ibex-35

Ibex 35: Come investire nell’indice di borsa spagnolo

Fondato nel 1992, Ibex 35 deriva da un calcolo ponderato per la capitalizzazione di mercato che comprende 35 titoli scambiati nell’indice generale della borsa di Madrid. Sei interessato a conoscere come investire nelle sue azioni?

Con le tecnologie moderne investire in Ibex 35 è molto semplice e basteranno pochissimi click. Potrai utilizzare alcune delle migliori piattaforme di trading online per scegliere Ibex 35 come investimento del tuo portafoglio. Sebbene l’offerta del web sia vastissima, è bene selezionare con cura i broker con cui fare trading online.

Perché diciamo questo?

Nonostante i livelli di sicurezza di internet siano ben superiori rispetto a qualche anno fa, non è detto che gli utenti non cadano in trappole e truffe. Sì, perché come avrai potuto notare anche gli hacker hanno affinato le loro tecniche e abbindolando le persone ignare.

Ecco perché stai leggendo il nostro articolo. Vuoi scoprire come investire in Ibex 35 e più in generale nel trading online in totale sicurezza. Ti veniamo in aiuto noi di migliori-investimenti.com!

Sono due le piattaforme che abbiamo personalmente testato in ogni loro forma: eToro e ForexTB. Con i due broker online non dovrai preoccuparti di nulla, sono a 100% affidabili perché regolamentati da alcune delle più importanti autorità in materia finanziaria.

Nelle prossime righe scoprirai quali sono i loro principali vantaggi. Sei pronto?

Investire in Ibex 35 con i CFD

L’Ibex 35, noto anche come ESP35, è l’indice di riferimento del mercato azionario spagnolo. L’indice contiene le 35 società con i maggiori volumi di negoziazione sulla Bolsa de Madrid, il principale mercato azionario della Spagna.

Essendo la quarta economia più grande dell’Unione Europea, il mercato spagnolo ha un grande ruolo e l’indice ESP35 potrebbe essere usato come uno dei mezzi per valutare la salute economica complessiva dell’Europa.

A ciascun titolo all’interno dell’indice viene assegnato il peso, in base alla sua capitalizzazione di mercato. Poiché è un indice e non uno strumento finanziario negoziabile, non è possibile investire direttamente in Ibex 35.

Tuttavia, esistono diversi prodotti derivati che consentono di effettuare investimenti nell’ESP35, come ETF e CFD. Tutti strumenti che possono essere usati su eToro e ForexTB.

I CFD (Contratti per Differenza) sono strumenti finanziari derivati che consentono di investire attraverso la leva finanziaria. In poche parole, puoi investire anche 100 € che potenzialmente possono essere considerati 1000 €. I profitti non saranno calcolati sulla somma effettivamente investita, così come anche le perdite.

Investire in Ibex 35: Il Copy Trading di eToro

Investire in CFD con eToro è molto semplice. eToro è una delle piattaforme di trading online più riconosciute del mondo e conta milioni di utenti che giornalmente effettuano le loro negoziazioni.

Perché eToro ha avuto così tanto successo? C’è un motivo in particolare a cui la piattaforma deve tutta la sua fama: il Copy Trading.

eToro è stato il primo broker ad introdurre il concetto di Social Trading. La piattaforma è una vera e propria community di trader, in cui gli utenti possono scambiarsi consigli e perplessità sugli investimenti da fare. La logica conseguenza del Social Trading è stato il Copy Trading.

Il Copy Trading è stato per molti anni un’esclusiva della piattaforma di eToro. Attraverso questa funzione la difficoltà nel fare trading e le sue barriere sono abbassate ai minimi termini.

Andando nella sezione “Persone” potrai scegliere i migliori trader che la stessa piattaforma ti suggerisce, sottolineando qual è il loro profitto attuale. Visitando uno dei profili consigliati, potrai cliccare su “Copia” e replicare il loro portafoglio di investimento.

Alcuni investitori potranno puntare su investimenti di lungo termine, altri con un profilo di rischio maggiore, sfrutteranno i repentini cambiamenti del mercato per fare profitto. Quale sarà il più adatto per te?

Inizia a sfruttare il Copy Trading. Accedi gratuitamente a eToro.

Perché non provare i segnali di ForexTB?

Nelle prime righe del nostro articolo ti abbiamo subito messo in guardia: attento alle truffe! Con ForexTB, invece, potrai dormire sogni tranquilli.

Non ci stancheremo mai di dire che le nostre piattaforme sono broker selezionati e testati direttamente da noi. Oltre ad essere dal 2014 Official Partner della Juventus, e questo dovrebbe già bastarti per affidarti a ForexTB, la piattaforma è regolamentata da numerosi istituti di vigilanza finanziaria. Due tra tutti: Consob in Italia e CySEC in Cipro.

