comprare-azioni-xiaomi

Comprare azioni Xiaomi: La guida completa [2020]

Se il settore degli smartphone e della tecnologia ti attraggono, forse potresti valutare la possibilità di comprare azioni Xiaomi, una società cinese con sede a Pechino.

Negli ultimi anni, Xiaomi si è fortemente sviluppata nel settore degli smartphone, proponendo prodotti di ottima qualità a prezzi accessibili a tutti. Diventando subito il quarto produttore di smartphone in tutto il mondo, Xiaomi si è sviluppata con la produzione di una moltitudine di prodotti che includono anche laptop, prodotti di elettronica e app.

All’interno di questa guida, appositamente scritta per essere un punto di rifermento per traders, o semplicemente appassionati di strumenti finanziari, approfondiremo vari aspetti su questa società e sulla sua quotazione in Borsa. In modo particolare, dopo aver visionato il grafico della quotazione Xiaomi in tempo reale, legheremo gli andamenti ai cosiddetti contratti per differenza.

Ma quali sono i migliori broker di CFD? eToro e ForexTB sono le due migliori soluzioni da poter associare al trading su Xiaomi. All’interno del nostro articolo scoprirai i loro vantaggi e punti di forza. Ecco altre alternative fluide, regolamentate e professionali:

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    **Terms and Conditions apply. **75% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money
  • Broker:
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: Cysec
    • Segnali SMS
    • Leva fino a 400 per trader professionisti
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Azioni Xiaomi: Storia e Modello di Business

Xiaomi è stata fondata nel 2010 dall’ex CEO di Kingsoft, Lei Jun. Originariamente era una società di software con l’obiettivo di fornire nuove funzionalità aggiuntive che Android doveva ancora sviluppare. La MIUI, la ROM creata dal team, ha ottenuto un grande successo diffondendosi su tantissimi dispositivi.

A partire dal 2014, MIUI poteva essere scaricato e installato su oltre 200 dispositivi sia in inglese che in cinese. Alla fine del 2013, Xiaomi contava oltre 30 milioni di utenti. La ROM MIUI, infatti, venne paragonata all’iOS di Apple per la sua facilità di utilizzo e i sofisticati servizi offerti.

Nel 2011, Xiaomi entrava nel mercato degli smartphone con Mi One, rivelando che il suo core business non era più lo sviluppo di software ma anche di hardware. Il Mi One era un telefono dalle ottime funzionalità con un prezzo molto competitivo.

Xiaomi, ad oggi, nonostante venga definita la Apple della Cina, ha da sempre avuto l’ambizione di confrontarsi con player come Amazon, vendendo hardware a basso costo e guadagnando prevalentemente dai servizi. Nel 2013, il fatturato di Xiaomi superava i 5 miliardi di dollari.

Nel 2012, Xiaomi registrava un totale di 7,2 milioni di smartphone e l’anno successivo si contavano 18,7 milioni i telefoni venduti. Giunti nel primo trimestre del 2014, l’azienda cinese aveva già spedito oltre 11 milioni di smartphone, più di quelli venduti nel 2012. La domanda ha continuato ad avere un trend positivo grazie, soprattutto, alle specifiche di ottimo livello ed ai prezzi accessibili.

I mercati internazionali come Hong Kong, Taiwan e Singapore, in cui i prodotti Xiaomi sono ufficialmente disponibili, hanno registrato una domanda simile alla Cina. Questa continua espansione fuori dalla Cina ha spinto anche l’assunzione di Hugo Barra (ex dirigente Android di Google) il cui compito è da sempre stato quello di scoprire nuovi mercati.

Azioni Xiaomi: Quotazione e Prezzo Tempo Reale

 

 

Migliori Broker per Comprare azioni Xiaomi

Attualmente le azioni Xiaomi possono essere associate a particolari strumenti, fluidi, rapidi e di nuova generazione, chiamati CFD. Il trading di CFD consente di fare investimenti con piccole somme di denaro direttamente a casa tua e in piena autonomia.

