Comprare azioni Bayer

Comprare azioni Bayer: Guida completa

Comprare azioni Bayer è uno dei concetti più ricercati all’interno dei canali informativi. Il settore farmaceutico, soprattutto in questo periodo, è uno dei più sviluppati in assoluto e Bayer, da vero leader, può considerarsi come uno dei maggiori protagonisti.

In questa guida scopriremo i punti di forza della storica azienda, fra i quali modello di business e strategie attuate, e vedremo come la negoziazione delle azioni Bayer vada necessariamente conclusa attraverso broker certificati, in grado di offrirci sicurezza in ogni transazione.

A tal proposito il lettore avrà la possibilità di scoprire innovativi strumenti online, basati solamente sul differenziale dei prezzi, chiamati contratti per differenza. Due dei migliori Broker online, utilizzati da migliaia di traders ogni mese e in possesso di tante funzionalità interessanti, sono eToro e ForexTB.

Rappresentano due leader nel mondo del trading su tantissimi strumenti finanziari. A seguire, un’interessante tabella con altre proposte regolamentate:

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    **Terms and Conditions apply. **75% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money
  • Broker:
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: Cysec
    • Segnali SMS
    • Leva fino a 400 per trader professionisti
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Azioni Bayer Storia e Modello di Business

La Bayer AG nasce nel 1863 in Germania, a Barmen, da un’idea dell’imprenditore Friedrich Bayer e del suo socio Johann Weskott. Nel 1899 registra il marchio “Aspirina” con cui consegna al mondo intero la versione industriale di un rimedio popolare, estratto dalla corteccia del salice. L’acido salicilico modificato entra così nella farmaceutica e nella cultura contemporanea, e ancora oggi è possibile trovarlo con lo stesso nome commerciale.

Da quella data a oggi la Bayer, passando attraverso momenti di splendore e altri meno felici, è sempre riuscita a essere dinamica e competitiva attraverso acquisizioni e riorganizzazioni aziendali. La sua storia passa attraverso un capitolo infelice della seconda guerra mondiale (v. il conglomerato IG Farben) fino ad arrivare alla recente e controversa acquisizione di Monsanto.

Dopo oltre venti anni, fra la fine degli anni ‘70 e la fine degli anni ‘90, trascorsi a mantenere la proprietà dei marchi e ad riorganizzare l’assetto al fine di incrementare la propria presenza nell’ambito dei farmaci da banco, nel 2002 Bayer acquista il comparto agricolo della Aventis, fondando la Bayer CropScience. Rappresenta una delle società agrochimiche attualmente più innovative nel settore della biotecnologia dei semi e nei trattamenti protettivi delle piante.

Con l’acquisizione di Roche nel 2005, Bayer entra nella classifica delle prime tre aziende mondiali nel comparto dei farmaci da banco (OTC). L’OPA, lanciata da Bayer nel 2006 sull’azienda farmaceutica tedesca Schering AG, fonda la Bayer Schering Pharma, la settima azienda farmaceutica a livello mondiale e leader indiscusso nel campo della diagnostica per immagini e della contraccezione orale.

Con 1,2 miliardi di dollari, nel 2012, Bayer acquista Schift, l’azienda produttrice di integratori a base vitaminica. Un anno dopo, acquista la norvegese Algeta per 2,4 miliardi di dollari.

Il 2014 vede la Bayer impegnata su due fronti: la medicina tradizionale cinese, con l’acquisto di DiHon (per una cifra non nota ufficialmente ma stimata intorno ai 500 milioni di dollari), e il settore a lei caro dei medicinali da banco, con l’acquisto della Merck & Co (valutata in 14,2 miliardi di dollari). Nello stesso anno il gruppo decide di cedere alcune attività estere, dedicate alla produzione di attrezzature medicali. La linea di produzione dei cateteri, ad esempio, viene ceduta per 415 milioni alla Boston Scientific.

Altra vendita strategica risale al 2015, quando Bayer vende a Panasonic Healthcare le proprie attività del settore diabete. Nel 2016 avviene il lancio della controversa offerta di acquisizione della azienda agrochimica Monsanto. La prima offerta di 62 miliardi di dollari viene rifiutata, costringendo Bayer a rivedere al rialzo la proposta, portandola a 66 miliardi, che finalmente viene accettata.

