Trading finanziario

Trading Finanziario: la guida completa

Con il termine trading finanziario si fa riferimento alle attività di compravendita che avvengono sui mercati finanziari e che mirano a fare profitti quando si presentano delle opportunità dovute alle oscillazioni di mercato.

Chi vuole fare trading finanziario ed investire oggi ha a disposizione molti mercati come ad esempio il Forex, i titoli azionari, le materie prime e gli indici di borsa. Per fare profitti è necessario fare delle previsioni sull’andamento di un asset finanziario o bene di mercato. Ad esempio, se scegliamo il mercato forex possiamo prendere una coppia di valute cercando di prevedere come varia il prezzo, analogamente per il prezzo di un qualunque bene.

Per svolgere al meglio questa attività, sarà fondamentale affidarsi esclusivamente a piattaforme regolamentate e certificate. In questa guida ne abbiamo selezionate tre, ovvero 24option, eToro e Trade.com.

Trading finanziario – Cos’è e come funziona.

Il funzionamento del trading finanziario è in apparenza semplice: si compra un titolo quotato e si aspetta che il suo valore cresca per rivenderlo. Se il prezzo di vendita è superiore al prezzo di acquisto, si ottiene un profitto. Se invece il prezzo di vendita è più basso di quello di acquisto, si deve incassare una perdita.

In effetti questa è la forma più semplice di trading finanziario ma non è sicuramente la più intelligente. Se si fa trading finanziario con questa strategia, infatti, si può guadagnare esclusivamente quando il valore del titolo sale. Purtroppo i mercati finanziari non vanno sempre in positivo e i titoli possono salire e scendere di valore, anche nella stessa giornata di contrattazione.

Cosa sono i Cfd.

Chi fa trading finanziario in maniera professionale, quindi, preferisce utilizzare un altro metodo: i Cfd, ovvero “contratti per differenza”. Si tratta di uno strumento finanziario estremamente flessibile, conveniente e facile da usare. Un Cfd, in pratica, replica fedelmente il prezzo di un asset finanziario qualsiasi, può essere un’azione, una materia prima, un indice, una coppia valutaria.I Cfd possono essere comprati e, in questo caso, generano un profitto nel caso in cui il prezzo del sottostante aumenta, oppure venduti allo scoperto e in questo caso vanno in profitto nel caso in cui il prezzo del sottostante scende.

Per negoziare Cfd è necessario aprire un conto presso una piattaforma di trading finanziario. Le migliori piattaforme sono completamente gratuite perché non applicano commissioni e guadagnano solo un minuscolo spread sulle transazioni. Ovviamente, come già anticipato, si consiglia di operare esclusivamente con piattaforme autorizzate e regolamentate, visto che sono le uniche a offrire garanzie di sicurezza e affidabilità. Queste piattaforme sono infatti vigilate dalle autorità di controllo finanziario (Consob per l’Italia).

I vantaggi del trading finanziario con i Cfd.

Fare trading finanziario con i Cfd comporta numerosi vantaggi:

  • Si può guadagnare sia quando il mercato è positivo che quando è negativo
  • Non si pagano commissioni
  • Non si paga l’imposta di bollo deposito titoli
  • Si può operare in modo semplice e sicuro su tutti i principali mercati mondiali
  • E’ possibile applicare la leva finanziaria per moltiplicare i profitti.

Il profitto che si ottiene quando si opera con i Cfd e si fa una previsione corretta è proporzionale alla variazione di prezzo dell’asset finanziario sottostante. Questo profitto può essere ulteriormente moltiplicato mediante la leva finanziaria. Noi della redazione di Migliori-Investimenti ci siamo occupati già in passato di questo tema, troverete qui un utile approfondimento. La leva finanziaria applicata alle operazioni con i Cfd può variare a seconda del broker. E’ possibile impostare anche livelli differenti di leva finanziaria a seconda del proprio livello di esperienza.

Trading finanziario – Per chi è adatto?

Il trading finanziario è adatto a chi vuole investire il proprio denaro in autonomia. Ma per trarre vantaggio dall’indipendenza che il trading rende possibile, bisogna impegnarsi molto. Occorre studiare, applicare la propria strategia e resistere alla pressioni del mercato. I mercati finanziari sono infatti posti molto complessi e soprattutto imprevedibili. Per questo bisogna studiare molto e soprattutto continuare a farlo per definire e adattare la propria operatività ai possibili mutamenti dello scenario.

