Meeting mercati finanziari

Mercati Finanziari

Mercati finanziari, l’evoluzione dei luoghi di scambio

Presa singolarmente l’espressione “mercato finanziario” viene usata per indicare i luoghi fisici in cui beni e strumenti finanziari delle più disparate tipologie vengono acquistati e venduti: gli emittenti appunto emettono i titoli o gli strumenti, che vengono acquistati dagli investitori con l’eventuale sostegno di un adeguato intermediario finanziario, solitamente un broker, una banca o una società di gestione del risparmio. Un mercato è poi sempre basato su determinate regole condivise che vanno dalla redistribuzione dei rischi allo svolgimento degli scambi, e possiede ovviamente una struttura che ne consenta l’organizzazione. Questa definizione quasi da manuale è utile per chiarire il concetto, ma appare ormai vecchia e poco attuale nel moderno e sempre più frenetico mondo della finanza. È infatti oggi ormai possibile affermare che i mercati finanziari non sono più costituiti da veri e propri luoghi fisici, dove avvengono gli scambi, ma nella quasi totalità dei casi da piattaforme informatiche in grado di offrire le stesse opportunità di investimento in maniera indubbiamente più comoda e veloce, ma non per questo più sicura o conveniente. I mercati, online o meno, sono comunque il terreno su cui avvengono tutte le transazioni finanziarie che costituiscono di fatto il perno dell’economia mondiale, motivo per cui rimanere aggiornati sul loro andamento è quantomai importante per qualsiasi risparmiatore privato interessato a investire con coscienza e sicurezza.

Migliori investimenti di oggi
Da luoghi fisici i mercati finanziari sono diventati grazie a internet sempre più di frequente luoghi virtuali.

Come sempre migliori-investimenti.com non vuole però essere una tediosa guida o fornire inutili quanto vaghi consigli: nella sezione Mercati Finanziari dunque verranno forniti al lettore precisi aggiornamenti sulle più importanti notizie di attualità finanziaria e le fondamentali informazioni sugli strumenti più solidi, affidabili e redditizi disponibili al momento. Nella prima sezione, borsa oggi, verranno appunto pubblicati tutti gli articoli relativi alle maggiori novità riguardanti le più note piazze di scambio mondiali e le società più prestigiose: dalla Apple alla Zurich, da Piazza Affari a Wall Street, ogni notizia “utile” per il lettore verrà riproposta nei chiari e sempre attuali articoli di questa pratica pagina, conferendo un background importante per permettere al risparmiatore privato di rimanere sempre aggiornato sull’andamento e le quotazioni delle più importanti società al mondo, uno sforzo minimo e sempre utile per non rischiare di passi falsi in un mondo finanziario sempre più diversificato e, inevitabilmente, complicato. Molti siti e piattaforme offrono infatti notizie troppo essenziali o pleonastiche, tralasciando spesso i nodi fondamentali delle questioni e soprattutto fornendo raramente al lettore le coordinate per aiutarlo a capire, elaborare e risolvere il problema in autonomia. Nella sezione borsa oggi invece le notizie saranno chiare e esaustive, in modo da offrire sempre ai nostri lettori un quadro realistico e preciso della questione.

Fondi comuni, BOT e conti deposito, gli strumenti più diffusi tra gli investitori italiani

Dalla seconda sezione, dedicata ai fondi comuni di investimento, comincia invece la parte relativa agli strumenti finanziari più solidi e interessanti alla portata oggi dell’investitore privato: nella prima pagina si parlerà quindi dei già citati fondi di investimento, i quali rappresentano di fatto il modo più semplice e allo stesso tempo solido di investire con i fondi azionari, senza per questo avere necessariamente a disposizione ingenti capitali da mettere in gioco: occorrono infatti tra 200 e i 500 euro per ottenere una quota di un fondo e partecipare agli utili (o, da non scordare, alle perdite) dello stesso. Il motivo per cui questi strumenti sono così sfruttati e apprezzati in tutto il globo è facilmente detto: essi investono non su un singolo, ma su decine, finanche centinaia di titoli, diversificando il proprio portafoglio in modo che se anche una delle aziende selezionate dovesse fallire l’investitore non ne risentirebbe in particolar modo, trattandosi solo di una minima parte dell’investimento totale. Per queste ragioni i fondi comuni di investimento sono considerati in tutto il mondo come una garanzia, e non a caso proprio nel Belpaese sempre più persone, tra cui molti giovani, li utilizzano per maturare una pensione altrimenti difficilmente raggiungibile. In questa pagina verranno quindi pubblicati tutti gli articoli utili per comprendere a fondo il funzionamento, l’utilizzo, gli svantaggi e i vantaggi di questo versatile strumento finanziario.

Sala di meeting finanziari
Fondi comuni di investimento, Bot, le diverse tipologie di conti deposito: esistono molti strumenti finanziari pratici e funzionali anche per gli investitori alle prime armi.