Al Copy Trading di eToro, ForexTB risponde con i suoi segnali o avvisi, come vengono chiamati dalla stessa piattaforma.

In che modo i segnali di trading facilitano gli investimenti di ForexTB?

Prima di approfondirne le caratteristiche, è bene fare una premessa: i segnali di trading non sono in alcun modo dei suggerimenti di investimento e non garantiscono al 100% il profitto.

Gli avvisi sono essenzialmente delle notifiche che vengono inviate gratuitamente a tutti gli utenti di ForexTB e riguardano delle occasioni potenzialmente profittevoli in cui investire. Sono elaborati da esperti finanziari che analizzano giornalmente le migliori informazioni e i trend di mercato. Puoi riceverle tramite mail, messaggi o con notifica dell’app di ForexTB.

Per sfruttare al meglio gli avvisi di ForexTB è necessario prendere la tua decisione di investimento in 2-3 minuti. Altrimenti, potrebbero non avere più la stessa appetibilità.

Ricevi gratuitamente i segnali di ForexTB. Iscriviti gratis.

Ibex 35: La storia dell’indice 

L’indice Ibex 35 è stato creato nel 1992, contiene le 35 società con i maggiori volumi di negoziazione scambiati alla borsa di Madrid. Sebbene lanciato nel 1992, il suo valore di base di 3.000 punti è stato calcolato sulle condizioni di mercato nel 1989.

L’indice viene ricalcolato due volte l’anno da un comitato contenente rappresentanti del mercato azionario, esperti finanziari e accademici. A differenza di molti altri indici globali, l’ESP35 ha raggiunto il picco ben dopo la bolla delle dot com dei primi anni 2000, registrando il suo valore più alto fino ad oggi nel 2007.

Durante quel periodo, l’indice ha avuto delle prestazioni ben superiori rispetto agli altri indici internazionali, favorito da un consistente sviluppo del settore immobiliare in Spagna. Mentre le azioni nella sua composizione sono negoziate in Spagna, quasi la metà delle società appartenenti all’Ibex 35 possiede proprietà non spagnole.

Investire in Ibex 35 conviene?

Come qualsiasi altro indice del mondo, anche il valore di Ibex 35 viene influenzato dalle condizioni economiche presenti in Europa, in Spagna e in tutto il mondo. A queste, si associano anche le tensioni geopolitiche che possono avere un effetto tangibile sugli indici di borsa.

Ad esempio, qualora le condizioni economiche della Spagna fossero positive, l’indice Ibex 35 avrebbe delle ottime prestazioni. In altrettanta misura, le performance sarebbero positive nel momento in cui non ci fossero instabilità geopolitiche. Invero, quando ci sono eventi, come ad esempio gli attentati terroristici del 2001, il valore dell’indice Ibex 35 tende a diminuire drasticamente.

I trader online possono utilizzare Ibex 35 come una grande opportunità per negoziare l’instabilità nei mercati spagnoli. Molte delle aziende provengono da un settore specifico e, rimanendo in cima a questi settori, si può trarre vantaggio e commerciare meglio con IBEX 35.

Quali sono gli altri fattori che influenzano il valore di Ibex 35?

La BCE: la Banca Centrale Europea ha il controllo su molti aspetti dell’economia dell’Unione europea. Decisioni come i tassi di interesse e le strategie monetarie influenzano i vari paesi dell’Unione, compresa la Spagna, il che significa che anche Ibex 35 potrebbe esserne interessato.

Politica interna: da molti anni la Spagna soffre di lotte interne, come le ripetute proteste catalane per l’indipendenza. Ogni volta che una tale lotta si traduce in un evento significativo, potrebbe anche avere un impatto sull’economia spagnola.

Fattori globali: il mercato americano è spesso la forza trainante dell’economia globale. Una buona chiusura a Wall Street potrebbe spesso portare ad una buona sessione di negoziazione in Europa il giorno seguente.

Azioni individuali: poiché nella composizione dell’indice sono presenti solo 35 azioni, una singola azione, in particolare una con un peso significativo, potrebbe spostare l’intero indice se ha grandi guadagni o perdite.

Ibex 35: i fattori esterni ed esterni

L’economia spagnola ha conosciuto alti e bassi nel corso degli anni ed è stata influenzata da fattori sia all’interno che all’esterno del Paese. Dall’esterno, le relazioni della Spagna con l’Unione europea erano in maniera alternata vantaggiose e complicate, comprendendo anche il discorso relativo al debito pubblico e controversie intercontinentali.

