Strategie per investire in Borsa

Strategie per investire in Borsa: Ecco le migliori

Per ogni mercato finanziario è possibile adottare specifiche strategie per investire in borsa, grazie alle quali è possibile ottenere risultati in profitto con percentuali superiori al 50%.

Investire in Borsa non è infatti come giocare al casinò, a meno di non essere degli sprovveduti che acquistano titoli e altri Asset in modo completamente casuale. Per fortuna, ad oggi sono sempre meno gli utenti che investono i propri soldi senza una adeguata preparazione, spinti magari da qualche consulente finanziario poco trasparente.

Questo cambio di paradigma è avvenuto anche grazie alla diffusione di piattaforme di Trading che permettono a chiunque di poter curare la propria formazione al fine di investire in modo corretto sui mercati. Broker come eToro oppure 24option hanno una sezione molto vasta dedicata alla formazione didattica del Trader, con notevoli benefici per ambo le parti.

Premesso ciò, andiamo dunque ad analizzare quali sono le migliori strategie per investire in Borsa.

Strategie per investire in Borsa: Le caratteristiche necessarie

La strategia d’investimento deve essere adatta a conseguire gli obiettivi prefissati. Inoltre, non può prescindere da alcuni aspetti validi per qualsiasi investimento. Andiamo ad analizzarli.

Diversificare la strategia

Il primo punto da analizzare è la diversificazione. Cosa vuol dire questo? Vuol dire che tutte le strategie di investimento si devono basare sulla diversificazione. In questo caso, con il termine diversificazione si intende impostare un sistema che punti a diversi concetti di natura geografica, temporale e su diversi titoli.

In pratica, si deve ripartire l’investimento finale per poi far aumentare la sicurezza e le opportunità di rendimento. Un esempio di diversificazione è rappresentato dalle Penny Stock, acquistabili in grandi quantità e soprattutto di diverse tipologie.

Costi di gestione

Anche i costi di gestione devono essere presi in considerazione quando si vuole impostare una strategia di investimento ottimale. In finanza, un maggior costo non significa sempre maggiore qualità del prodotto.

Infatti, in passato abbiamo analizzato i servizi di investimento offerti da operatori qualificati come BancoPosta Trading e MoneyFarm. Il risultato era sempre lo stesso, ovvero discreta qualità del servizio offerto ma costi di gestione e commissioni sull’eseguito davvero elevate. Sotto questo punto di vista non si può prescindere dall’utilizzare Broker certificati e con la formula “Zero Commissioni”. Questo significa che tali operatori guadagnano solo dallo Spread, il piccolo differenziale tra prezzo di acquisto e di vendita. 24option ed eToro sono alcuni tra i Broker che operano in questo modo.

Azzerare le commissioni è un vantaggio notevole per un Trading profittevole.

Strumenti semplici e trasparenti

E’ possibile scegliere la propria strategia d’investimento creando una gamma di portafogli diversificati atti a soddisfare differenti obiettivi. Per fare ciò, negoziare con strumenti come i contratti CFD (Contract For Difference) è una maniera perfetta per ottenere il più alto grado di sicurezza combinato con le migliori condizioni presenti sul mercato.

Studiare i mercati

Come per qualsiasi attività, conoscere il settore in cui si opera è fondamentale. Per farlo, è possibile ricorrere a tutorial su come studiare la borsa, al fine di avere subito una buona preparazione per investire in azioni o su altri strumenti.

Sotto questo aspetto, una delle scelte più apprezzate dai Trader italiani consiste nello scaricare la guida messa a disposizione gratuitamente da 24option (Clicca qui per scaricarla). Sono centinaia i Download di questa guida semplice, pratica ed efficace. Sicuramente un ottimo primo passo per formarsi a livello teorico.

Infine, sarà necessario fare pratica su un Conto Demo al fine di testare le nostre strategie e verificare le performance. Le migliori piattaforme mettono a disposizione Account Demo gratuiti e senza vincoli. Un modo perfetto per apprendere direttamente sui mercati.

