comprare-azioni-tods

Comprare Azioni Tod’s: la Guida dopo l’ingresso di Chiara Ferragni nel CdA

Comprare azioni Tod’s: Ieri 9 aprile 2021 intorno alle ore 10, a sorpresa, è stata dichiara l’entrata di Chiara Ferragni nel consiglio di amministrazione della nota azienda di pelletteria Tod’s.

Dall’annuncio in mattinata alla chiusura della Borsa Tod’s ha subito un rialzo del 14% andando a guadagnare ben 130 milioni di euro di capitalizzazione di mercato.

Comprare azioni Tod’s non è mai stato così interessante, l’azienda ha voluto l’influencer nel gruppo per andare a creare una connessione con i giovani e rinnovare i propri prodotti.

Sia Chiara Ferragni che il marchio fashion hanno dichiarato quanto ritengono sempre più importante occuparsi di impegni sociali con azioni di solidarietà verso il prossimo, l’ambiente e le nuove generazioni.

E non è la prima volta che CF fa parlare di sé nel mondo della finanza. Basta pensare all’effetto che ha avuto sul museo degli Uffizi, Aeffe e Monnalisa. Seguire le mosse dell’influencer più famosa al mondo è diventato importante vedendo l’effetto che ha avuto su altre quotazioni.

Ma concentriamoci su Tod’s e scopriamo qualcosa di più su questa azienda e sulle migliori piattaforme di trading online dove negoziare il titolo:

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    **Terms and Conditions apply. **75% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money
  • Broker: ForexTB
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: Cysec
    • Segnali SMS
    • Corso di Trading Gratis
    *Terms and Conditions apply **77.80% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you understand how CFDs work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.
  • Broker: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    *Il 75,80 % di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre l’elevato rischio di perdere il suo denaro. **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Tod’s: Storia in breve

Tod’s S.p.A. è una società nel campo della moda che produce diversi marchi tra cui Hogan, l’omonima Tod’s, Roger Vivier e Fay.

Fin dalla sua nascita l’azienda è sempre stata capitanata dalla famiglia Della Valle: nel 1920 circa a Casette d’Ete Filippo Della Valle apre una bottega da calzolaio.

Negli anni 70 il figlio di quest’ultimo aiutato dalla moglie va ad esportare le proprie scarpe fin negli Stati Uniti e poi a partire dal 86 fonda gli altri marchi della società partendo da Hogan.

Dal 2016 Tod’s inizia un calo di fatturato che ogni anno peggiora culminando con il 2020 dove perde il 30% dal 2019.

Poi un innalzamento improvviso dopo l’annuncio dell’entrata della Ferragni nel CDA dell’azienda.

Insomma una storia centenaria che nell’ultimo periodo non ha vissuto bei momenti ma che con l’aiuto della new entry si riprenderà in poco tempo.

Come Comprare Azioni Tod’s

Per comprare azioni Tod’s le scelte sono due: si può procedere tramite i canali tradizionali oppure con i contratti per differenza.

Con canali tradizionali mi riferisco a istituti bancari o Società di Gestione del Risparmio (SGR) che però vanno a trattenere commissioni piuttosto alte confronto all’altro metodo.

Il contratto per differenza, chiamato CFD, permette di comprare le azioni non direttamente ma tramite una gestione diversificata delle azioni.

Questo metodo permette ai suoi acquirenti di guadagnare sia dal rialzo (long CFD) che dal ribasso (short CFD) delle azioni.

Se la compravendita è svolta nel modo migliore i CFD vi porteranno a guadagnare molto più spesso senza andare a togliere troppi soldi da commissioni varie.

Per sfruttare i CFD nel migliore dei modi consigliamo vivamente di affidarsi ai Broker CFD e ora vi spiego i motivi.

I Migliori Broker per Comprare Azioni Tod’s

I CFD sono il metodo migliore per comprare le azioni Tod’s senza andare a buttare tutti i guadagni in spread e commissioni.