I contratti per differenza sono strumenti finanziari con i quali è possibile fare ordini al rialzo o al ribasso. In altri termini, dopo le consuete analisi sulla quotazione Xiaomi, il trader ha la concreta possibilità di scegliere fra:

  • Strategia di acquisto: associata ad eventuali aumenti di prezzo all’interno del grafico.
  • Strategia di vendita: associata ad un ipotetico calo dei valori all’interno degli andamenti.

Per ora tutto chiaro, ma quali sono le migliori piattaforme di trading online per usare i CFD?

Se hai dubbi su quale broker utilizzare per iniziare a negoziare con azioni Xiaomi, il nostro consiglio è quello di scegliere piattaforme che siano autorizzate da organismi di vigilanza e che abbiano servizi di qualità. La presenza delle licenze e regolamentazioni permette al trader di procedere con più calma e sicurezza nei confronti dei propri dati personali e metodi di pagamento.

Nel ventaglio di opzioni che il web di propone, ne abbiamo selezionate due di cui, nelle prossime righe, scoprirai i vantaggi. Sei pronto a conoscere i segreti di ForexTB e eToro?

ForexTB 

Se sei in cerca di una piattaforma sicura e facile da utilizzare, ForexTB fa al caso tuo. Dal 2014 è partner ufficiale della Juventus e attualmente è uno dei broker più diffusi sul web.

In questo paragrafo ci soffermeremo su un paio di vantaggi che rendono unica la piattaforma. Il punto di partenza è la formazione. Dal punto di vista formativo, ForexTB non ha rivali. A differenza di numerosi corsi di trading online, che promettono guadagni mirabolanti senza spiegarti nulla, l’ebook gratuito di ForexTB è una miniera d’oro.

Con la risorsa gratuita imparerai in breve tempo a conoscere il mondo del trading, a partire dalle sue basi, fino ad arrivare alle strategie più efficaci.

Scarica gratis l’ebook di ForexTB. Clicca qui.

Per iniziare a fare trading online, un ottimo strumento a disposizione sono i segnali di ForexTB. Con i segnali, la piattaforma offre gratuitamente, ad ogni utente, preziosi suggerimenti su strumenti finanziari. I segnali di trading non garantiscono un profitto al 100% ma sono un’eccezionale opzione che ti consigliamo di valutare per il tuo trading.

Clicca qui per ricevere gratuitamente i segnali di trading. Iscriviti a ForexTB.

eToro

Vuoi provare un’esperienza di trading ad un livello superiore? eToro e i suoi milioni di utenti sono l’Eldorado dei trader. Con eToro operare nei mercati finanziari sarà semplicissimo. La presenza di numerose funzioni, legate alla fluidità del software, hanno permesso a questa piattaforma di essere apprezzata sia da traders esperti che da utenti alle prime armi. Ecco alcune positività da poter associare al Broker.

Iniziamo con il dire che anche eToro non offre poco in termini di formazione. Il corso di eToro si mostra sin da subito semplice ed intuitivo. Il percorso è molto completo e ha un approccio piuttosto pratico al trading. Le lezioni di eToro sono lineari e di facile comprensione. Permettono di orientarsi più facilmente una volta conosciuti tutti i termini tipici del trading online.

Ecco come si mostra un CFD su Xiaomi all’interno di eToro:

Comprare azioni Xiaomi CFD eToro
Comprare azioni Xiaomi CFD eToro

Iscriviti gratis a eToro. Clicca qui.

Oltre ciò, eToro è una piattaforma rivoluzionaria e senza commissioni. La funzione più apprezzata dagli utenti è il famoso “Copy Trading”. Con il Copy Trading, eToro fornisce l’opportunità agli operatori di copiare le operazioni di investimento dei trader di maggiore successo e con il profitto più elevato. Ma come funziona esattamente?