Clicca su questo Link per ottenere un conto demo gratuito

Strategie per investire in Borsa: Le strategie Tradizionali

Ecco una lista di strategie di Trading cosiddette “tradizionali”. Tra le più utilizzate dai Trader di tutta Europa, presentano caratteristiche e peculiarità che devono adattarsi al profilo di ogni Trader. Per ognuna di queste strategie, abbiamo inserito la percentuale di esito positivo sulla base di dati statistici forniti da Broker e centri di analisi.

Adx

Dicesi Adx un indicatore di trading molto speciale ma allo stesso tempo facile da leggere. Questo indicatore ha una storia piuttosto intrigante perché inizialmente veniva usato per fare analisi soltanto sul mercato delle materie prime. Solo in un secondo momento il suo inventore Welles Wilder decise di testarlo anche su altri mercati rendendosi immediatamente conto delle sue incredibili potenzialità.

Se i mercati si basano sull’analisi dei trend l’ADX è l’indicatore adatto per trovarli e misurare la loro forza. Un’operatività a lungo raggio basata sul trend Following trarrà beneficio dall’utilizzo di questo indicatore.

Percentuale di esito: 60%

Pivot Point

I pivot point sono molto utilizzati da tutti gli analisti tecnici perché il loro utilizzo è piuttosto intuitivo anche se inizialmente potrebbe sembrare complicato ed ostico. Nella realtà, i pivot point hanno dato l’occasione di creare una strategia dall’applicazione veloce e chiara che sfrutta la ripetitività del mercato per offrire grandi profitti agli investitori.

Con i pivot point è possibile individuare delle zone critiche del mercato dette di supporto e resistenza. Facciamo riferimento a livelli di prezzo con i quali occorre avere una certa dimestichezza perché si ripetono continuamente. Saperli individuare darà al trader grandi informazioni su come potrebbero muoversi i mercati finanziari nel prossimo futuro.

Percentuale di esito: 70%

Dati macroeconomici

I dati macroeconomici sono tutte quelle variabili, valutazioni ed analisi che riguardano la macroeconomia ovvero lo studio dei grandi “aggregati” come le nazioni o le grandissime aziende.

La strategia dati macroeconomici è molto interessante ed anche avvincente da utilizzare. Spesso chi la utilizza afferma di avere la sensazione di sicurezza assoluta degli investimenti. Questo perché in seguito il rilascio di dati macro corrispondono sempre determinate reazioni sui mercati. Tuttavia, la correlazione negli ultimi anni è scesa parecchio e la percentuale di esito si è ridotta.

Percentuale di esito: 55%

Strategia Media Mobile + Macd

Questa strategia si basa su elementi più tecnici ed in particolare su due indicatori tra i più classici in assoluto, vale a dire la media mobile insieme al MACD.

Infatti, nel trading spesso vengono combinati insieme i dati che derivano da due strumenti di analisi differenti. Se ben combinati, i risultati possono essere positivi. Con questa strategia, la media mobile ci permette di valutare l’andamento del prezzo e capire se si trova in tendenza o meno. Allo stesso tempo, il Macd è in grado di mostrarci i livelli di volatilità del mercato in maniera efficace. Insomma, sarà in grado di dirci quando è il momento giusto per entrare a mercato.

Percentuale di esito: 65%

Strategie per investire in Borsa: Ecco le migliori.

Dopo aver passato in rassegna le strategie tradizionali, al fine di dare ai nostri lettori una panoramica completa, analizziamo adesso le due strategie con la percentuale di esito più alta.

Il Copy Trading di eToro

eToro è un broker con la formula “Zero Commissioni” che consente di mettere in atto una delle migliori strategie per investire in Borsa. Stiamo parlando del Copy Trading, ossia della possibilità di copiare automaticamente le strategie di investitori di successo (i cosiddetti guru).

Come è possibile sapere se si tratta davvero di trader abili? Guardando le bacheche che il broker mette a disposizione. Gratuite e pubbliche – sono molto simili a quelle di Facebook, motivo per cui eToro è spesso conosciuto come “social network del trading online” – consentono a tutti gli utenti di condividere le proprie strategie con la community.

Questa strategia per investire in Borsa è accessibile anche a chi parte da zero a fare trading online con le azioni. Il Copy Trading, meccanismo brevettato unico al mondo, è davvero un’ottima risorsa per chi vuole imparare a giocare in Borsa. La sua semplicità non deve però trarre in inganno: non stiamo infatti parlando di una miniera di soldi facili. Anche i trader guru possono infatti sbagliare!

