Trading online truffa

Il Trading online è una truffa?

Il trading online è una truffa oppure funziona e fa guadagnare? Il quesito nasce in seguito al proliferare di metodi truffaldini che promettono guadagni facili e sicuri grazie al trading online.

La nostra redazione ne ha già recensite diverse, purtroppo sono ancora tanti gli ingenui che credono in programmi miracolosi che permettono di diventare ricchi in poco tempo. tuttavia, stiamo parlando di metodi che nulla hanno a che fare il Trading vero  e  proprio.

Infatti, parlare di Trading come di una truffa legalizzata è un concetto decisamente errato. ogni giorno sono migliaia i Trader che operano sui mercati, in modo del tutto regolare e senza rischi. Anzi, in parecchi riescono anche ad ottenere profitti notevoli. Insomma, il Trading è una forma di investimento come altre.

A patto, ovviamente, di approcciarsi con serietà, professionalità ed utilizzando i migliori broker come Investous e Iq Option.

Trading online Truffa o opportunità?

Da anni, grazie soprattutto ad internet, i mercati finanziari sono diventati un luogo accessibile per migliaia di persone. In seguito, con i contratti CFD, il processo di “democratizzazione” del Trasding si è fatto ancora più marcato.

In definitiva, bastano una connessione internet e un capitale ridotto (anche €100) per investire sui mercati finanziari.

Quindi parche parlare di truffa e non di opportunità? Senza scomodare esempi di investitori leggendari diventati ricchi grazie al Trading, come Warren Buffett, sono in tanti a trovare nel trading un modo per arrotondare le entrate a fine mese o per costruire un’indipendenza finanziaria vera e propria.

Ovvio, qui non parliamo di guadagni veloci, facile. Anzi. Il Trading è comunque una disciplina legata all’investimento, quindi a rischio capitale. Come in tutte le attività che hanno a che fare con i nostri soldi, occorre approcciarsi con la massima serietà e professionalità.

Purtroppo, sappiamo bene che il Web è pieno di venditori di fumo e di false promesse legate al Trading. Per questo motivo, abbiamo selezionato un elenco con alcuni evidenti segnali che siamo di fronte ad una truffa. Scansarle sarà importante per concentrarci su ciò che davvero il trading può offrire!

I 6 segni per evitare una truffa.

Il Trading online è una truffa? – Evitare i broker non regolamentati.

Quante volte abbiamo visto pubblicità ingannevole che promettono guadagni esagerati senza sforzo? Esempi di piccoli conti che vengono trasformati in conti milionari dopo poche ore di attività, senza studio o conoscenze specifiche. Purtroppo, sovente capita di vedere certe pubblicità ingannevoli.

Facendo quindi leva sui sogni delle persone, invogliano ad aprire conti Trading per operare con l’illusione di diventare ricchi in pochi giorni. Nulla di più pericoloso. Infatti, i malcapitati si affrettano ad aprire conti presso Broker non regolamentati, magari situati in qualche isola tropicale, ed investono i loro risparmi desiderosi di guadagnare tutto e subito.

Il risultato? Il Broker truffaldino scappa con il malloppo e lascia i clienti con un pugno di mosche in mano.

La soluzione? Affidarsi solo e soltano a broker con il marchio di uno dei seguenti enti:

  • Consob
  • Fca
  • CySec
  • CNMV

Qualcuno di voi probabilmente si riconoscerà in questa brutta esperienza, dato che sono situazioni che accadono molto più spesso di quanto possiate immaginare. In questo articolo analizziamo in dettaglio i broker migliori con i quali operare senza rischi, con un occhio di riguardo per i neofiti del settore.

Il Trading online è una truffa? – La truffa dei call center.

Un classico delle truffe legate al trading consiste in call-center che chiamano i clienti promettendo guadagni rapidi a fronte di un piccolo investimento iniziale. Millantano di essere broker qualificati e forniscono nomi abbastanza generici per presentarsi.

Diciamo subito che ogni volta che si propone un copione simile, la truffa è dietro l’angolo.

