trading online

Come fare Trading Online: guida per principianti aggiornata 2021

Sempre più persone sono interessate al Trading Online, al suo funzionamento e alle sue opportunità di guadagno. Per questo nei paragrafi che seguono spiegheremo in maniera approfondita che cos’è il Trading Online e in che modo farlo in maniera sicura.

Ti racconteremo passo per passo come approcciarti al mondo del trading, su quali asset puntare e come scegliere le migliori piattaforme su cui operare. Prima tra tutte è sicuramente eToro, piattaforma certificata e regolamentata che offre numerose funzioni vantaggiose ai suoi utenti. Una di queste è il Copy trading, opzione che consente anche ai principianti di operare sui mercati come degli esperti, copiando in modo automatico le mosse dei migliori trader.

🧑‍💻 Trading Online  
Cos’è: È la compravendita di strumenti finanziari tramite internet: azioni, ETF, opzioni, CFD, criptovalute ecc.
📱 Dove farlo: Su eToro, Plus500, Trade.com
😀 Come iniziare: Registrati gratuitamente ad una piattaforma, studia, fai pratica con l’account demo prima di investire denaro reale
🎲 Livello di rischio: Da basso/medio ad alto
💰 Quanto denaro serve: Dai 50 euro in su

Bene, entriamo nel vivo!

Cos’è il Trading online?

Il trading è un investimento speculativo sui mercati finanziari, effettuato su internet tramite broker online.

Questa attività può generare profitti veramente molto elevati ma anche perdite. Per questa ragione è di vitale importanza sapere come investire nel modo giusto e dove farlo in maniera sicura.

Per ridurre il più possibile i rischi e massimizzare i profitti, è necessaria molta formazione e la capacità di scegliere accuratamente le piattaforme online a cui ci si rivolge.

Il trading è possibile in molti mercati (come quello azionario o delle materie prime), con diversi livelli di rischio e diverse possibilità di guadagno. Segui i prossimi paragrafi per approfondire queste nozioni.

Chi può fare Trading online?

Tutti possono fare trading online, basta avere ovviamente una connessione internet ed essere maggiorenni. Gli utenti minorenni che vogliono iniziare ad investire in borsa lo possono fare solo con il consenso dei genitori.

Aldilà del limite dettato dall’età, potenzialmente chiunque può investire in borsa.

Infatti, mentre in passato era indispensabile avere grossi capitali per avvicinarsi ai mercati finanziari, adesso grazie alla diffusione di broker online e di strumenti finanziari come i CFD, è possibile iniziare ad investire anche con poche centinaia di euro

Inoltre, sempre grazie ai broker online che mettono gratuitamente a disposizione dei propri utenti corsi e risorse formative, anche gli ostacoli della preparazione e del reperimento delle informazioni necessarie a fare trading in maniera consapevole, sono stati abilmente superati.

Perché fare Trading online?

Prima di immergerci nel vivo della nostra guida, cerchiamo di chiarire gli ultimi dubbi di chi ancora si chiede perché dovrebbe mettere in gioco il proprio capitale per iniziare a fare Trading online.

Il motivo principale, come abbiamo già anticipato, è che il Trading porta con sé interessanti possibilità di guadagno. Anzi, possiamo dire che per molti il trading costituisce una fonte di profitto difficilmente ottenibile con qualsiasi altro mezzo.

Certo però non bisogna cadere nell’errore di pensare che col Trading si possano fare soldi facili. Al contrario, questa attività, affinché possa essere svolta con successo, necessità di preparazione e dedizione. Solo in questo modo, infatti, è possibile ridurre significativamente il rischio di perdere velocemente il proprio investimento.

In ogni caso comunque devi essere consapevole del fatto che nessun tipo di preparazione è in grado di ridurre a 0 il rischio di fallimento e che se ti avvicini a questo mondo devi mettere in conto di poter perdere i soldi investiti.

Come imparare a fare Trading online?

Abbiamo già ripetuto più volte l’importanza della formazione. Per questo è arrivato il momento di darti qualche suggerimento su come studiare i mercati, su quali sono le fonti più affidabili e i contenuti più autorevoli e validi da cui imparare.

