Comprare azioni UBI

Comprare azioni UBI | È ancora possibile?

Ti stai chiedendo che fine abbiano fatto le azioni UBI banca e se comprare azioni UBI sia ancora possibile? Oggi cercheremo di dare una risposta alle tue domande.

AZIENDAUBI BANCA
📌FONDAZIONEAprile 2007
💰FUSIONIAssorbita da Intesa Sanpaolo nel 2020
📈PREVISIONIPositive per il gruppo Intesa Sanpaolo

Iniziamo col dire che con UBI Banca S.p.A. (Unione di Banche Italiane) ci riferiamo un gruppo bancario italiano di origine cooperativa. La società è nata il 1° aprile del 2007, dalla fusione fra le Banche Popolari e la Banca Lombarda.

Il 5 agosto 2020 UBI Banca è entrata a far parte del gruppo Intesa Sanpaolo che a sua volta ha firmato un accordo con BPER. A settembre UBI Banca ha subito il delisting dalla borsa italiana.

Da lunedì 12 aprile  2021 si è realizzata definitivamente la fusione societaria di UBI Banca in Intesa Sanpaolo. Nelle vecchie filiali UBI anche le insegne sono cambiate e sono diventate BPER Banca. Infatti 620 filiali sono state cedute a Bper per superare i vincoli antitrust sull’Ops lanciata dalla banca milanese.

Con questo articolo vogliamo dunque indicarvi tutte le informazioni necessarie per valutare correttamente un eventuale investimento nella banca UBI. 

Nell’elenco che segue potete visualizzare tutte le piattaforme di trading online che il mercato mette a disposizione per confrontarsi nel mondo borsistico.

Tutti broker in elenco sono regolamentati dalla CONSOB e dalla CySec e quindi garantiscono investimenti del proprio capitale, sicuri e certificati. Tra questi ci consigliamo di iniziare ad utilizzare prima di tutti, eToro. Broker online di vecchia data, vanta migliaia di iscritti e una struttura talmente semplice da usare anche per i neofiti del settore.

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    **Terms and Conditions apply. **67% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money
  • Broker: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    *Il 75,80 % di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre l’elevato rischio di perdere il suo denaro. **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: OBRInvest
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: CIF 217/13
    • Segnali SMS
    • Corso di Trading Gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Storia aziendale di UBI Banca

Nata nel 2007 dalla fusione di due banche, il Gruppo BPU Banca e il Gruppo Banca Lombarda, la UBI operava soprattutto con i nuclei famigliari, PMI e piccoli operatori economici.

Il gruppo era suddiviso tra il consiglio di sorveglianza e quello di gestione. La sede principale si trovava a Bergamo e prima della fusione con Intesa il suo capitale ammontava a circa 2 miliardi di euro.

Poiché normative recenti prevedono che le banche popolari, con un attivo superiore a 8 milioni di euro,  trasformino in società per azioni, il 10 ottobre 2015 il gruppo si è trasformato ed è stato iscritta presso il Registro delle Imprese di Bergamo. 

Il 17 febbraio 2020 Carlo Messina, CEO di Intesa Sanpaolo, ha annunciato a sorpresa il lancio di una OPS (offerta pubblica di scambio) volontaria per 4,9 miliardi di euro nei confronti di UBI Banca.

Ad aprile 2021 è definitivamente avvenuta la fusione.

Come comprare azioni UBI 

Dunque, non è più possibile comprare azioni UBI ma è possibile investire in Intesa Sanpaolo.

Il modo migliore per farlo è attraverso eToro. Questo broker dispone di un portafoglio di asset molto vasto e variegato. Sulla piattaforma è infatti possibile negoziare azioni, ETF, CFD, indici, Cripto valute, materie prime, ecc… La struttura è stata concepita affinché chiunque, anche un principiante, possa iniziare subito ad investire e guadagnare.

La registrazione è gratuita e, per chi non se la sentisse di iniziare subito rischiando il proprio capitale, può usare la versione Demo. Fatte le dovute “prove” in demo è poi possibile, con un semplice click trasformare tutto in realtà, passando alla versione reale.

eToro permette di investire al ribasso, sfruttando la leva finanziaria. In questo modo anche il ribasso diventa un’opportunità di guadagno. Inoltre la piattaforma applica la regola delle Zero-commissioni. Questo significa che non è addebitata nessuna commissione di brokeraggio all’apertura o alla chiusura delle varie posizioni e non sono applicate nemmeno a posizioni short (vendita allo scoperto) o con leva.

I protocolli di sicurezza applicati su eToro sono tra i più rigidi del mercato, garantendo fondi protetti e investimenti solidi. La società e di conseguenza anche la piattaforma, risultano affidabili grazie alla regolamentazione della FCA e della CySec, alla quale si attengono costantemente e scrupolosamente.

