comprare-azioni-volkswagen

Comprare azioni Volskwagen conviene? Le previsioni

Comprare azioni Volkswagen è attualmente un’ottima idea considerando che è difficile trovare un settore più roseo di quello delle automobili. La maggior parte dei titoli automobilistici hanno valutazioni sorprendentemente basse e questo è dovuto al fatto che la vendita delle auto è un fenomeno ciclico che aumenta e diminuisce a seconda della fiducia dei consumatori.

Come quasi tutti, anche tu saprai dell’enorme scandalo delle emissioni che ha colpito la storica azienda tedesca. Le conseguenze di questi avvenimenti si sono concretizzate in multe, richiami e contenzioni. La Volkswagen ha perso miliardi di euro negli ultimi anni. Se questa può essere ritenuta una chiara notizia negativa, la buona invece è che l’azienda tedesca è riuscita in pochi anni a risolvere la sua drastica situazione finanziaria.

Ad esempio, la Volkswagen ID3, una berlina elettrica a batteria, è la prima di una serie di nuovissime soluzioni targate Volkswagen presenti sul mercato. Probabilmente questo porrà fine una volta per tutte allo scandalo relativo alle emissioni.

Ma siamo sicuri che tu abbia intenzione di investire in azioni Volkswagen, altrimenti non saresti mai atterrato all’interno del nostro articolo. Un’altra domanda che ti poni è la seguente: come fare? Quali sono gli strumenti che mi consentono di comprare azioni Volkswagen?

Ottime domande a cui avrai delle altrettanto ottime risposte. Infatti, il tempo di investire in banca è finito: di addio ad onerose commissioni sulle tue negoziazioni. È il tempo di rivolgerti a piattaforme di trading online disponibili sul web. Abbiamo raccolto per te le migliori caratteristiche di eToro e Investous. Il nostro articolo ti aiuterà nello scegliere la migliore piattaforma per le tue esigenze. Oppure, perché no, finirai con il provarle entrambe. 

Comprare azioni Volkswagen con eToro

Chi vuole iniziare con il trading online ha bisogno di una piattaforma semplice da utilizzare, intuitiva e sicura: eToro possiede tutti e tre questi elementi. Il broker online è una delle più famose soluzioni sul mercato, per gli utenti che come te vogliono iniziare a fare investimenti seriamente e dispone di tantissimi vantaggi.

Con il Social Trading di eToro ogni utente ha l’opportunità di comunicare con gli altri come in un vero e proprio social network. Questo aspetto è fondamentale per due ragioni: la prima, è che consente di scambiarsi informazioni con gli altri trader; il secondo, riguarda l’opportunità di interagire direttamente con i trader professionisti e attingere dai loro preziosi consigli.

Dal Social Trading il passo successivo è inevitabile. Ecco perché eToro ha introdotto il Copy Trading, che consente di copiare tutte o in parte le negoziazioni effettuate dai trader più esperti. Una volta individuato l’operatore che tu ritieni essere più appetibile, ti basterà andare sul suo profilo e cliccare su “Copia”.

Successivamente, sarà sufficiente impostare la quantità del tuo investimento e procedere con la copia. Potrai impostare anche un valore di “Stop-loss” per evitare che ci siano perdite elevate.

Di seguito, una breve lista dei trader di maggiore successo che puoi copiare a partire da ora:

  • daniel4653: è un trader di origine austriache che attualmente detiene un profitto pari al 47,82%. I suoi investimenti sono molto eterogeneo e interessano ad esempio Petrolio, Xiaomi e McDonald’s. Profilo di rischio pari a 4.
  • Markokbro: trader tedesco, viaggia su un profitto superiore al 50%. I suoi investimenti riguardano Uber, Amazon e anche Volkswagen. Detiene un profilo di rischio pari a 4.
  • Tulbureandreit: operatore di origini rumene, è un amante del settore tecnologia. Attualmente investe in Facebook, Amazon, Daimler e Tesla Motors. Attualmente ha un profitto che sfiora il 50%. 

Inizia a guadagnare con il Copy Trading. Clicca qui per accedere gratis a eToro.

Comprare azioni Volkswagen con Investous

Investous è un broker relativamente nuovo che offre l’opportunità di fare trading con i Contratti per Differenza (CFD). Attualmente è regolato in Europa da CySEC che gli fornisce un’adeguata autorevolezza agli occhi dei clienti.

Investous offre anche ai propri utenti l’opportunità di sfruttare una piattaforma di web trader e MetaTrader 4, insieme alla possibilità di negoziare più di 270 asset.

MetaTrader 4 è una scelta eccellente per i trader di diversi livelli di abilità grazie alla sua popolarità, all’utilizzo intuitivo e alla gamma di strumenti avanzati disponibili. All’interno della piattaforma troverai tre diversi tipi di grafici, oltre 50 indicatori tecnici e la possibilità di personalizzare la piattaforma.