L’acquisizione determina la necessità da parte di Bayer di ricorrere a un aumento di capitale di 6 miliardi di Euro e 20 miliardi in obbligazioni. Al termine dell’operazione il marchio Monsanto cessa di esistere e Bayer raggiunge le attuali dimensioni di un colosso da 115 mila dipendenti e 45 miliardi di dollari di fatturato, equamente divisi fra comparto agricoltura e salute.

L’ultima operazione rilevante è del 2017, anno in cui Bayer cede il 47% della sua partecipazione in Covestro per 1,46 miliardi di Euro.

Le strategie aziendali del gruppo Bayer prevedono anche alleanze e partenariati. Nel 2015 Bayer CropScience e Farm Frites rendono operative pratiche sostenibili nell’ambito europeo della coltura della patata. L’anno successivo, invece, avvia una collaborazione con Leica Biosystems per sviluppare un test di companion diagnostic per pazienti oncologici.

Azioni Bayer Quotazione e Prezzo Tempo Reale

 

 

 

 

Migliori Broker per Comprare Azioni Bayer

Quando valutiamo se comprare azioni Bayer pensiamo a 150 anni di storia, all’aspirina, a un fatturato di quasi 40 milioni di Euro e 115 mila dipendenti attivi in oltre 300 aziende, distribuiti in 78 paesi. Bayer appartiene a un settore, quello chimico-farmaceutico, attualmente fra i più innovativi e dinamici.

Progettazione, produzione e commercializzazione di prodotti farmaceutici rappresentano le colonne portanti dell’azienda, che nel tempo è riuscita a diversificare la propria offerta anche in ambiti a sé relativamente distanti, quali prodotti agro-chimici, veterinari, materiali ad alte prestazioni e altre attività di minore importanza.

Oltre agli investimenti tradizionali, ossia basati sull’acquisto diretto delle azioni Bayer attraverso canali bancari, al giorno d’oggi è possibile presentare nuove metodologie innovative. Si tratta dei contratti per differenza, chiamati anche con l’acronimo inglese “CFD”, i quali permettono di negoziare su Bayer solamente sulla base del differenziale dei prezzi.

In altri termini, una volta concluse le analisi sul titolo, il trader ha la concreta possibilità di puntare su due strategie contrapposte:

  • Modalità rialzista (ossia verso l’alto) su Bayer tramite CFD: basata su eventuali aumenti di prezzo e quindi su azioni di tipo “Long”.
  • Modalità ribassista (ossia verso il basso) su Bayer tramite CFD: basata su ipotetici decrementi di valore e quindi su azioni di tipo “Short”.

Indipendentemente dalla scelta finale, è importante affidarsi esclusivamente a broker specializzati. Scopriamo assieme due dei migliori presenti online, ossia eToro e ForexTB.

eToro

eToro è un intermediario che offre servizio di trading online per la negoziazione dei titoli azionari presenti sulle principali borse mondiali. La sua attività è regolamentata dal CySec e dalla FCA, che ne garantiscono la titolarità e la affidabilità.

eToro utilizza la tecnologia Secure Socket Layer (SSL) che ci protegge da intrusioni e truffe, ha milioni di utenti registrati ed è apprezzata sia da traders esperti che da negoziatori alle prime armi. Ma quale caratteristica possiede eToro che nessun altro intermediario possiede? La risposta è: il Copy trading.

Se non abbiamo ancora sufficiente dimestichezza con il trading online, la funzione di Copy Trading di eToro fa per noi. Ci permetterà di replicare fedelmente le migliori performance dei migliori trader che operano sulla piattaforma. Ecco alcuni passaggi riassuntivi:

  • Il primo passaggio, in caso non fosse ancora stato effettuato, riguarda la registrazione attraverso la pagina ufficiale.
  • Fatto ciò, l’utente, attraverso le apposite sezioni di ricerca, potrà individuare i propri Popular Investor preferiti. La scelta, oltre che sulla loro popolarità, può essere effettuata anche sulla base di parametri sul rischio e sul rendimento.
  • Avviata la copia, da quell’istante in poi, tutte le azioni di modifica, di chiusura o di apertura su uno strumento finanziario, verranno automaticamente replicate anche sul proprio portafoglio.

