Arrivano le FX Options, le nuove Opzioni sul Forex

Il 2018 non smette di stupire in fatto di trading ed infatti i broker si adeguano alle nuove leggi offrendo prodotti sempre più interessanti, come per esempio le Opzioni Forex. Le “FX Options” si possono tradurre come opzioni Forex e di fatto sono delle opzioni, tradizionali, che hanno come asset sottostanti le coppie valutarie del mercato valutario, ovvero il mercato Forex.

In questo articolo vediamo meglio in cosa consistono, come funzionano e quali sono i loro vantaggi. 

Cosa sono le Opzioni Forex

opzioni forex vs opzioni tradizionali

Partiamo dallo scoprire in cosa consistono questi nuovi prodotti offerti dai broker online, tra cui quelli autorizzati in Italia come IQ Option.

Le FX Options sono delle opzioni in cui l’acquirente acquista il diritto, ma non l’obbligo, di effettuare uno scambio di denaro in una determinata valuta, con un’altra, ad un determinato tasso di cambio, ad una certa data.

Quindi, per semplificare, ad esempio si può fare un’operazione in cui si decide:

  • Di scambiare tot euro contro tot dollari
  • Di farlo ad un certo tasso di cambio
  • Di farlo in una data precisa

Come funzionano le Opzioni FX

Considerato quanto detto nel precedente paragrafo, vediamo meglio in che modo tale operazione prende luogo e si completa.

Innanzitutto, il trader deve avere un conto aperto con un broker online che offra le opzioni Forex. Una volta selezionata lo strumento “FX Options” e la coppia valutaria su cui operare, il trader deve procedere a impostare l’operazione.

Come abbiamo detto in precedenza, i fattori da impostare sono tre:

  1. Asset (es. EUR/USD)
  2. Tasso di cambio
  3. Data e ora

A questi tre fattori, per poter procedere, si aggiunge soltanto quello dell’importo dell’investimento, che il trader potrà decidere in totale autonomia.

Una volta che si è aperta la posizione, il trader può aspettare l’arrivo della scadenza al fine di vedere se l’operazione è andata a buon fine oppure no. Ad ogni modo, come vediamo nel prossimo paragrafo, è possibile fare in modo che l’operazione si possa chiudere prima della scadenza predeterminata e persino fare in modo da non perdere l’intero premio in caso di esito negativo, così come invece succedeva con le opzioni binarie.

Vantaggi delle FX Options

Tra i principali vantaggi di questi strumenti, oltre a quelli che abbiamo evidenziato ed altri che si possono facilmente dedurre, sono:

  • Profittabilità illimitata
  • Non si deve necessariamente perdere il 100% dell’investimento effettuato se il prezzo non raggiunge l’obbiettivo che si è scelto
  • Possibilità di chiudere l’affare in ogni momento

Qui di seguito vediamo maggiormente in dettaglio questi tre vantaggi.

Innanzitutto, cosa significa profittabilità illimitata? Significa che non vi sono limiti predeterminati al profitto che si può ottenere dalle operazioni. Perciò, se l’operazione va bene, non vi sono tetti massimi imposti dal broker, che invece lascia infinito spazio ai meriti del trader.

Passiamo al secondo punto. Come probabilmente ricorderete, in passato per le opzioni binarie nel caso in cui l’operazione non andasse come sperato, il trader perdeva l’importo dell’investimento effettuato nella singola operazione. Ebbene, con le FX options questo aspetto è stato decisamente migliorato poiché il trader ha a disposizione delle funzionalità per non perdere l’intero importo del proprio singolo investimento qualora un’operazione non dovesse andare a buon fine.

Infine, passiamo al terzo punto: la possibilità di chiudere l’affare in ogni momento. Con le opzioni FX infatti non c’è bisogno di arrivare a scadenza per chiudere l’operazione, poiché il trader ha la possibilità di chiuderla in anticipo e in modo molto semplice, con un solo clic.

Dove si può fare trading con le FX Options

Se vi interessa valutare questo nuovo prodotto di trading, pensato per soddisfare le esigenze dei trader di ogni esperienza e di ogni gusto in fatto di negoziazioni, potete trovarlo tra gli strumenti finanziari offerti dal broker IQ Option, regolamentato da CySEC e iscritto presso il registro Consob.