Borsa di New York NYSE

NYSE: tutto quello che c’è da sapere sull’indice della Borsa di New York

Ecco una guida per scoprire il NYSE, l’indice della Borsa di New York ed uno dei principali indici americani.

Il nome NYSE sta ad indicare la borsa più importante del mondo ovvero la borsa di New York (New York Stock Exchange) ed indica anche l’indice relativo a questa borsa,  il NYSE Composite. All’interno del NYSE sono comprese tutte le azioni quotate alla borsa di New York.

Il NYSE è un’indice che riflette bene l’andamento dell’economia americana poiché comprende al suo interno varie aziende e non solo quelle con la capitalizzazione di mercato maggiore.

Nel corso dell’articolo andremo a vedere come e dove negoziare il NYSE.

È possibile investire anche con bassi capitali in questo indice ed è possibile farlo su varie piattaforme di trading online, sicure e regolamentate, come ad esempio eToro:

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    **Terms and Conditions apply. **75% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money
  • Broker:
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: Cysec
    • Segnali SMS
    • Leva fino a 400 per trader professionisti
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

NYSE: storia dell’indice

Il NYSE è l’indice delle migliori azioni americane. La NYSE fu fondata il 17 maggio 1792 quando 24 agenti di cambio firmarono l’accordo Buttonwood su Wall Street a New York. Sembra che si incontrarono sotto un albero di Buttonwood e formarono uno scambio centralizzato per il fiorente mercato dei titoli americani. L’accordo ha introdotto un tasso di commissione. L’organizzazione fece della Tontine Coffee House il suo quartier generale e si concentrò sui titoli di Stato americani.

Venticinque anni dopo, l’8 marzo 1817, l’organizzazione divenne ufficialmente il New York Stock & Exchange Board, in seguito semplificato alla Borsa di New York. Nei primi anni del 1800, la NYSE si espanse oltre i titoli di Stato e le azioni bancarie. La stessa New York presto superò Philadelphia come centro finanziario degli Stati Uniti.

I progressi nella comunicazione telegrafica hanno permesso l’acquisto e la vendita delle azioni attraverso il telegrafo, generando un nuovo modo di commerciare. L’adesione aumentò e divenne più esclusiva. All’inizio della guerra civile, titoli, materie prime e oro, scoperti in California, entusiasmarono la partecipazione allo scambio.

La sede cambiò diverse volte prima di stabilirsi nella sua attuale posizione a 11 Wall Street nel 1865. L’edificio neoclassico è stato registrato come Historic Landmark nel 1978.

Tra la fine del 1800 e la fine della prima guerra mondiale, il NYSE ha lottato sulla scia delle turbolenze internazionali. Poi il mercato azionario è crollato nel 1929, causando un calo dell’89% dei prezzi delle azioni. Il crollo ha portato ad una pesante regolamentazione da parte del governo degli Stati Uniti.

Il NYSE venne successivamente registrato con gli Stati Uniti Securities and Exchange Commission. 

NYSE oggi

Ad oggi il NYSE è tra i principali indici di borsa americani ed è ponderato in relazione alla capitalizzazione di mercato delle azioni quotate alla borsa di New York.

All’interno dell’indice sono quotate più di 2.000 aziende, anche aziende non americane.

Data la sua vastità, l’indice descrive molto bene l’andamento del mercato americano.

Al NYSE sono quotate solo azioni di qualità dato che per quotarsi a Wall Street devono rispettare standard molto elevati.

Il NYSE è composto da 4 categorie di azioni in base al settore a cui appartengono:

  • trasporti
  • finanza
  • società industriali
  • servizi di pubblica utilità

In base alla capitalizzazione di mercato alcuni dei principali titoli quotati al NYSE sono:

  • Alibaba
  • Coca-Cola
  • Bank of America
  • Berkshire Hathaway
  • AT&T

Come investire sul NYSE?

Molti esperti consigliano di investire sul NYSE attraverso i CFD. I CFD (Contratti Per Differenza) permettono di negoziare il NYSE come se fosse un titolo azionario.

I CFD sono strumenti regolamentati dall’Europa, certificati dalla Consob e totalmente gratuiti. I contratti per differenza simulano il trading di azioni, tranne per il fatto che con i CFD non si possiede l’asset sottostante.

Perché scegliere i CFD? Il vantaggio maggiore è che con questi strumenti si può guadagnare sia se il prezzo aumenta sia se il prezzo diminuisce. Se il prezzo aumenta ho un Long CFD e se il prezzo diminuisce ho uno Short CFD.

Per investire al meglio nel NYSE con i CFD occorre scegliere i migliori broker di borsa sul mercato.

Dove investire sul NYSE?