Inizia subito a negoziare azioni su eToro

Copytrading

Funzione accattivante di eToro che permette di scegliere uno o più trader che si preferisce e di copiarne tutte le posizioni. In questo modo è possibile sfruttare la conoscenza e l’esperienza dei Top trader per trarne subito vantaggio.

Social Trading

Esperienza e conoscenza comune condivisa ogni giorno da migliaia di trader sulla piattaforma sociale di eToro. Una vasta community di investitori che possono consigliare, programmare e progettare investimenti attuali e futuri.

Prova gratuitamente tutte le funzioni eToro, iscriviti gratis

COMPRARE AZIONI UBI

Comprare azioni UBI Banca conviene?

In realtà, come abbiamo detto, comprare azioni UBI Banca non è più possibile a causa del delisting in seguito alla fusione con Intesa Sanpaolo che ne detiene ora la proprietà.

Per investire in UBI Banca, dunque, è necessario investire in Intesa Sanpaolo. Ma vediamo che tipo di azienda, quale struttura e modello di business ha inglobato Intesa, per capire se da questa fusione abbia tratto o no un vero vantaggio e se, investire in azioni Intesa Sanpaolo sia davvero un buon affare.

Modello di Business

Il Gruppo UBI Banca era formato da una rete di banche locali:

  • Banca Popolare di Bergamo S.p.A.;
  • Banco di Brescia S.p.A.;
  • Banco Popolare Commercio e Industria S.p.A.;
  • Banca Regionale Europea S.p.A.;
  • Banco Popolare di Ancona;
  • Banca Carige;
  • Banca di Valle Camonica.

L’acquisizione da parte di Intesa Sanpaolo è stata complessa. Per prevenire possibili problemi con l’Autorità garante della concorrenza e del mercato, Intesa ha sottoscritto un accordo con BPER Banca relativa all’acquisto da parte di quest’ultima di un ramo d’azienda comprensivo di 532 filiali prevalentemente nel Nord Italia con circa 1,2 milioni di clienti. Ha inoltre sottoscritto un accordo con Unipol per la cessione dei rami d’azienda delle compagnie assicurative Banca Assurance Popolari, Lombardia Vita e Aviva Italia (partecipate da UBI).

Il gruppo assicurativo bolognese ha sostenuto l’aumento di capitale di 802,26 milioni di euro di BPER, di cui è prima socia con il 19,9% al fine di sostenere l’impegno finanziario di quest’ultima per l’acquisizione in contanti del ramo bancario di cui sopra.

Comprare azioni UBI

 

 

Previsioni

In seguito alla fusione con UBI, Intesa Sanpaolo sta registrando delle ottime performance.

La sua politica di acquisizioni l’ha portata a incrementare e diversificare i suoi prodotti finanziari, ad aumentare la sua presenza sul suolo nazionale e nelle quotazioni di mercato.

UBI Banca in questo è stata infatti fondamentale, poiché ha permesso ad Intesa di inglobare un gruppo in salute, solido, che stava vivendo un periodo rialzista.

Conclusioni

Ricapitolando, abbiamo detto che dalla fine del 2020 non è più possibile acquistare azioni UBI poiché è stata assorbita da Intesa Sanpaolo (e alcune sue filiali sono passate nelle mani di BPER e Unipol).

Dunque il consiglio migliore per chi è ancora interessato alle potenzialità del gruppo UBI, è investire in azioni Intesa Sanpoalo.

I titoli azionari Intesa Sanpaolo attualmente sembrano avere un buon profilo di guadagno. Potrebbero risultare un investimento proficuo, sia a breve che a lungo termine. Meglio ancora se fatti tramite Contratti per differenza i quali permettono di guadagnare sia che il titolo viva una fase di rialzo che di ribasso.

Per iniziare ad investire consigliamo di affidarsi a piattaforme di broker online sicure come quella di eToro.

Una soluzione pratica, semplice e veloce che permette a chiunque di guadagnare sin da subito, anche se all’attivo dovesse esserci poca esperienza del mondo finanziario.

Investi subito tramite eToro

Leggi anche:

Cos’è UBI Banca?

UBI Banca S.p.A. (Unione di Banche Italiane) rappresentava un gruppo bancario italiano di origine cooperativa. La società è nata il 1° aprile del 2007, dalla fusione fra le Banche Popolari e la Banca Lombarda. Dal 2020 fa parte del gruppo Intesa.

Quali erano i prodotti e servizi offerti da UBI Banca?

Il gruppo operava prevalentemente nel settore finanziario: Società finanziaria, Assicurazioni, Asset management, Immobiliare, ecc… Vantava un’alta diversificazione di prodotti e servizi che ora sono confluiti principalmente in Intesa Sanpaolo.

Come posso comprare azioni UBI?

In seguito al delisting avvenuto a fine 2020 non è più possibile acquistare azioni UBI. Le azioni ora appartengono ad Intesa Sanpaolo.

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]