Tuttavia, sono le lotte interne in Spagna che potrebbero rivelarsi le più influenti. La spinta catalana per l’indipendenza, che ha raggiunto il picco nella seconda metà del 2017, ha preoccupato molti economisti. La Catalogna è responsabile di quasi un quinto del PIL spagnolo e una fuga verso l’indipendenza potrebbe indebolire gravemente l’economia spagnola.

Anche il popolo catalano ha molto da perdere, poiché gran parte delle esportazioni della Catalogna sono dirette in Spagna. Inoltre, la Catalogna non diventerà automaticamente membro dell’UE, il che potrebbe aggiungere difficoltà alle sue relazioni economiche internazionali, per non parlare dei costi aggiuntivi legati alla creazione delle proprie strutture governative.

Quali azioni compongono Ibex 35?

Come potrai dedurre dal nome, le aziende che compongono l’indice di borsa spagnolo sono 35. Ecco l’elenco che le prevede tutte:

  • Abertis Infraestructuras (ABE)
  • Acciona (ANA)
  • Acerinox (ACX)
  • Actividades de Construcción y Servicios (ACS)
  • AENA (AENA)
  • Amadeus (AMS)
  • Arcelor Mittal (MTS)
  • Banco de Sabadell (SAB)
  • Banco Santander (SAN)
  • Bankia (BKIA)
  • Bankinter (BKT)
  • Banco Bilbao Vizcaya Argentaria (BBVA)
  • CaixaBank (CABK)
  • Cellnex (CLNX)
  • Distribuidora Internacional de Alimentación (DIA)
  • Enagás (ENG)
  • Endesa (ELE)
  • Ferroviale (FER)
  • Gamesa Corporación Tecnológica (GAM)
  • Gas Natural SDG (GAS)
  • Grifols (GRF)
  • Gruppo International Airlines (IAG)
  • Iberdrola (IBE)
  • Inditex (ITX)
  • Indra Sistemas (IDR)
  • Inmobiliaria Colonial (COL)
  • MAPFRE (MAP)
  • Mediaset España Comunicación (TL5)
  • Proprietà MERLIN (MRL)
  • Red Eléctrica Corporación (REE)
  • Repsol (REP)
  • Técnicas Reunidas (TRE)
  • Telefónica (TEF)
  • Viscofan (VIS)

Quali sono le maggiori compagnie spagnole?

Le 5 maggiori società (per capitalizzazione di mercato) sono: Inditex, Santander Bank, Telefónica, BBVA Bank e Iberdrola, in questo ordine.

Una parte significativa della composizione dell’indice Ibex 35 è il settore bancario e i mercati hanno un’influenza particolarmente elevata sulla performance dell’indice. Gli eventi che scuotono il mercato azionario e influenzano le dinamiche dei prezzi dell’indice sono eventi politici come Grexit (uscita greca), elezioni locali, questioni relative alla legislazione dell’UE, ecc.

Con la crisi finanziaria che ha sconvolto i mercati europei, l’indice è stato anche influenzato dalle notizie e dai timori di un aumento dei debiti che facevano parte dell’Eurozona nel 2007. C’era anche l’alto tasso di disoccupazione del 25 dicembre 2013, del 25%. Se l’indice Ibex 35 viene influenzato dalle notizie europee, può essere uno strumento volatile e offrire alcune interessanti opportunità ai trader. 

Ibex 35: Le nostre conclusioni

Hai intenzione di investire in Ibex 35? Il futuro dell’economia spagnola è incerto e possono essere tante le sue vie di sviluppo. È chiaro che la situazione al momento è molto delicata. Da una parte abbiamo la spinta catalana verso l’indipendenza, che potrebbe avere dei risvolti negativi su una delle potenze europee. Dall’altra parte, invece, l’indice Ibex 35 ha dimostrato nel corso degli anni di garantire una certa stabilità.

Certo è che la Spagna, essendo una delle nazioni facenti parte dell’Unione Europea, potrà trovare supporto immediato dagli altri Paesi come Italia, Germania, Francia e Portogallo. Se sei intenzionato ad investire seriamente nell’indice di borsa spagnolo, il nostro consiglio è quello di prendere le nostre informazioni e studiarle approfonditamente.

Il prossimo passo è fare una scelta: eToro o ForexTB? Qualunque sia la tua decisione, sai che sei in buone mani. Con i segnali di trading avrai a disposizione dei preziosi consigli forniti direttamente dagli esperti di ForexTB che sapranno guidarti verso il giusto investimento; con il Copy Trading di eToro puoi accedere al portafoglio investimenti di decine di trader di successo e iniziare anche tu a guadagnare. Fai la tua scelta e iniziare a fare trading online!

Clicca qui per iscriverti gratuitamente a eToro.

Accedi gratis a ForexTB. Clicca qui e apri il tuo conto online.

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]