  • Ci si iscrive alla piattaforma eToro, in modo intuitivo ed in pochissimi minuti tramite la pagina ufficiale.
  • Si individuano i propri investitori popolari, direttamente all’interno delle liste offerte dal Broker.
  • Si avvia la funzione di Copy Trading e, da quel momento in poi, tutte le modifiche, aperture e chiusure sulle posizioni verranno automaticamente replicate anche sul proprio portafoglio.

Ma come fare a scegliere un trader professionista? Entrando su eToro è possibile leggere un elenco aggiornato con i migliori utenti della community. A scopo informativo eccone uno:

  • Omar Sosa Alfonso ha rappresentato una delle punte di diamante sulla piattaforma. Con il 74,43% di profitto e un profilo di rischio pari a 5, si staglia come uno dei migliori trader del 2019. Quasi 6000 copiatori hanno seguito rigorosamente le sue attività.

Clicca qui per sfruttare il potere del Copy Trading di eToro.

Comprare azioni Xiaomi Conviene?

Nel secondo trimestre del 2019, il colosso cinese aveva deciso di cambiare politica di prezzi, aumentando sensibilmente il costo al pubblico. Pochi mesi fa, il prezzo di vendita era aumentato del 13,3% in Cina e del 6,7% nel resto del mondo. I margini dell’azienda erano quindi migliorati, passando dal 3,3% fino all’8,1% nel secondo trimestre del 2019. Nello stesso intervallo di tempo, Xiaomi aveva registrato un flusso di cassa pari a 1,9 miliardi di dollari.

Non solo smartphone per il colosso cinese. Gli altri due segmenti di mercato su cui l’azienda vende i suoi prodotti sono i servizi internet e la tecnologia “IoT”. Nei primi sei mesi del 2019, le entrate del segmento Internet of Things erano aumentate del 49,3%, mentre le entrate del primo segmento avevano registrato un incremento del 22,9%.

I due segmenti in rapida crescita rappresentavano solamente il 37% delle entrate totali di Xiaomi. Ad oggi, il loro trend sembra in rapida crescita diventando sempre più importante per l’azienda.

La volontà del colosso cinese è quella di aumentare i suoi prezzi e migliorare i margini lordi sulla vendita dei suoi smartphone. A questo, si aggiunge la crescita esponenziale del segmento relativo ai servizi internet. Rappresentano tutte considerazioni importanti, da tenere bene a mente prima di decidere se vendere o comprare azioni Xiaomi.

Comprare Azioni Xiaomi Competitors

Il settore delle tecnologie è uno dei più competitivi in assoluto. Nonostante sia pieno zeppo di società all’avanguardia, è bene considerare che raggiungere quote di mercato importanti è davvero molto difficile. Molti consumatori, soprattutto quelli affezionati, difficilmente decidono di provare altri prodotti, soprattutto se costruiti da società relativamente giovani.

Esaminando attentamente il ruolo di Xiaomi all’interno del mercato, è possibile individuare una serie di società colossali, rappresentanti effettive minacce per la realtà oggi esaminata. Nello specifico, ecco alcuni dei maggiori competitors di Xiaomi:

  • Apple: società leader nel campo degli Smartphone di fascia alta, di tablet e di computer dalle grandi prestazioni. Viene considerata una delle maggiori minacce di Xiaomi.
  • Samsung: da sempre presente nella produzione di telefoni (di tutte le fasce), tablet, notebook e molto altro.
  • Google: da qualche anno entrata nel mercato degli smartphone, grazie ai prodotti Pixel, sta lentamente incrementando la sua quota di mercato.
  • Huawei: al pari di Xiaomi, rappresenta una realtà relativamente nuova nel settore, ma comunque fortemente sviluppata grazie alle sue offerte dal rapporto qualità prezzo davvero efficaci.
Comprare azioni Xiaomi
Comprare azioni Xiaomi

Comprare Azioni Xiaomi Previsioni 

Per fare delle puntuali previsioni sulle azioni Xiaomi, è necessario tener in conto due importanti aspetti che potrebbero influenzare il valore durante il passare del tempo. Questi due fattori possono essere facilmente sintetizzati in: produzione e mercato.

