come fare trading online con 100 euro

Come fare trading online con 100 euro: una guida passo passo

Se ti chiedi spesso come fare trading online con 100 euro, la guida che puoi trovare nelle prossime righe fa per te. Abbiamo condensato in pochi paragrafi diverse informazioni dedicate a chi, come te, vuole operare partendo da una cifra molto contenuta senza rinunciare alla sicurezza. Parleremo di strategie utili, ma anche dei broker migliori per operare in sicurezza e in legalità.

Si tratta di piattaforme come Plus500 (clicca qui per iscriverti gratis sul broker), broker regolamentati che, senza mettere da parte l’ineliminabile componente di rischio che caratterizza il trading online, permettono di speculare su diversi asset in maniera semplice e immediata.

Trading online come funziona: studia i vari asset

Per capire bene come fare trading online con 100 euro, è necessario partire dalla conoscenza dei vari asset. Questo significa, per esempio, avere ben presente che le criptovalute sono molto volatili. Per questo motivo, quando si decide di metterle al centro delle proprie operazioni di trading, è il caso di ricordare che l’acquisto non è la soluzione migliore.

Gli Exchange, infatti, applicano commissioni molto alte e, alcune volte, chiudono da un giorno all’altro per fallimento, lasciando gli utenti a bocca asciutta senza le tutele necessarie.

La soluzione migliore per fare trading in questi casi è senza dubbio il CFD. Acronimo di Contracts for Difference, i CFD sono strumenti derivati che permettono di replicare l’andamento di un asset senza bisogno di acquistarlo.

Questo permette di guadagnare sia quando l’asset perde quota, sia quando acquisisce valore. Quello che il trader deve fare, infatti, è aprire la posizione giusta tra long e short.

I CFD hanno anche altri vantaggi. Tra questi, è possibile includere il basso impegno economico. Il trader che li utilizza, infatti, va incontro solo allo spread, ossia la differenza tra bid e ask.

Tutto questo ha però un rovescio della medaglia, legato alla leva finanziaria. Questo moltiplicatore, grazie al quale è possibile esporsi sul mercato con una cifra più alta rispetto a quella del deposito iniziale, amplifica sia i guadagni, sia le perdite. Per entrare maggiormente nello specifico ricordiamo che, in caso di leva 1:10, chi effettua un deposito di 100 euro può operare come se ne avesse a disposizione 1000.

Ribadiamo che tutto, in ogni caso, viene calcolato sulla base della seconda cifra. Per questo motivo, è fondamentale maneggiare con abilità i meccanismi di stop loss.

Per comprendere meglio le caratteristiche dei vari asset, è molto utile anche formarsi. I broker, mettono infatti a disposizione diversi sussidi gratuiti che permettono di impratichirsi partendo anche da zero. Molto interessante al proposito è Markets.com  (clicca qui per aprire un conto demo), una piattaforma che permette di formarsi con ebook, webinar e video gratuiti.

Da ricordare è anche il ruolo di eToro (iscriviti ora con un conto demo). Questo broker, che consente di fare trading partendo da poco più di 100 euro, si basa sul social trading, ossia un meccanismo che permette di condividere le proprie strategie e soprattutto i risultati raggiunti.

Chi concretizza i migliori, può essere seguito da altri trader che ottimizzano il proprio approccio strategico replicando in maniera automatica le strategie dei guru.

Trading online demo: i principali vantaggi

Come fare trading online con 100 euro? Partendo da un conto demo. In questo modo, è possibile esercitarsi e capire come funzionano i meccanismi dei vari asset.

ll conto demo, illimitato, non richiede l’impegno di capitale effettivo. Tutti i broker legali permettono di aprirlo. Molto interessante, tra i vari, è quello di Plus500 (iscriviti qui).

Il broker in questione, online dal 2008, consente di aprire un conto senza denaro reale molto semplice da utilizzare. Dalla schermata principale, è possibile non solo esercitarsi con l’acquisto e la vendita dei derivati dei vari asset.

Sempre tramite il conto demo di Plus500, si ha modo di accedere a informazioni sullo stato delle posizioni e sulla leva. Dopo poche ore di utilizzo, è fondamentale, ribadiamo, aprire il conto con denaro reale. Basta un deposito di 100 euro ed è possibile iniziare a operare su asset che vanno dalle criptovalute alle azioni.

Grazie alla già citata leva, è possibile amplificare i guadagni, ricordando sempre, però, che si tratta di uno strumento molto rischioso.

trading online demo
Il conto demo è un’ottima alternativa per fare trading in maniera efficace

Trading online opinioni: attenzione ai forum

Chi vuole farsi un’idea di come fare trading online con 100 euro deve fare molta attenzione ai forum. Chi vuole operare in maniera davvero efficace, deve mettere da parte questi spazi. Decisamente sopravvalutati dai principianti del trading online, sono il luogo di sfogo online di trader che si sono “buttati nella mischia” senza alcuna formazione alle spalle e che, di conseguenza, hanno perso molti soldi.