Libri

  1. Partiamo da un libro utilissimo per entrare nel giusto mindset con cui approcciarsi agli investimenti online. Stiamo parlando di “L’investitore intelligente” di Benjamin Graham. Il fulcro di questo testo è l’importanza che ha un rigoroso approccio metodologico nel salvarci dalle mode e dalle bolle dei mercati. Nonostante la prima edizione risalga al 1949, i consigli di Graham sono ancora attuali e perfettamente applicabili. Unica difficoltà consiste nel fatto che il testo presenta alcuni paragrafi tecnici che richiedono un po’ di familiarità con la finanza e la matematica per essere compresi in pieno. Per questo ti consigliamo di leggerlo una prima volta tutto d’un fiato, per avere un’idea generale di come approcciarti ai mercati, e di rileggerlo una seconda volta, dopo aver approfondito le tue conoscenze sulla borsa e sul trading.
  2. Analisi tecnica dei Mercati Finanziari di John Murphy è un libro che tutti i trader dovrebbero leggere. L’analisi tecnica infatti è la base per fare qualsiasi tipo di operazione finanziaria online e questo libro ti aiuterà a costituire le basi fondamentali su cui costruire la tua carriera di trader. Anche se inizialmente potrà sembrarti complesso, andando avanti ti accorgerai di quanto, in realtà, questo manuale sia alla portata di tutti, anche di chi non ha alcuna esperienza nel settore.
  3. Ultimo libro, più “tecnico”, da leggere quando avrai già appreso qualche nozione di Trading online, è Trading operativo sul Forex, di Giacomo Probo. Qui potrai trovare le nozioni di base per quanto riguarda il mercato più dinamico e più frequentato del mondo: il forex (ossia il mercato di scambio delle valute). Questo volume comunque ti darà l’opportunità di scoprire nozioni utili per ogni tipo di mercato.

Video

Se ai libri preferisci i video corsi, su YouTube potrai guardare il Corso accelerato di Trading online per principianti di Riccardo Zanetti, in cui spiega quali sono tutti gli strumenti utili per iniziare a guadagnare tramite il trading online. 

Risorse gratuite di eToro

Le stesse piattaforme di Trading forniscono ai propri utenti materiale formativo gratuito.

Ad esempio nell’Academy di eToro troverai articoli, news, webinar, video di trading ed eCourse esclusivi. Insomma un vasto materiale formativo a tua disposizione, utile sia per i principianti che per i trader più esperti.

Scopri le risorse gratuite di eToro

Come funziona il Trading online?

Per fare trading è necessario selezionare un broker online, accedere alla sua piattaforma di contrattazione, selezionare l’asset sul quale si desidera negoziare ed infine effettuare un ordine al rialzo o al ribasso, a seconda delle proprie previsioni.

Per fare Trading online si utilizzano di solito i CFD. Si tratta di strumenti finanziari derivati che replicano l’andamento di un asset finanziario. Nel trading online con CFD occorre cliccare su “Acquista”  per aprire una posizione rialzista, e “Vendi” per aprire una posizione ribassista. Dunque se il valore dell’asset sale, guadagna chi ha selezionato l’opzione “Acquista”, se il valore scende, guadagna chi ha selezionato l’opzione “Vendi”.

Fare trading online da casa con i CFD è quindi basato su un semplice meccanismo:

  • Individuare qual è il trend
  • Capire qual è il punto migliore per entrare a mercato
  • Aprire la posizione

Certo, sebbene le regole di funzionamento dei CFD siano molto semplici ed intuitive, questo non vuol dire che sia altrettanto semplice indovinare il trend e fare le giuste previsioni. Per questo il consiglio che diamo a tutti i trader è di non investire mai più di quanto non si sia disposti a perdere.

Dove fare Trading CFD?

Chi vuole fare trading online, per prima cosa, deve scegliere una piattaforma. E’ la piattaforma che si occupa di custodire il capitale del trader e di eseguire le singole operazioni sui mercati.

Una buona piattaforma di trading deve sempre essere sicura e affidabile: solo le piattaforme autorizzate e regolamentate sono veramente sicure perché sono controllate dalle autorità europee che vigilano sul rispetto dalla normativa e quindi proteggono i trader. In Italia è la CONSOB che svolge questa importante funzione.

Consigliamo di investire esclusivamente con piattaforme senza commissioni fisse. Questo è fondamentale per coloro che vogliono investire piccole somme: ci sono piattaforme che applicano anche 7 euro di commissione per ogni operazione che sono da evitare per non erodere il vostro capitale.

Vediamo adesso nel dettaglio le recensioni di alcune delle migliori piattaforme di trading online.

eToro

eToro è da tempo considerata come una delle migliori piattaforme di trading online in assoluto.