Potete investire sul NYSE su una delle principali piattaforme di trading online. È necessaria una piattaforma, regolamentata e sicura, che abbia:

  • assistenza gratuita in lingua italiana
  • spread molto bassi
  • nessuna commissione fissa

eToro e ForexTB sono tra i broker più noti in Europa e hanno tutte queste caratteristiche.

eToro

Il Broker eToro è una delle piattaforme più conosciute in Europa perché è molto semplice da usare.

Attraverso eToro potrete negoziare i CFD sul NYSE, ecco alcuni esempi:

titoli quotati al nyse

Quali sono i principali pro di eToro? Ecco i principali vantaggi:

  • Piattaforma di trading intuitiva
  • Spread basso
  • Assistenza online in lingua italiana
  • Nessun costo fisso
  • Nessun costo di assistenza
  • Deposito minimo di solo 200 euro
  • Demo gratuita con $10.000 virtuali

Una delle principali particolarità di eToro  è la possibilità di fare Copy Trading. Con il Copy Trading potete imitare gli investimenti dei migliori trader del mondo e scoprire le ultime news sul NYSE.

Attraverso eToro è anche possibile scaricare l’account demo gratuito ed esercitarsi senza rischiare di perdere denaro.

Clicca qui per iniziare ad investire su eToro

ForexTB

ForexTB, insieme ad eToro, è tra i broker più affidabili al mondo.

La piattaforma è completamente gratis e consente di investire nelle azioni quotate al NYSE senza commissioni e costi fissi.

Quando vi registrate dovete scegliere il tipo di conto da aprire.

ForexTB concede a tutti i suoi iscritti la possibilità di scaricare un utile ebook gratuito  che spiega in dettaglio come fare trading online.

Fra i servizi più apprezzati dai trader c’è sicuramente la disponibilità discaricare un conto demo gratuito che permette di esercitarsi senza perdere denaro.

Registrati qui su ForexTB per aprire un conto Demo

Altri importanti indici di Borsa americani

Il NYSE è uno degli indici americani che riflette meglio l’economia degli Stati Uniti ma esistono anche altri indici importanti.

Ecco i principali:

  • Dow Jones
  • Nasdaq
  • S&P 500
  • Russel 2000

Altri indici americani rilevanti sono:

  • Russell Midcap
  • Wilshire US Mid-Cap Index
  • Dow Jones Small- Cap Value Total Stock Market Index
  • Dow Jones US Large-Cap Total Stock Market,
  • MSCI USA Large-Cap Index
  • Dow Jones Small-Cap Growth Total Stock Market

Altri indici rilevanti appartengono a S&P, sono S&P:

  • Industrial Select Sector (XLI)
  • Health Care Select Sector (XLV)
  • Real Estate Select Sector (XLRE)
  • Technology Select Sector (XLK)
  • 100
  •  600
  • Mid-Cap 400
  • Utilities Select Sector (XLU)
  • Financial Select Sector (XLF) 
  • Andamento del NYSE

Tra il 2004 e il 2006 il NYSE ha superato il valore del Dow Jones e del NASDQ.

Nel 2008 per colpa della bolla immobiliare è tornato ai livelli di base del 2003.

Dal 2009 ha ripreso ad avere un trend positivo fino al 2020, anno della pandemia di Covid-19, che ha fatto crollare le borse di tutto il mondo.

Il NYSE, come tutti gli indici di borsa europei e americani, tende sempre ad essere positivo e non è soggetto a fallimento.

Queste caratteristiche e il fatto che è composto da titoli molto eterogenei fra loro, lo rendono molto appetibile agli occhi degli investitori.

Conclusioni

Il NYSE è l’indice della Borsa di New York, la borsa più importante del mondo. Questo indice è molto importante perché descrive bene l’andamento dell’economia americana, economia che influenza tutto il mondo.

Nel nostro articolo vi abbiamo spiegato che il NYSE è un indice molto sicuro e tendente al rialzo, per cui investire in azioni quotate a New York è spesso un buon investimento.

Con i CFD è possibile investire sui principali Indici con le migliori piattaforme di trading online.

Se pensate di investire in questo indice ricordatevi di affidarvi ai migliori broker sul mercato, come eToro e ForexTB, regolamentati e con licenza. Diffidate sempre da quelli che non possiedono queste importanti caratteristiche.

✅  Come investire sul NYSE?

È possibile farlo tramite i CFD (Contratti per Differenza). Per maggiori informazioni vedi l’articolo.

✅  Dove investire sul NYSE?

È possibile farlo sulle principali piattaforme di trading online come eToro e ForexTB. Per maggiori informazioni vedi l’articolo.

✅  Oltre al NYSE quali sono gli altri principali indici di borsa americani?

Gli altri indici più importanti sono il NASDAQ, il Dow Jones e l’S&P 500.

✅  In quante categorie è diviso l’indice NYSE?

È formato da 4 categorie : finanza, trasporti, società industriali e servizi di pubblica utilità.

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]