Sui forum di trading, si esprimono anche persone con intenzioni poco pulite, che hanno l’obiettivo di attirare utenti verso sistemi truffaldini che promettono guadagni immediati con le criptovalute e altri asset, il tutto grazie al trading automatico.

I robot nel trading online non sono sinonimo di truffa, intendiamoci. Tutto dipende da chi li utilizza. Di certo c’è che, osservando quello che è stato raggiunto nel corso degli anni, i risultati ottenuti non sono assolutamente paragonabili a quelli che, invece, sono stati concretizzati con il trading frutto unicamente delle decisioni umane.

I robot, infatti, essendo programmi che si muovono secondo schemi precisi, non sono in grado di intercettare quelle variabili psicologiche che caratterizzano il trading online.

Per conciliare i due aspetti e investire online partendo da poco più di 100 euro, il consiglio è quello di iscriversi a eToro (apri ora il conto), un broker del quale abbiamo già parlato e che rappresenta un ottimo mix fra trading automatico e intelligenza umana.

Per massimizzarne i vantaggi, è opportuno seguire almeno 5/6 trader e diversificare, rimanendo sempre pronti a escludere un guru dal portafoglio se i suoi risultati non soddisfano più.

Trading online cos’è: l’importanza dell’approccio psicologico

Quando si parla di come fare trading online con 100 euro, è molto importante andare a fondo sulla questione dell’approccio psicologico. Qual è quello giusto? In linea di massima, per fare trading in maniera efficace è necessario perseguire un equilibrio tra la paura di perdere e l’entusiasmo di guadagnare.

Per aiutarsi da questo punto di vista è necessario, prima di tutto, non investire più di quello che si è in grado di perdere. Un altro consiglio molto utile consiste nel mettere in atto il Money Management. Questa strategia, tanto semplice quanto rilevante, si basa sulla divisione del capitale in più parti.

Ciascuna deve essere destinata a un asset o a una singola operazione. In questo modo, è possibile evitare di trovarsi da un giorno all’altro con il conto vuoto in seguito a diverse operazioni non andate a buon fine.

trading online cos'è
ll Money Management aiuta molto a fare trading con profitto

Investire online con meno di 100 euro: la cosa è possibile?

Interrogarsi su come fare trading online con 100 euro è importante senza dubbio, ma è bene ricordare che è possibile andare oltre. In che modo? Concentrando l’attenzione su soluzioni ancora più vantaggiose dal punto di vista economico.

La principale è senza dubbio Iq Option (iscriviti gratis al broker). Questo broker, regolamentato CySEC e disponibile in più di 200 Paesi nel mondo, permette di fare trading partendo da un deposito minimo molto basso, pari a soli 10 euro.

Si tratta di un caso unico nell’ambito del trading online, grazie al quale è possibile, ovviamente, anche esercitarsi con un conto demo illimitato. Il broker, di base, è caratterizzato da un alto livello di semplicità.

Per aprire il conto bisogna:

  • Accedere alla home
  • Accreditarsi con le credenziali social

Una volta superati questi step, ci si trova davanti alla trading station, un ambiente di lavoro immediato, dal quale è possibile passare dal conto demo a quello con denaro reale con un deposito che, ricordiamo, parte da un minimo di 10 euro.

Investire 100 euro e guadagnare: l’importanza di stop loss e take profit

Abbiamo già citato gli stop loss, ossia i limiti pre fissati oltre i quali il broker non può andare in caso di operazioni non andate a buon fine. Fissarlo è molto importante e lo stesso vale per il take profit, che chiama in causa il processo inverso.

Perché è il caso di dare un limite anche per quanto riguarda i guadagni? Per il semplice fatto che nessun trend dura per sempre e che, prima o poi, arrivano gli assestamenti.

Tenendo conto di questo approccio, è possibile ottimizzare le proprie probabilità di successo.

Un altro suggerimento che è bene non dimenticare riguarda l’attenzione alle truffe. Quando si punta a investire online e a guadagnare, è fondamentale avere chiara una cosa: ci vogliono tempo e impegno. Per questo motivo, è necessario diffidare quando ci si trova davanti ai già citati sistemi che promettono successo da un giorno all’altro.

Per rimanere sul pezzo in merito, è consigliabile dare un’occhiata periodicamente al sito Consob, che fornisce informazioni molto puntuali sui siti illegali che, ricorrendo al marketing piramidale e a promesse allettanti, cercano di attirare gli utenti per poi sparire con i loro soldi.

Investire 100 euro in azioni: ecco come farlo con successo

Le azioni sono indubbiamente un asset apprezzato da chi decide di investire online partendo da 100 euro. Per avere successo è fondamentale, come già ricordato, concentrarsi unicamente sull’alternativa dei CFD. Un altro suggerimento consiste nell’evitare le piattaforme che applicano commissioni. Al giorno d’oggi, sono soprattutto quelle legate ai gruppi bancari a caricare questi costi.

Per evitarli, non resta altro che fare riferimento ai broker che abbiamo elencato in questi paragrafi, piattaforme che guadagnano unicamente dallo spread, la minima differenza tra bid e ask.