Sul broker potrete investire nei seguenti strumenti: Azioni, ETF, Cripto, Indici, Materie Prime.

Con eToro è possibile investire su questi asset secondo due modalità:

  • Acquisto effettivo dell’asset: in questo modo diventerai proprietario a tutti gli effetti dell’asset selezionato.
  • Negoziazione tramite CFD: potraiscommettere sia al rialzo che al ribasso sulle variazioni di prezzo dell’asset.

Oltre a essere sicura e senza commissioni fisse eToro è famosa perché consente di fare Copy Trading, ossia di copiare, in modo automatico, quello che fanno i Popular Investors (cioè i trader migliori presenti sulla piattaforma).

Su  eToro, quindi, è possibile individuare i trader che nel passato hanno guadagnato di più, visualizzare il loro profitto medio e il livello di rischio.

Grazie a queste informazioni è possibile fare una scelta oculata e selezionare bene i trader che vale la pena copiare. Il processo è veramente semplice e intuitivo e consente a tutti di iniziare sempre il trading con il piede giusto. La funzione del Copy Trading ha anche una grande importanza didattica: non c’è modo migliore di imparare il trading online che osservare quello che fanno i migliori trader professionisti.

Clicca qui per iscriverti a eToro

Plus500

Plus500 è uno dei migliori broker in circolazione. Si distingue per la sua facilità di utilizzo e la sua interfaccia intuitiva e user friendly. Qui è possibile fare trading CFD su numerosi asset come Azioni, Criptovalute, Forex, Indici, ETF.

Tra i suoi vantaggi ci sono:

  • Conto Demo. Gli investitori che non ancora perfetta padronanza dell’attività di trading o della piattaforma, possono operare con un Conto Demo, accedendo ad un credito virtuale di oltre $10,000. In questo modo ogni trader avrà la possibilità di testare la piattaforma e le proprie strategie prima di iniziare a spendere soldi reali.
  • Spread molto bassi. Plus500 è uno dei broker con gli spread più bassi. Se a questo si aggiunge il fatto che non presenta costi fissi e richiede un deposito minimo di soli 100 euro, appare chiaro come questo broker sia accessibile veramente a tutti, anche a chi non possiede grossi capitali.
  • Grafici in tempo reale. Una funzione del broker molto apprezzata dagli utenti è la possibilità di generare grafici con andamento, quotazione e prezzi di acquisto e vendita in tempo reale, relativi all’asset selezionato.

Attiva un Conto Demo su Plus500

Trade.com

Un altro broker riconosciuto come uno tra i più validi e performanti ed estremamente facile da utilizzare è Trade.com. Il broker, sicuro e regolamentato, è particolarmente noto per:

  • Risorse formative gratuite. Sul broker potrai trovare corsi e articoli specializzati, notizie giornaliere sulle novità più importanti in ambito finanziario e una visita guidata alle caratteristiche e alle funzioni della piattaforma di Trading Web, utile ad abbreviare la curva di apprendimento.
  • Servizio clienti efficiente e professionale pronto a darti assistenza 24 ore su 24. Inoltre con alcune tipologie di conto, è possibile anche richiedere il supporto di un account manager. Il che significa che un esperto sarà disponibile a seguirti e consigliarti durante gli orari di negoziazione.

Clicca qui per iscriverti a Trade.com

trading online guida completa

Migliori Asset per fare Trading online

Il modo migliore per fare Trading online non è puntare su una singola tipologia di investimento, ma costruire un portafoglio vario e diversificato. Di seguito ti mostriamo le varie tipologie di Asset che potresti prendere in considerazione.

Azioni

Un’azione rappresenta una quota del capitale di una società e il suo valore può dipendere da fattori sia interni che esterni all’azienda. Per capire quand’è il momento migliore per iniziare ad investire in un’azione è necessario tenere monitorati i grafici delle quotazioni in tempo reale delle aziende a cui si è interessati e studiare la storia finanziaria e l’evoluzione dell’azienda.

Una buona analisi fondamentale infatti può aiutarti a prevedere trend futuri e a capire qual è il momento migliore per puntare al rialzo o al ribasso.

Tra le azioni più interessanti in cui investire in questo periodo ci sono Amazon, Apple, Xiaomi e anche le italiane Enel ed Eni.

Indici

Gli indici sono dei panieri di azioni accumunate da criteri settoriali o geografici. I principali vantaggi degli indici derivano dalla loro diversificazione.