I CFD hanno numerosi vantaggi che ti permettono di guadagnare sia quando le azioni salgono che quando scendono.

Il metodo migliore per acquistarli consiste nell’affidarsi ai Broker. I vantaggi che offrono sono davvero numerosi e differenziano da broker a broker.

Alcuni vantaggi sono comuni a tutti i broker che noi utilizziamo e sono:

  • non hanno costi fissi come le commissioni
  • gli spread sono bassissimi
  • l’assistenza clienti è disponibile 24/7, anche in italiano
  • le piattaforme di cui vi parliamo sono sicure e certificate da enti come la CySEC

Andiamo a parlare più nello specifico di quelli che secondo noi sono i broker migliori per comprare azioni Tod’s tramite i CFD.

eToro

eToro è senza ombra di dubbio il broker che al momento va per la maggiore: ha ben 10 milioni di utenti!

La funzionalità più apprezzata è il CopyTrading che permette ai trader di copiare le azioni di professionisti in modo da avere più possibilità di guadagno.

Oltre a questo eToro offre gratuitamente:

  • il social trading, data la quantità di persone presenti nella piattaforma si è creata una vera e propria community dove ci si scambia consigli
  • 2000 asset finanziari che vanno dalle criptovalute alle azioni
  • la possibilità di imparare ad usare la piattaforma usufruendo del conto demo da 100k virtuali
  • dati e informazioni personali meticolosamente protette
  • assicurazione gratuita che copre fino ad un milione nella valuta scelta

Clicca qui per registrarti gratis ad eToro

ForexTB

ForexTB è uno dei broker più amato dai trader.

Offre gratuitamente numerose funzioni che spesso vengono fatte pagare molto care, la funzione più interessante è la possibilità di ricevere dei segnali di trading.

Vere e proprie indicazioni fornite dal centro operativo della Trading Central, azienda indipendente da ForexTB specializzata nello studio dei mercati.

I segnali hanno un tasso di successo del 70% perciò la maggior parte degli utenti li segue, specialmente chi è alle prime armi e vuole imparare.

Questi segnali arrivano come delle vere e proprie notifiche e l’utente ha la libertà di seguirle o meno, non c’è nessun vincolo o operazione automatica.

Oltre a questo ForexTB fornisce:

  • il Glossario del Trader che comprende un’ampia raccolta di terminologie del settore
  • il Calendario Economico su cui sono appuntati tutti gli eventi che potrebbero influire sulle quotazioni
  • eBook gratuito che spiega le fondamenta del trading
  • due piattaforme una più intuitiva per i principianti e una con più dati per i più esperti.

Clicca qui per registrarti gratis a ForexTB

Plus500

Plus500 è l’altro broker di cui vi vogliamo parlare.

Questa piattaforma viene regolata dalla CySEC, quotata alla Borsa di Londra e presenta numero vantaggi a costo zero.

Eccoli:

  • offre formazione gratuita con veri e propri videocorsi
  • il deposito minimo è di 100€
  • è possibile imparare ad usare la piattaforma sfruttando il conto demo, investirai soldi virtuali
  • la piattaforma è disponibile in tre versioni (download, app e web trader online) con interfacce molto simili per favorire il passaggio da una all’altra
  • assistenza 24/7 in italiano
  • nessun costo di commissione e spread bassissimi che ti faranno guadagnare il più possibile

Tutto questo in un unico broker!

Prova tutte le funzionalità di Plus500 cliccando qui

Comprare Azioni Tod’s Conviene?

Tod’ nonostante il lungo periodo in discesa ha saputo giocare bene le sue carte andando a sorprendere tutti con l’entrata della Ferragni nel CDA.

Non si può dire che non sia un investimento interessante, ma oltre a questo cosa dovremmo sapere prima di comprare azioni Tod’s?

Concorrenti

Per andare ad investire nel modo migliore conoscere i concorrenti dell’azienda che ci interessa è importantissimo!