Tutto ciò permette di essere attivamente presenti all’interno della community, anche in mancanza di tempo, e di imparare nella pratica, visualizzando le strategie di operatori reali. A seguire, un tipico esempio di CFD su Bayer, presente all’interno del database di eToro:

Comprare azioni Bayer CFD eToro
Comprare azioni Bayer CFD eToro

Clicca qui per entrare su eToro e cercare il titolo Bayer

ForexTB

Una seconda piattaforma innovativa, presente online già da molti anni, è ForexTB. Si tratta di un broker altamente specializzato, che dà a tutti la possibilità di negoziare con centinaia di strumenti interessanti. Entrando all’interno della piattaforma, infatti, è possibile individuare: materie prime, indici di Borsa, titoli azionari, criptovalute e molto altro.

Una delle prime particolarità, ad aver reso ForexTB una delle piattaforme più apprezzate al mondo, è rappresentata dai Segnali di Trading. Sono delle notifiche funzionali, erogate a tutti gli iscritti del Broker, nei confronti di tantissimi assets finanziari. E’ un servizio totalmente gratuito e rappresenta un ottimo aiuto per chi, pur non sapendo da dove partire, non vuole perdere l’occasione di avere ottimi spunti ed input di partenza.

Clicca qui per i Segnali di Trading di ForexTB

Oltre ciò, una seconda caratteristica vincente, apprezzata soprattutto da chi inizia a muovere i primi passi nel mondo del trading, riguarda il corso di formazione. Viene erogato, anche in questo caso in modo gratuito, attraverso un comodo e funzionale eBook. Lo stesso, strutturato da veri e propri professionisti del settore, è ricco di informazioni valide e di esempi pratici su tantissimi assets finanziari.

Per concludere, tutte le operazioni effettuabili attraverso il software desktop, possono essere avviate anche tramite la comoda applicazione per dispositivi mobili. In questo modo, anche tramite smartphone, è possibile individuare il proprio titolo di riferimento ed attuare le proprie strategie operative senza perdere nemmeno un secondo.

Clicca qui per entrare su ForexTB e scoprire il corso gratuito

Comprare Azioni Bayer Conviene?

I punti di forza del gruppo Bayer sono essenzialmente quattro. Leggiamoli insieme.

Il primo risiede nel background aziendale. I 150 anni di storia e una rete di produzione e distribuzione dei propri prodotti attraverso una sistema capillare, costituito da 300 aziende, in 78 paesi, rappresentano un formidabile punto di forza. Solidità e coesione del gruppo sembrano essere peculiarità che nel corso dei decenni sono andate via via definendosi.

Il secondo punto di forza di Bayer è possibile leggerlo nella forte spinta verso l’innovazione. Il suo settore di ricerca e sviluppo è il motore in grado di fronteggiare una concorrenza agguerrita come quella del settore farmaceutico. Pensiamo agli storici marchi, ormai entrati nella cultura popolare, come l’Aspirina, Poncho e Rennie, oppure al budget che ogni anno Bayer destina al settore per i propri laboratori di ricerca, dislocati in tutto il mondo. Nel 2016, ad esempio, sono stati dedicati 4,7 miliardi di Euro al comparto Ricerca e Sviluppo.

Terzo punto di forza dell’azienda è la coerenza dei risultati ottenuti con i solidi flussi di liquidità. Questo a testimoniare una salute finanziaria stabile nel tempo.

Infine, come quarto punto di forza, troviamo l’efficiente organizzazione del lavoro. Dipendenti in continua formazione, e un ambiente di lavoro ergonomico e piacevole, sono i due capisaldi alla base della redditività aziendale e delle sue capacità di reggere le sfide in un mercato fortemente competitivo.

Comprare Azioni Bayer Competitors

Il comparto farmaceutico è uno dei più competitivi a livello mondiale. Le scelte strategiche del gruppo, che già da molti anni tende a diversificare la propria offerta, impegnandosi in ambiti anche relativamente distanti da quello strettamente farmaceutico, sono in linea con la consapevolezza del grande impegno richiesto per fare fronte alla concorrenza.