Dal lato della produzione, la qualità e le tendenze del prodotto hanno un peso davvero notevole. Dall’avvento del primo iPhone, gli smartphone sono entrati sempre più nella vita quotidiana di miliardi di persone, influenzandola sensibilmente.

L’arrivo di un prodotto relativamente a basso costo, ma con delle prestazioni notevoli, potrebbe suscitare l’interesse dei clienti e riuscire a dire la sua in un settore sempre più competitivo. L’obiettivo di Xiaomi è esattamente questo.

Dal lato del mercato, è abbastanza prevedibile che le tendenze dei consumatori possano cambiare molto velocemente in base alle esigenze particolari di ognuno. Più l’azienda sarà in grado di prevedere il rapido cambiamento di gusti e delle necessità, maggiore sarà la sua capacità di essere apprezzata.

Xiaomi è stata recentemente in grado di conquistare importanti fette di mercato nel settore degli smartphone, contrastando alcuni dei player storici. La quota di Xiaomi è cresciuta dal 9,5% nel secondo trimestre del 2018 al 9,7% nel secondo trimestre del 2019.

L’azienda ha avuto notevoli risultati in particolar modo in Europa, in cui il colosso cinese ha aumentato del 2% la sua quota di mercato, passando da 3,5% a 5,5%. La notizia interessante è che Xiaomi ha conquistato spazio a discapito di Apple e Huawei che, rispettivamente, hanno perso il 2,8% e il 5,3%.

Xiaomi, in un futuro vicino, potrà sfruttare anche l’aumento della domanda di smartphone che scaturirà della diffusione del 5G. Negli ultimi anni, infatti, l’azienda a investito fortemente in un team di ricerca e sviluppo che potesse rafforzare la tecnologia 5G e renderla fruibile a tutti. Il recente aumento delle vendite di smartphone ha avuto una forte influenza dal punto di vista dei dati finanziari. Nella prima metà del 2019, i ricavi dell’azienda hanno registrato un aumento pari al 9,8%.

Comprare azioni Xiaomi grafico
Comprare azioni Xiaomi grafico

Conclusioni

Giunti a conclusione della nostra guida su comprare azioni Xiaomi, è possibile evidenziare alcuni punti chiave. Il colosso cinese, nonostante qualche difficoltà iniziale, sta piano piano entrando nei mercati di ogni angolo del mondo. Le sue specifiche di ottimo livello, in sinergia con un prezzo accessibile a tutti, sono il vero asso nella manica per sbaragliare la concorrenza.

Attraverso l’articolo, il lettore ha avuto la possibilità di conoscere tutti i punti di forza di Xiaomi, le maggiori strategie attuate nel corso degli anni e la presenza dei competitors all’interno dello stesso settore. Oltre ciò, la visione del grafico degli andamenti in tempo reale, ha permesso l’associazione della volatilità della quotazione con nuovi strumenti chiamati CFD.

Due dei maggiori leader, da poter essere associati al concetto di comprare azioni Xiaomi, o per tantissimi altri strumenti finanziari, sono stati eToro e ForexTB. Alla luce delle caratteristiche esaminate, si sono dimostrati sistemi di brokeraggio autorizzati, che permettono di evitare grosse commissioni e ricchi di funzioni per capire cos’è il trading online.

Clicca qui per entrare su eToro

Clicca qui per entrare su ForexTB

Leggi anche: Comprare azioni Netflix

Chi è il CEO di Xiaomi?

Il CEO di Xiaomi è Lei Jun.

Quando è stata fondata Xiaomi?

Xiaomi è stata fondata nel 2010 in Cina.

In quale settore opera Xiaomi?

Xiaomi opera nel settore degli smartphone, dei tablet e in molti comparti tecnologici ed informatici

Come negoziare con azioni Xiaomi?

La negoziazione con azioni Xiaomi può essere associata ai CFD. Si tatta di strumenti unici, rapidi, basati su derivati e sulle oscillazioni dei prezzi dello strumento finanziario.

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]