La volatilità dei mercati mette anche a dura prova il carattere del trader. Non è facile mantenere un programma operativo quando il mercato dice il contrario, e cioè quando le quotazioni scendono invece di salire. Per questo ci vuole il carattere giusto per non farsi travolgere dall’emotività. E la competenza per capire quando è davvero necessario cambiare approccio.

Trading finanziario ed investimenti: le differenze.

Iniziamo subito con l’affermare che investire e fare trading sono due concetti totalmente differenti. In linea di massima possiamo dire però che si tratta di due modi diversi tra di loro che però hanno in comune lo stesso scopo: cercare di fare soldi nei mercati finanziari.

Nel caso dell’investimento, lo stesso viene progettato in modo tale che i profitti si accumulino gradualmente in un lungo periodo di tempo. Peraltro, la maggior parte delle volte, con l’acquisto di titoli e fondi di investimento, obbligazioni e simili, chi sceglie di investire su di loro, lo fa aumentano i loro profitti attraverso anche la capitalizzazione o il reinvestimento di profitti e dividendi, comprando delle diverse azioni. Succede che molte volte tutti gli investimenti rimangono bloccati per anni o addirittura decenni. Questo vuol dire non sfruttare vantaggi, come ad esempio gli interessi, o anche i dividendi e distribuzioni di cedole.

I mercati fluttuano inevitabilmente e questo vuol dire, anche per gli investitori, generare dei possibili rendimenti, che però possono avere un andamento positivo o negativo. Si parla dunque di andamenti crescenti e decrescenti. In questo caso l’investitore deve attendere, magari dopo una decina di anni che i prezzi si riprendano e le perdite iniziale siano infine ripristinate.

In generale, possiamo dire che gli investitori nella maggior parte dei casi sono sempre più interessati ai fondamentali del mercato, come ad esempio il rapporto prezzo / profitti per coprire anche le spese di gestione di tali fondi di investimento.

La principale differenza.

Al contrario, invece, il trading implica il non possedere ma l’acquistare o il vendere più frequentemente asset sottostanti, ovvero degli asset che replicano il prezzo del bene reale.

In questo caso si parla di investimenti con piattaforme di trading online su titoli, azioni, materie prime, forex e così via. L’obiettivo in questo caso, come detto, è quello di cercare di raccogliere dei profitti nel breve termine. Specifichiamo anche che mentre gli investitori possono essere soddisfatti del rendimento annuale del 5-7%, i trader prediligono dei rendimenti maggiori e possono arrivare anche a guadagnare ad esempio il 10% ogni mese.

Trading finanziario – I migliori Broker.

Come anticipato, per svolgere al meglio l’attività legata al trading finanziario sarà di fondamentale importanza affidarsi a broker professionali e regolamentati. Purtroppo si sentono spesso notizie di clienti truffati da fantomatici broker, magari con la sede in qualche paradiso fiscale. Noi di Migliori-Investimenti da tempo ci occupiamo di queste truffe, come nel caso di Bitcoin Compass oppure Crypto Revolt. Onde evitare ciò e con la finalità di svolgere al meglio l’attività di trading, abbiamo selezionato tre eccellenti piattaforme. Analizziamole nel dettaglio.

24option

24option è una piattaforma di investimenti finanziari estremamente seria e professionale. Spesso viene menzionata dagli addetti ai lavori fra le più affidabili all’interno del panorama dei broker di settore. Dal punto di vista amministrativo, il gruppo di riferimento si chiama Rodeler Limited operante sotto licenza numero 207/13 emessa dalla Cypriot Investment Firm (“CIF”), un ente regolamentato dal CySEC. E’ quindi un broker in linea con la Direttiva Mifid.

Il deposito minimo per aprire un conto live con 24option è di 100 euro. In questa guida verrà spiegato come sfruttare al meglio un piccolo capitale per il nostro conto trading. Per finanziare il proprio account si possono scegliere molti modi tra cui carta di credito o di debito, bonifico bancario, portafoglio virtuale.

L’offerta formativa.

Uno dei punti di forza della proposta di questo broker è sicuramente quello relativo l’offerta formativa. Oltre ai seminari live, sono infatti disponibili gratuitamente una serie di guide estremamente approfondite, sia online che attraverso il download di dettagliati ebook. Queste guide introducono e definiscono in modo chiaro tutti i passaggi necessari all’investimento finanziario, andando anche a toccare elementi finanziari particolarmente tecnici.

Per scaricare il materiale didattico offerto da 24option clicca qui.

I segnali di trading.