La terza sezione del sito riguarda invece i sempre sfruttati e apparentemente solidi Buoni del Tesoro: apparentemente, sì, perché in realtà questi strumenti finanziari alquanto diffusi specialmente nel Belpaese non sono sempre un ottimo investimento, come spesso per banale convinzione popolare si è tenuti a pensare. Si tratta in pratica di certificati di debito emessi in questo caso dallo Stato italiano, dotati di una determinata e diversificata scadenza di durata pluriennale di 3, 5, 10, 15, 30 anni, in modo da venire incontro alle necessità di ogni risparmiatore italiano. Un investimento quindi a medio o lungo termine a seconda delle preferenze del privato interessato, e che presenta certamente una garanzia che storicamente è stata la fortuna di questo particolare strumento: si tratta infatti di un debito che lo Stato mantiene nei confronti del cittadino e investitore, e che può dunque annullarsi solo in caso di bancarotta dello Stato stesso: un’eventualità ovviamente difficilmente realizzabile. I Bot sono nello specifico i titoli statali dotati della minore scadenza, che non superi la durata annuale, e sono in grado di fornire al termine del contratto un ritorno del valore pari a quello dei titoli posseduti: protagonisti di un mercato molto ampio, essi offrono rendimenti non particolarmente elevati ma certamente ad altrettanto basse percentuali di rischio. Gli articoli di questa sezione forniranno appunto al lettore tutte le necessarie conoscenze per investire in Buoni Ordinari del tesoro.

Il mondo della finanza online e i grafici per comprenderla
Sempre più frenetico e veloce, il mondo della finanza online sa sorprendere con inattese trappole ma anche essere fautore di uniche opportunità.

L’ultima sezione è invece dedicata ai migliori conti deposito, ovvero quei conti correnti che si prefiggono come scopo appunto quello di garantire all’investitore ottimi interessi sul capitale, a scapito di ovvie e motivate limitazioni dal punto di vista funzionale. Al contempo essi posseggono solitamente costi minimi o finanche nulli, e per aprirli non è necessario fornire garanzia alcuna se non il possesso di un altro conto corrente presso un qualsiasi istituto di credito, in quanto non è possibile prelevare denaro oltre la liquidità presente direttamente sul conto. L’unico rischio si presenterebbe nel caso di insolvenza dovuta al fallimento della banca stessa, una possibilità purtroppo da non scartare a priori al giorno d’oggi, ma in generale si tratta comunque di un’eventualità remota, in quanto si tratta solitamente di solidi e prestigiosi gruppi bancari internazionali. Sono dunque strumenti finanziari in grado di garantire piena autonomia di gestione, pochi rischi se comparati agli elevati rendimenti e una tassazione ridotta derivata dall’abbassamento della tanto temuta aliquota: per scoprire come utilizzare al meglio le potenzialità dei conti deposito vi invitiamo dunque a consultare questa pratica pagina, che conclude la sezione dei mercati finanziari.

Initial Coin Offering, un metodo di finanziamento rivoluzionario - Le ICO tra criptovalute e mercati Nel corso degli ultimi mesi si è molto parlato di ICO, l’offerta iniziale di capitale che costituisce oggi probabilmente
Apple segna nuovi massimi in borsa oggi - Apple si conferma tra i migliori investimenti sicuri Anche se il 2017 è stato per molti versi un’anno dove a dominare sui mercati finanziari è
Riunione Bce, i piani di Draghi tra Qe ed Europa - Mercati finanziari oggi: in agenda per giovedì la riunione Bce Nonostante il 2017 sia indubbiamente stato sotto molti punti di vista un anno di ripresa
Bot e Btp, investimenti superati o solidi asset per investire nel 2018? - Scegliere Bot e Btp vuol dire investire sicuro? I Bot e i Btp sono strumenti finanziari tradizionali e ben noti ai risparmiatori italiani, molti dei
Mercati finanziari oggi: il caso di Cerberus e Alitalia - Il caso Alitalia tra i più seguiti in borsa oggi La questione Alitalia è da tempo al centro dell’attenzione mediatica così come di quella dei
Investire sicuro oggi: la solidità dei fondi comuni di investimento - I fondi comuni di investimento, tra i migliori investimenti sicuri sui mercati Il 2017 in generale non è stato certo un anno stabile e tranquillo
L’indagine della Deutsche Bank mette in allerta i mercati finanziari oggi - Rischio bolla in borsa oggi secondo la Deutsche Bank Il mondo della finanza è per sua natura inevitabilmente complesso e variegato, un labirinto di percentuali,
Mercati finanziari: l’attentato a Londra e gli effetti sulla sterlina in borsa oggi - La minaccia del terrorismo e gli effetti sui mercati finanziari La notizia è recentissima ma ha già fatto sentire i suoi effetti sui mercati finanziari,
Apple: investire oggi nella tecnologia del futuro - Investire sicuro oggi: Apple e l’effetto iPhone sui mercati finanziari La Apple è nata come azienda ma nel tempo ha saputo trasformarsi indubbiamente in una
Investire sicuro oggi: i vantaggi dei conti deposito - Mercati finanziari: investire soldi nei conti deposito In questi mesi di indubbia incertezza sui mercati finanziari, e specialmente in queste ultime settimane dove la minaccia