Ovviamente, possiamo adottare degli accorgimenti per non cadere nella trappola. In primo luogo, verificare l’esistenza della piattaforma di trading. In seguito, non lasciare mai dati personali o peggio, dati inerenti la carta di credito. Se si tratta di un broker certificato sarà facile farsi eventualmente ricontattare, dopo aver preso tutte le informazioni del caso.

Il Trading online è una truffa? – I soldi facili non esistono.

Questa regola per riconoscere le truffe di trading è utile per riconoscere le truffe in qualsiasi settore. Infatti, dobbiamo diffidare sempre da chiunque promette soldi facili senza bisogno di impegno o di tempo.

Ripetiamo sempre che i soldi facili non esistono, non sono mai esistiti e non esisteranno mai. L’idea di una vita con agiatezza economica deve essere un obiettivo e non un qualcosa da raggiungere attraverso scappatoie o facili sistemi che in realtà non si rivelano altro che truffe.

Non sfugge a questa logica il concetto legato al Trading. Si possono realizzare ottimi guadagni, certo. Tuttavia, alla base c’è sempre studio, impegno e costanza. Formazione continua e tanta pratica anche su demo, sono le basi per raggiungere il successo in questo mondo.

In questo articolo analizziamo quelli che sono i trucchi per guadagnare davvero con il trading online.

Il Trading online è una truffa? – Evitare lo Spam.

I broker regolamentati, quelli seri, non contattano i potenziali clienti attraverso email Spam. Di conseguenza, se riceviamo una email del genere, possiamo stare sicuri che si tratta di qualche broker fuorilegge.

Anche in seguito alle recenti normative in materia di privacy, gli operatori finanziari non possono utilizzare i dati dei clienti a fini commerciali. Per questo motivo, cestiniamo sempre le email ricevute inerenti il trading e non forniamo mai i nostri dati, neanche per email.

Il Trading online è una truffa? – Evitare le pubblicità ingannevoli.

Concetto strettamente legato a quello dei soldi facili, analizziamo ora le pubblicità ingannevoli. Solitamente, sono di due tipologie.

Nel primo caso, viene narrata la storia della casalinga di provincia o dello studente universitario che improvvisamente diventa ricco grazie a fantomatici sistemi di Trading.

Nel secondo caso, assistiamo all’utilizzo improprio dell’immagine di personaggi noti che raccomandano caldamente l’utilizzo di un broker fasullo o di un software di trading.

In entrambi i casi, si tratta di pubblicità altamente ingannevole. Storia false, testimonial falsi, tutto falso. La regola è sempre la stessa, diffidare dalle promesse di soldi facili.

Il Trading online è una truffa? – Attenzione ai bonus dei broker non certificati.

Recentemente vietati dalla normativa Mifid, i Broker non possono più elargire Bonus per invogliare il cliente a depositare.

Di conseguenza, qualsiasi broker che utilizza ancora questo sistema è da considerarsi fuorilegge.

Il Trading online è una truffa? – Evitare le truffe con la Consob.

Come possiamo evitare in modo certo tutte le varie truffe in cui rischiamo di imbatterci? Il primo accorgimento è quello di sfruttare al massimo l’organo di regolamentazione che abbiamo in Italia, la Consob. La regola principale di chi fa trading è sempre quella di registrarsi su un broker che sia ufficializzato e registrato dall’ente più importante per gli investimenti in Italia: la Consob.

Consob è l’acronimo di “Commissione Nazionale per le società e la Borsa”. Si tratta di un’istituzione che è nata nel lontano 1974, ed è un’autorità dello stato indipendente ed imparziale. Inoltre, possiede personalità giuridica e svolge le sue funzioni in piena autonomia. La finalità è quella di tutelare gli investitori nel mercato mobiliare italiano.

Oltre la Consob, in Europa ci sono altri enti che garantiscono il corretto funzionamento dei mercati. La loro licenza è quindi altrettanto importante. Addirittura ci sono broker che sono in possesso di diverse licenze per operare in più Stati perfettamente in regole. Questi enti sono:

  • FCA Inglese
  • CySec Cipriota
  • CNMV Spagnola

Il Trading online è una truffa? – I migliori broker regolamentati.

Analizziamo adesso i due migliori broker operanti sul territorio Italiano ed autorizzati dalla Consob.