È disponibile un collegamento tramite il sito Web di Investous per scaricare facilmente MT4 Desktop Client. Essendo MetaTrader 4 particolarmente popolare, ci sono anche delle sue versioni per altri dispositivi, inclusi Android e iOS, che sono compatibili con il trading su Investous.

Inizia a fare trading online con Investous. Clicca qui per registrarti gratuitamente.

Investous è orgoglioso di offrire una gamma di risorse educative per i clienti di tutti i livelli di abilità. È importante notare che mentre Investous ha molte risorse disponibili, non tutte sono accessibili ai titolari di account. Quelli con depositi più piccoli avranno accesso solo a una gamma limitata di risorse.

Una delle risorse che Investous offre a tutti i clienti è un glossario che include dozzine di termini chiave di CFD e forex trading, ognuno dei quali è descritto in modo conciso in modo da essere facile da capire per la persona media.

C’è anche una sezione specifica del sito web dedicata alla spiegazione dell’analisi tecnica. Fornisce una panoramica di cosa sia l’analisi tecnica e di cosa implichi. Spiega quindi (in breve) come utilizzare gli indicatori tecnici. Un’altra sezione della pagina educativa su Investous copre leva e margini.

Migliora la tua formazione sul trading online. Accedi gratuitamente ad Investous.

Vollkswagen: Un po’ di storia

Volkswagen è una casa automobilistica tedesca fondata nel 1937. Il nome Volkswagen deriva dalle 2 parole tedesche:

  • “Volk” – nazione, persone
  • “Wagen” – auto, automobile

Volkswagen – l’auto della nazione.

Oggi la Volkswagen è un’icona nel settore automobilistico e, allo stesso tempo, è una delle più grandi aziende al mondo. Il nome dell’azienda si riferisce all’alta innovazione nel settore automobilistico a un prezzo accessibile.

Il Gruppo Volkswagen, chiamato anche Volkswagen AG, è stato fondato dal governo tedesco nel 1937 per produrre in serie una “macchina per il popolo” a basso prezzo. La sede centrale si trova a Wolfsburg, in Germania.

La società è stata originariamente gestito dal Fronte tedesco del lavoro (Deutsche Arbeitsfront), un’organizzazione nazista. L’ingegnere automobilistico austriaco Ferdinand Porsche, che era responsabile per il disegno originale della vettura, è stato assunto dal Fronte del lavoro tedesco nel 1934.

Lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale nel 1939 avvenne prima che potesse iniziare la produzione in serie e la fabbrica fu riutilizzata per produrre equipaggiamenti e veicoli militari. Il coinvolgimento militare di Volkswagen fece della sua fabbrica un bersaglio per i bombardieri alleati e alla fine della guerra la fabbrica era in rovina.

La fabbrica venne ricostruita sotto la supervisione britannica, e la produzione di massa della Volkswagen ha avuto inizio nel 1946. Il controllo della società è stato trasferito nel 1949 al governo tedesco occidentale e lo stato della Bassa Sassonia. A quel tempo, oltre la metà delle autovetture prodotte nel paese erano Volkswagens.

L’agenzia di pubblicità americana Doyle Dane Bernbach è stata assunta per rappresentare il marchio nel 1959, e il risultato fu una campagna pubblicitaria punto di riferimento che ha contribuito a diffondere l’auto come “Maggiolino” e promuoverne le dimensioni e il design non convenzionale a vantaggio del consumatore. La campagna ebbe molto successo e il Maggiolino fu per molti anni l’automobile importata più popolare negli Stati Uniti.

Oltre alle autovetture, l’azienda produce anche furgoni e veicoli commerciali. Volkswagen possiede diverse altre case automobilistiche, tra cui Audi e Porsche in Germania, Seat (Sociedad Española de Automóviles de Turismo) in Spagna, Škoda nella Repubblica Ceca, Bentley nel Regno Unito, in Italia Lamborghini, e Bugatti in Francia.

A metà del 2015 la Volkswagen si distinse per un breve periodo in termini di volume come la più grande casa automobilistica al mondo dopo aver superato la Toyota Motor Corporation. Tuttavia, poco dopo Volkswagen ha affrontato una crisi quando l’Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti (EPA) ha stabilito che le auto diesel del costruttore contenevano software che alterava le prestazioni del veicolo al fine di superare i test delle emissioni.

Volkswagen ha ammesso di aver installato questo dispositivo e ha richiamato oltre 10 milioni di automobili in tutto il mondo. Solo negli Stati Uniti, la casa automobilistica ha subito multe per oltre 4 miliardi di dollari, e diversi funzionari della Volkswagen sono stati giudicati colpevoli di vari crimini. Nonostante lo scandalo, le vendite di Volkswagen in tutto il mondo hanno continuato ad aumentare.