Attualmente Bayer è al decimo posto della classifica mondiale delle aziende farmaceutiche. Al primo posto troviamo Pfizer, con un fatturato di oltre 50 miliardi di dollari, seguito da:

  • Novartis
  • Sanofi
  • Roche
  • Merk
  • GSK
  • J&J
  • AstraZeneca
  • Lilly
Comprare azioni Bayer
Comprare azioni Bayer

Comprare Azioni Bayer Previsioni

Il titolo Bayer è quotato nella Borsa di Francoforte, di Milano, di Tokyo e sul Nasdaq. È inoltre uno dei titoli che compongono il paniere dell’indice Stoxx Europe 50. Possiamo riconoscerne la presenza dal codice “BAY”.

Il nostro prossimo acquisto di azioni Bayer dovrebbe essere considerato in base alle mosse che il gruppo intende mettere in atto nel futuro. Farmaci innovativi, come Xofigo, Riociugat, Eyla, Stivarga, vanno necessariamente seguiti nella loro commercializzazione, in quanto andranno a confermare le capacità di innovazione del gruppo.

Non dimentichiamo, inoltre, il comparto agricolo, la cui domanda, progressivamente sempre più consistente, potrebbe rappresentare un incremento di quote di mercato, sempre maggiori nel settore. La recente acquisizione di Monsanto le permetterebbe, infine, il mantenimento di questo ruolo di dominanza.

Uno degli strumenti maggiormente utilizzati dagli analisti, all’interno del processo di studio su uno specifico asset finanziario, è il grafico. Come visibile dell’andamento dei dati storici di Bayer, presente nella parte in basso, i risultati del 2020 si mostrano nettamente distanti dai periodi pregressi (si veda il 2017 o il 2018). Nonostante timidi rialzi, durante questi ormai passati mesi invernali del 2020, la quotazione Bayer, almeno fino alla fine di settembre 2020, è ancora ferma nel range 40 -60.

Comprare azioni Bayer grafico
Comprare azioni Bayer grafico

Conclusioni

Giunti alle battute finali della nostra guida completa su comprare azioni Bayer, è ora possibile ricapitolare alcuni punti salienti.

Bayer si è mostrato un gruppo fa parte del settore “innovative biotech”, caratterizzato da molteplici potenzialità di crescita e al contempo con buoni progetti di sviluppo. Fortissima concorrenza, elevati costi legati alla ricerca e sviluppo e politiche locali più o meno favorevoli alla commercializzazione dei prodotti sviluppati, sono sembrati essere le grandi sfide dello storico gruppo farmaceutico tedesco.

Nonostante ciò, il titolo Bayer, essendo un vero e proprio strumento finanziario, è stato associato a nuovi strumenti di negoziazione innovativi, chiamati CFD.

Scegliere le migliori piattaforme trading è il primo passo da compiere per negoziare titoli Bayer. Non fidiamoci di chi promette facili guadagni con zero impegno, ma cerchiamo chi è in grado di offrire servizi innovativi e formativi, anche ai trader con poca esperienza operativa (eToro e ForexTB).

Negozia qui le tue azioni Bayer con zero commissioni sulla gestione e replica le performance dei migliori trader

Clicca qui per accedere a ForexTB e scoprire il corso gratuito

Leggi anche: Juventus

Quando è stata fondata Bayer?

Bayer è stata fondata nel 1863, in Germania.

In quale settore opera il gruppo Bayer?

Bayer è una società storica, da sempre presente nel settore farmaceutico. Alla stessa azienda possono essere associati numerosi farmaci storici, ancora presenti in commercio e considerati fondamentali all’interno del mercato.

Come comprare azioni Bayer?

Oltre agli acquisti diretti delle azioni Bayer, attraverso canali bancari tradizionali, al giorno d’oggi sono presenti nuovi sistemi, basati su contratti per differenza. I CFD, diversamente dagli investimenti standard, basano tutto su derivati ed esclusivamente sul differenziale dei prezzi.

Quali sono le migliori piattaforme online con il titolo Bayer?

Fra i migliori sistemi di brokeraggio online troviamo eToro e ForexTB. Rappresentano da sempre due leader nel settore del trading su centinaia di strumenti finanziari.

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]