Ci permette di capire se in quel campo la nostra scelta sarà al primo posto o dovrà dividere i compratori con altre.

Tod’s nello specifico si occupa di abbigliamento, calzature e accessori luxury. Perciò i suoi competitor saranno:

  • Bottega Veneta con 2,967 dipendenti e 1 miliardo di fatturato
  • Furla con 1600 dipendenti e 337 milioni di dollari di fatturato
  • Mulberry con 1125 dipendenti e 210 milioni di dollari di fatturato
  • Longchamp con 2200 dipendenti e 464 milioni di dollari di fatturato
  • Geox con 5264 dipendenti e 1 miliardo di dollari di fatturato
  • Jhonston & Murphy con 773 dipendenti e 278 milioni di fatturato

Anche se alcuni possono sembrare inoffensivi basta pensare al rialzo di Tod’s per farci capire che tutti sono competitors da tenere in considerazione.

Dividendi

Altro fattore molto importante a cui prestare attenzione quando si decide di investire in una società è la quantità di dividendi che rilascia.

Ci sono società che non danno dividendi ai propri azionisti e investono quei soldi nella ricerca e nell’innovazione per andare a crescere e proporre prodotti nuovi.

Tod’s nello specifico ha sempre rilasciato dividendi di diversa grandezza: dai 0,35 del 2003, all’1,25 del 2009 fino ad arrivare al 3,50 del 2010.

Gli ultimi dividendi che ha rilasciato sono stati nel 2019 da 1 ad azione quando aveva chiuso con un utile di 46 milioni di euro circa.

Dopo la perdita di 73 milioni di euro avvenuta nel 2020 ha deciso di non distribuirne neanche nel 2021.

Nel futuro magari torneranno a rilasciare dividendi ma per ora la società ha puntato in questa direzione.

Previsioni

Come già detto in precedenza Tod’s ha avuto momenti pessimi e questo ha portato gravi perdite al fatturato dell’azienda.

Dopo l’arrivo della Ferragni però gli azionisti sono fiduciosi in una rimonta della società che ha dimostrato di saper ancora giocare le proprie carte con furbizia.

Ancora non si sa precisamente quale sarà il contributo dell’influencer: andrà ad influire anche sul design classico del marchio o rimarrà dietro le quinte?

Sia lei che il CEO della società hanno fatto sapere che questa è stata una mossa pensata per potare al marchio una ventata d’aria nuova e soprattutto per indirizzarsi vero la sostenibilità e l’aiuto nei confronti della società.

Conclusioni

Questa società con una storia centenaria alle spalle ha catturato l’interesse di moltissimi azionisti che negli ultimi giorni si sono fiondati sulle sue azioni.

L’entrata dell’influencer nel CdA ha sorpreso tutti e ora come ora questa società è al centro dell’attenzione.

Chiara Ferragni aveva già collaborato con l’azienda quando nel 2017 avevano creato la linea Chiara loves Tod’s ma nessuno si aspettava questa mossa nonostante ormai sia risaputo che ormai lei riesca a lasciare un’impronta ovunque.

Ora la curiosità di tutti risiede nello scoprire le prossime mosse del team e scoprire se l’entrata di lei gioverà alle vendite o meno.

Sicuramente investire in Tod’s ora risulta molto interessante, vedremo ciò che ci riserverà questa società tutta made in Italy per il futuro!

Intanto vi consigliamo di registrarvi gratis ad una delle piattaforme di trading regolamentate disponibili, come ad esempio eToro.

 

Com’è strutturato l’azionariato di Tod’s?

Tod’s ha 50 investitori istituzionali nell’azionariato di cui il 74% è di tutti gli insider e il 9,23% di azioni è posseduto dalle istituzioni.

Chi è il presidente di Tod’s?

Il presidente è Diego Della Valle, figlio del fondatore, come vice abbiamo il fratello Andrea Della Valle mentre l’amministratore delegato è Umberto Macchi Di Cellere.

 
Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]