Comprare azioni Volkswagen: Previsioni

Molti analisti pensano che il valore delle azioni di Volkswagen sia attualmente piuttosto basso. Questa situazione è chiaramente dovuta il calo delle sue prestazioni avvenuto nel 2015 in seguito allo scandalo relativo alle emissioni delle loro auto. Da quell’anno in poi, il titolo ha cercato di recuperare terreno costantemente. Attualmente il suo valore si attesta a circa 184,44 €. A causa del Dieselgate, la Volkswagen ha perso circa il 60% del suo valore.

La Volkswagen, negli ultimi 3 anni, ha registrato un aumento degli utili e delle entrate. Questo sottolinea come l’azienda tedesca sia stata realmente capace di riprendersi dopo lo scandalo del Dieselgate.

Nei prossimi anni, Volkswagen ha obiettivi molto ambiziosi: ha annunciato che entro il 2025 produrrà oltre 3,5 milioni di veicoli elettrici. Se l’azienda riuscirà davvero a perseguire questo obiettivo, diventerà uno dei maggiori player di auto elettriche presenti nel settore automobilistico. Un simile risultato porterà inevitabilmente ad un sostanzioso incremento delle azioni dell’azienda.

Conviene comprare azioni Volkswagen?

Investire in azioni che attualmente hanno un prezzo più basso rispetto al normale, è uno dei metodi più diffusi per comprare titoli. Per poter scovare queste opportunità è necessario esaminare diverse metriche chiave e rapporti finanziari, elementi che sono spesso cruciali in questo processo.

La prima metrica che ci viene in aiuto è il rapporto PE, una metrica fondamentale il cui valore è dettato dal rapporto prezzo/utili. Questo ci mostra quanto gli investitori sono disposti a pagare per ogni dollaro di guadagno in un determinato titolo: è il rapporto finanziario più famoso del mondo.

Per poter usare al meglio questo indicatore è necessario confrontarlo con il suo valore passato, con la media del settore e del mercato nel suo insieme. Attualmente il rapporto PE si attesta ad un valore pari a 6,08 che è ben lontano dal PE per l’S&P che attualmente è 17,75. Questo ci fa capire come ci possano essere ampi margini di miglioramento nel prossimo futuro.

Un’altra metrica da analizzare per valutare l’appetibilità dell’investimento è il rapporto P/S (prezzo/vendite). Questo indicatore confronta il prezzo di un determinato titolo con le sue vendite totali. Un valore basso è generalmente indicato come un fattore positivo.

Ad alcune persone piace questa metrica più di altre focalizzate sul valore perché guarda alle vendite, qualcosa che è molto più difficile da manipolare con trucchi contabili rispetto ai guadagni.

Conclusioni 

Come hai potuto notare, uno dei metodi più comuni per investire nella famosa azienda tedesca è quello di comprare azioni Volkswagen con le piattaforme di trading online. Farlo è molto semplice:

  • Dovrai scegliere un broker online da utilizzare, decidendo qual è il migliore sulla base delle tue esigenze e dei vantaggi che propone. Chiediti anche se fornisce materiale formativo per poter migliorare le tue conoscenze.
  • Registrati e apri il tuo conto portando a compimento la tua procedura di iscrizione. Molte piattaforme consentono anche di scaricare una comodissima app per poter fare trading dovunque tu sia.
  • Analizza le azioni e il mercato: prima di fare qualsivoglia tipologia di operazione, il nostro consiglio è quello di analizzare attentamente l’appetibilità delle azioni e delle attuali condizioni di mercato. Senza ignorare la situazione finanziaria in cui versa l’azienda.

Nonostante Volkswagen abbia subito un’importante batosta nel 2015 in seguito agli scandali del Dieselgate, l’azienda tedesca ha saputo rialzarsi in pochi anni e adesso punta con decisione al mercato elettrico. Infatti, sembra che Volkwagen voglia produrre oltre 3,5 milioni di automobili elettriche entro il 2025, diventando a tutti gli effetti il primo competitor di Tesla. Riuscirà in questa impresa?

Quello che è certo è che il valore attuale delle azioni di Volkswagen è oggettivamente inferiore rispetto al loro prezzo reale. I rapporti PE e PS lo dimostrano chiaramente e potrebbe essere una vera e propria opportunità decidere di investire in questo momento sul titolo tedesco.

Bene, adesso hai tutte le carte in regole per iniziare il tuo viaggio nel trading online. Quale broker sceglierai tra eToro e Investous? Hai completa libertà di scelta, perché non provarle entrambe?

Iscriviti gratis a eToro. Clicca qui per accedere.

Accedi gratuitamente a Investous. Registrati cliccando qui.

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]