Investous

Investous è una delle migliori piattaforme di trading in assoluto a livello europeo. E’ una piattaforma sicura e affidabile, molto intuitiva e quindi accessibile anche ai principianti più assoluti. Trattasi di una piattaforma di trading veramente importante, è partner ufficiale della Juventus e offre un numero incredibile di vantaggi per i suoi utenti.

Per prima cosa, tutti gli iscritti possono richiedere l’assistenza telefonica di un vero esperto di trading online. Infatti ogni clienti avrà a disposizione un Account manager dedicato e sarò molto utile contattarlo soprattutto nei primi tempi di operatività.

Chi vuole, può scaricare gratuitamente un ottimo corso di trading online: è uno dei migliori corsi disponibili oggi per chi parte da zero e vuole imparare sul serio il trading online. Questo corso si caratterizza per il fatto che è veramente semplice da comprendere, non utilizza termini tecnici complessi ma spiega a fondo come si fa a guadagnare con il trading online. Il corso è completamente gratuito e vale sicuramente di più della maggior parte dei corsi di trading a pagamento. Puoi scaricare gratis il corso cliccando qui.

Inoltre, tutti gli iscritti hanno diritto a ricevere eccezionali segnali di trading gratuiti. Che cosa sono i segnali di trading? Sono indicazioni precise su come entrare a mercato a fronte di determinate situazioni vantaggiose.

I segnali di Investous hanno dimostrato nel tempo di essere veramente buoni: segnali con un livello di accuratezza così elevato hanno un costo di abbonamento di solito anche elevato. I segnali di Investous sono completamente gratuiti: puoi richiederli semplicemente cliccando qui.

Investous è effettivamente una delle migliori soluzioni in assoluto per chi vuole fare trading in sicurezza e con condizioni veramente convenienti. E’ disponibile anche un conto demo completamente gratuito, senza limiti e senza vincoli.

Clicca qui per fare trading con Investous.

IQ Option

Una delle opzioni più gettonate per investire con piccoli fondi, è quella di IQ Option. Si tratta di un broker molto famoso, che consente di investire anche con solo 1 euro in moltissimi mercati: forex, materie prime e molto altro ancora.

Sotto moltissimi punti di vista, la piattaforma di trading di IQ Option è un broker di tipo Cfd Forex senza eguali: il servizio risulta essere infatti di altissima qualità all’interno di un ambiente di trading estremamente avanzato. Solitamente i clienti rimangono molto soddisfatti dai risultati ottenuti dal trading di IQ Option con piccoli investimenti, dato che questa piattaforma si comporta in maniera estremamente corretta in ogni ambito, grazie alla regolamentazione da parte della Consob.

IQ Option consente di fare trading all’interno di moltissimi mercati:

479 azioni (asset sottostanti cfd);
Etf (indici e panieri di consumo);
45 coppie forex (valute e criptovalute);
54 opzioni (azioni, indici, forex, ecc);
13 criptovalute (le crittomonete più importanti in assoluto);

La soluzione di IQ Option è quindi senza dubbio una delle migliori attualmente disponibili sul mercato. Inoltre, rappresenta la soluzione ideale per investire piccole somme in azioni, forex, criptovalute e tutti quei mercati che consentono di investire poco e guadagnare interessantissime cifre.

Clicca qui per fare trading con Iq Option.

Il Trading online è una truffa? – Conclusione.

In questo articolo abbiamo visto quanto sia facile cadere in una delle truffe presenti sul web, in tema di trading. Proprio per questo motivo, teniamo a specificare ancora una volta l’importanza di operare solo su piattaforme regolamentate e certificate. Purtroppo nel corso degli anni si sono verificati casi di broker poco seri che hanno rischiato di rovinare l’immagine dell’intero settore. Il Trading è un mondo solido e regolamentato e la scelta di un broker affidabile è il primo passo per iniziare un percorso in questo settore.

Ogni lettore può condividere questo articolo al fine di informare adeguatamente tutti coloro che si avvicinano al mondo del trading, insegnando loro l’importanza di affidarsi solo a professionisti del settore, come i broker da noi menzionati:

 

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]