Sugli indici di borsa non è possibile investire direttamente, poiché si tratta di benchmark ossia di misuratori di panieri di azioni. Per fare trading sugli indici, dunque, è necessario utilizzare strumenti finanziari come i CFD.

Alcuni degli indici più famosi sono gli americani Dow Jones e NASDAQ, il cui andamento è importantissimo per determinare lo stato di salute generale dell’economia statunitense e dunque mondiale.

Forex

Il Forex è il mercato di scambio delle valute ed è il più grande mercato esistente. Qui si scambiano ogni giorno l’equivalente di circa 5 trilioni di dollari, tra valute di tutto il mondo.

Le coppie valutarie più negoziate sono:

  • Eur/Usd
  • Usd/Gbp
  • Usd/Jpy

Si tratta di un mercato molto volatile, il che significa alte possibilità di guadagno ma anche grossi rischi. Per questo se sei alle prime armi è sicuramente utile familiarizzare con le dinamiche del mercato e valutare tutte le possibili strategie sfruttando i Conti Demo messi a disposizione dai broker di cui ti abbiamo parlato nei paragrafi precedenti.

Criptovalute

Le criptovalute sono delle monete virtuali, non centralizzate, il che significa che non rientrano sotto il controllo di istituiti finanziari o governi. Sono ancora più volatili delle valute tradizionali e dato il loro altissimo potenziale, hanno attratto l’interesse di molti investitori.

Anche in questo caso ovviamente volatilità significa anche rischio, per questo consigliamo di approcciarsi a questo asset sempre in maniera prudente e solo dopo essersi sufficientemente informati.

Le criptovalute più famose sono Bitcoin, Ethereum e Ripple.

Materie Prime

Le materie prime sono risorse utilizzate per la produzione di altri beni. Sono meno volatili rispetto ad altri asset e sono un buon modo per diversificare il proprio portafoglio di investimenti.

Alcune delle materie prime più negoziate sono:

ETF 

Gli Exchange Traded Funds, sono fondi che copiano l’andamento di un indice di riferimento, definito benchmark, senza cercare di batterlo.

Il vantaggio degli ETF consiste nel fatto che si tratta di strumenti in grado di fornire un approccio più economico rispetto all’investimento diretto e meno rischioso grazie alla loro diversificazione.

Esistono diversi tipi di ETF, i principali sono:

  • Azionari:  investono in modo totale o prevalente in azioni
  • Obbligazionari: sinvestono in modo totale o prevalente in obbligazioni
  • Monetari:a nche definiti ETF Liquidità e sono fondi che investono in bond

 Il trading online è una truffa?

Il trading online di per sé non è una truffa, anzi è un’attività che se fatta in maniera sicura e consapevole, può apportare significativi guadagni.

È anche vero però che esistono piattaforme poco chiare e veri e propri sistemi truffaldini che hanno contribuito a portare sfiducia e discredito sul mondo del trading online.

Per non cadere in queste trappole ti consigliamo, quando devi scegliere la piattaforma a cui affidarti di verificare che presenti queste caratteristiche:

  • Nessun costo fisso
  • Certificazioni CONSOB
  • Semplicità di utilizzo
  • Conto Demo
  • Materiale formativo
  • Deposito minimo basso
  • Assistenza in italiano
  • Molti asset disponibili

I broker che ti abbiamo consigliato nei paragrafi precedenti hanno tutte queste caratteristiche, non a caso sono considerati tra i migliori in circolazione.

Clicca qui per iniziare a fare Trading online

Conclusioni

Nel corso di questo articolo vi abbiamo mostrato nel dettaglio in cosa consiste il trading.

Fare trading online conviene solo a patto di farlo nel modo giusto e su piattaforme sicure e regolamentate. Noi vi abbiamo mostrato alcune regole di base per evitare di perdere il vostro denaro.

Ovviamente nessun investimento è privo di rischio, per questa ragione è importantissimo avere un portafoglio diversificato e sfruttare funzioni vantaggiose come il Copy Trading di eToro.

Clicca qui per fare Trading Online con eToro

FAQ

Fare trading online conviene?

In molti si chiedono se fare trading online conviene, la risposta è dipende. Conviene fare trading online se lo si fa nel modo giusto e su piattaforme sicure e regolamentate.

Come fare trading online?

Utilizzando le migliori piattaforme di trading sul mercato, come ad esempio eToro. Maggiori info nell’articolo.

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]