desideri investire in Bitcoin o altre cripto in modo legale puoi affidarti a piattaforme serie come eToro. Come detto nel corso dell’articolo, il Copy Trading di eToro è una valida alternativa al fantomatico software di cui abbiamo parlato.

    Clicca qui per provare il Copy Trading di eToro

    Copy Trading non equivale a una consulenza sugli investimenti. Il valore dei tuoi investimenti può salire o scendere. Il tuo capitale è a rischio.

    Gli investimenti in criptoasset sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni paesi dell’UE. Nessuna protezione dei consumatori. L’imposta sugli utili può essere applicata.

    FAQ

    Bitcoin Prime è una truffa?

    Sì, possiamo affermarlo in base alle sue caratteristiche ma soprattutto perché il servizio è stato segnalato dalla CONSOB. Per maggiori info consultare l’articolo.

    Cos’è Bitcoin Prime?

    Bitcoin Prime è un presunto software di investimento automatico che promette ingenti guadagni sulla negoziazione dei Bitcoin.

    Our Score
    Click to rate this post!
    [Total: 0 Average: 0]