Per evitare problemi è consigliabile partire diversificando. Focalizzarsi sulla strategia di un singolo trader, anche se bravissimo, è infatti profondamente rischioso. Il consiglio che diamo spesso a chi è alla ricerca di strategie per investire in Borsa è di seguirne almeno una decina. Inoltre, è fondamentale monitorarne le performance e, se necessario, farsi trovare pronti a eliminare dall’elenco degli investitori seguiti quelli che non risultano più profittevoli.

I Guru possono essere selezionati sulla base di numerosi criteri. In primo piano si trova senza dubbio l‘asset, in questo caso le azioni. Si può però considerare anche il Paese di provenienza, per non parlare del profilo di rischio e, aspetto ancora più importante, del numero di copiatori, un indicatore fondamentale del successo del singolo guru di eToro.

Quando ci si sente pronti, dal conto demo si può passare a quello con denaro reale. Solo in questo modo è possibile guadagnare e toccare con mano le vere caratteristiche del trading online e mettere in atto le migliori strategie per investire in Borsa. Per attivare il conto con denaro reale, eToro richiede un deposito minimo di 200 euro.

Percentuale di esito: 90%

Registrati su eToro e scopri i vantaggi del Copy Trading

I Segnali di Trading con 24option

Quando si parla di strategie per investire in Borsa, è possibile fare riferimento anche a un altro broker certificato e professionale. Stiamo parlando di 24option. Broker legale – come eToro è dotato di licenza CySEC e autorizzazione a operare da parte della CONSOB – è gratuito e apprezzato in tutto il mondo ed è sponsor di una squadra di calcio famosa in tutto il mondo come la Juventus F.C.

La piattaforma è famosa soprattutto per i segnali di trading. Cosa sono di preciso? Consigli sulle migliori posizioni da aprire quando si fa trading sui mercati finanziari. Frutto dell’abilità di investitori di fama mondiale che hanno analizzato il mercato sia in tempo reale, sia guardandone la storicità, sono un servizio di grande valore.

Portali diversi da 24option li mettono infatti a disposizione solo a fronte di un pagamento (in questi casi si parla di abbonamenti o di pagamenti una tantum). Al contrario, il caso di 24option è diverso: questo broker permette infatti ai suoi utenti di accedere gratuitamente ai segnali di trading. Per farlo, è necessario iscriversi alla piattaforma effettuando un deposito minimo di 100 euro.

I segnali di trading sono oggettivamente un’ottima strategia per investire in Borsa. Per gestirli al meglio è fondamentale ricordare che non sono indicazioni sicure al 100%, dal momento che la messa in pratica del segnale spetta comunque al Trader. Se non ci si sente pronti a utilizzarli, ci si può esercitare con il conto demo (clicca qui per aprirlo). Anche in questo caso, si tratta di una risorsa che consente di esercitarsi senza rischiare il capitale.

Percentuale di esito: 85%

Iscriviti su 24option e testa il servizio di Segnali di Trading

Strategie per investire in Borsa: Conclusioni

Quando si tratta di investire in Borsa, bisogna andare oltre alla scelta di comprare le azioni del momento e ragionare in maniera strategica. Prima di tutto, è opportuno lavorare con i CFD, così da seguire il valore dell’azione e da avere la possibilità di guadagnare anche se l’asset perde quota.

Come abbiamo visto, grazie a broker come eToro e 24option, è inoltre possibile basarsi sull’esempio di chi ha già avuto successo e usufruire dei consigli di trader di fama internazionale. Il primo passo per un Trading profittevole è proprio quello di affidarsi a piattaforme certificate. Il web è pieno di truffe come nel caso di Dax1001. Tuttavia, basterà scorrere la lista degli operatori regolamentati dalla Consob per essere sicuri di affidare i nostri soldi in buone mani.

Sperando che questi consigli sulle strategie per investire in Borsa ti siano risultati utili, ti invitiamo a condividere l’articolo con i tuoi contatti Facebook e con quelli di tutte le piattaforme a cui sei iscritto. In questo modo, metterai in comune delle dritte molto preziose per chi vuole iniziare a giocare in Borsa.