Tra le caratteristiche più apprezzate offerte dal broker 24option annoveriamo la possibilità di ricevere gratuitamente eccellenti segnali di trading. E' possibile iscriversi al servizio cliccando qui. In pratica si tratta di indicazioni precise su condizioni di mercato particolarmente interessanti. Questi segnali hanno un livello di affidabilità veramente elevata, servizi con previsioni così accurate hanno di solito un costo di abbonamento mensile superiore ai 1.000 euro. Nel caso di 24option, invece, il servizio è completamente gratuito.

Clicca qui per iniziare a fare trading con 24option.

eToro

Il Broker eToro è molto più di una piattaforma per fare trading online in maniera sicura, affidabile e gratuita. eToro è infatti la prima piattaforma di social trading al mondo, un vero e proprio social network dove è possibile entrare in contatto con gli altri traders.

Con eToro si può scoprire chi sono gli investitori più bravi (quelli che hanno guadagnato di più in passato) e si può imparare da loro. Ancora più importante, è possibile copiare in maniera automatica e senza costi tutto quello che fanno i trader più bravi! In pratica con il social trading della piattaforma eToro è possibile guadagnare da subito come un guru del trading, anche se si parte veramente da zero.

Il social trading con eToro.

Come funziona il social trading? Puoi cercare facilmente chi ha guadagnato di più negli ultimi mesi con un form di ricerca facile ed intuitivo. Una volta individuati i trader dai guadagni più alti, puoi iniziare a copiarli con un semplice click. Una volta che hai selezionato il trader da copiare, tutte le operazioni che vengono eseguite da lui vengono copiate automaticamente anche nel tuo account. Insomma, è possibile guadagnare con il trading online in modo automatico.

Ovviamente anche il più bravo trader del mondo può commettere degli errori: per questo motivo è sempre opportuno non limitarsi a copiare un singolo trader ma puntare alla diversificazione. I copiatori più furbi di solito copiano 6 o 7 trader esperti, in modo che se uno sbaglia, i profitti degli altri compensano le perdite e generano comunque un profitto complessivo.

Inizia a fare trading con eToro cliccando qui.

Trade.com

Trade.com è una piattaforma che opera come broker di forex e Cfd, sia in versione desktop che mobile. Propone oltre 2200 strumenti sottostanti fra indici, materie prime, azioni e coppie valutarie, utilizzando sia meccanismi di investimento accessibili dalla pagine web che software in download di ultima generazione.

Per quanto concerne il quadro legale, quest’operatore finanziario è registrato presso la Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) e risulta essere anche negli elenchi ufficiali della Consob in Italia, mediante la società di controllo Leadcapital Markets LTD.

Educazione e formazione.

Il Centro Formativo mette a disposizione dei sottoscrittori di un conto contenuti tecnici all’avanguardia. Per i principianti è anche dedicato un corso ad hoc, oltre a Ebook e tutorial che spaziano dai concetti finanziari più noti sino a presentazioni dettagliate di concetti determinanti per progettare un serio investimento sul mercato dei Cfd. Con questo broker è possibile anche fruire di videocorsi completi e realizzati da professionisti del settore, un vantaggio notevole rispetto alla concorrenza.

Clicca qui per scaricare l'Ebook offerto da Trade.com.

Ampio ventaglio di Asset a disposizione.

Il punto forte della proposta di questa piattaforma risiede nel gran numero di Asset a disposizione degli utenti, infatti possono scegliere fra ben 2.200 Cfd suddivisi in obbligazioni, materie prime, forex, indici, azioni ed ETF. Un bel ventaglio di alternative, fondamentale per quegli investitori alla ricerca di società di trading che permettano, grazie a una buona sequenza di attività, una pianificazione strategica diversificata e versatile del proprio investimento.

Registrati adesso su Trade.com

Trading finanziario – Conclusioni.

L’unica maniera per guadagnare con il trading finanziario è operare in maniera professionale. Questo non significa che un principiante del trading non possa già guadagnare con il trading finanziario, significa che deve operare in maniera professionale. Quali sono i consigli per chi vuole fare trading finanziario professionale?

  • Utilizzare piattaforme di trading professionali come quelle che abbiamo inserito nella nostra lista.
  • Investire in formazione continua.
  • Dedicare tempo ed energia al trading finanziario: 5 minuti al giorno non bastano.
  • Selezionare accuratamente le fonti dell’apprendimento: no ai forum finanziari, sì ai siti web indipendenti e autorevoli.

Con questi semplici consigli è possibile cominciare a fare trading finanziario in maniera professionale fin dal primo giorno. I risultati, quando si opera in maniera professionale, non tarderanno ad arrivare.