Investimenti redditizi

Investimenti redditizi: Quali sono?

Non è facile in questo periodo reperire i migliori investimenti redditizi: banche, compagnie assicurative, Poste e tanti altri intermediari finanziari offrono prodotti di gestione del risparmio. Tuttavia, a conti fatti, alla fine il soggetto investitore non beneficia di un rendimento ottimale.

Per chi può permettersi di risparmiare qualche soldo, deve necessariamente ricercare sul mercato i migliori e più promettenti investimenti redditizi. Facile a dirsi, ma molto più complesso a metterlo in pratica. Affidarsi ai consulenti e promotori finanziari non sempre è la scelta migliore. Tali soggetti, in virtù del loro mandato, vendono e distribuiscono i prodotti con più alto margine di guadagno e di provvigione, non curando gli interessi effettivi del soggetto risparmiatore.

In questo articolo andremo ad effettuare una panoramica sugli investimenti tradizionali per poi approfondire l’alternativa data dai Contratti per differenza (Cfd). Questi strumenti stanno rivoluzionando i mercati finanziari già da diversi anni. Infine, recensiremo i migliori broker per operare in sicurezza come 24option, eToro e Trade.com.

Investimenti redditizi: I conti deposito.

I conti deposito sono tra i piccoli investimenti più utilizzati in assoluto. Si tratta infatti di una delle prospettive più solide ed affidabili. Si tratta di una metodologia d’investimento che risulta essere coperta dal fondo interbancario di tutela fino a 100 mila euro.

Tuttavia il limite dei conti deposito è che i tassi d’interesse, in questo momento storico, sono estremamente bassi. È quindi assolutamente vero che i titoli di stato pagano veramente poco. Per fare un esempio e sottolineare questo grande problema, di solito le banche offrono un guadagno che si aggira intorno all’1.5% lordo annuo (importante ricordarsi di sottrarre l’IVA del 26% agli interessi). Questo significa che con un conto deposito da 10 mila euro si ottengono solo 150 euro di profitto lordo, che poi è di soli 111 euro netti. Inoltre ricordiamo che per somme superiori a 5 mila euro c’è l’imposta di bollo del 2 per mille. Quindi è ovvio che che il guadagno netto è molto basso.

I conti deposito sono quindi uno strumento per investire in maniera sicura ma nulla più. Se invece si desidera fare investimenti più profittevoli anche con piccoli conti, i mezzi sono ben altri.

Investimenti redditizi: I titoli di stato.

Tra gli investimenti più sicuri in assoluto, troviamo i buoni ordinari del tesoro che possono avere un termine pari a 3 oppure 6 mesi.

Come funzionano i titoli di stato? Possiamo affermare che i titoli di stato sono strutturati in maniera estremamente semplice. Basta infatti acquistare un titolo di stato italiano attraverso un buono garantito dallo Stato. Alla sua scadenza sarà poi possibile recuperare il deposito e i profitti guadagnati. I buoni non vengono soltanto garantiti dallo Stato, ma direttamente anche dall’Unione Europea. Questo significa dunque che nel caso in cui lo Stato dovesse (per qualsiasi motivo) fallire, il denaro verrà rimborsato dall’Unione Europea.

Tuttavia, anche in questo caso i tassi sono ai minimi storici, e se si è dunque alla ricerca di una soluzione per proteggere il proprio investimento ok, altrimenti è meglio migrare su altri lidi.

Investimenti redditizi: I buoni postali.

I Buoni Fruttiferi Postali sono dei titoli emessi dalla Cassa depositi e prestiti e vengono garantiti dallo Stato italiano, ed è possibile sottoscriverli presso qualsiasi ufficio postale. I buoni fruttiferi postali sono tra le tipologie di investimento più sicure presente sul mercato finanziario, vista la garanzia offerta dallo Stato. Vi sono diverse tipologie di buoni fruttiferi postali che offrono diversi rendimenti a seconda della durata del vincolo e del capitale investito.

I buoni fruttiferi postali sono un tipo di investimento redditizio ma bisogna vincolare i propri risparmi per un periodo molto lungo. Di conseguenza è indicato per chi non necessita di liquidità per i prossimi 5-10 anni. Anche il ritorno sull’investimento fatto è molto basso, siamo sotto l’1% di rendimento annuo.

Investimenti redditizi: Investire nel mattone.

Oggi l’immobiliare è un mercato che non è assolutamente esente da rischi e non è più redditizio come si credeva erroneamente in passato. La forte crisi, il crollo dei prezzi delle case e la sempre più complicata concessioni di mutui da parte delle banche, ha reso il mercato immobiliare non più sicuro e redditizio come un tempo. Inoltre, le continue tasse sulle casa che gli ultimi governi hanno introdotto, hanno reso l’investimento immobiliare sempre meno appetibile.

E’ opportuno sottolineare come per investire in immobili sia necessario un capitale piuttosto elevato. Anche considerando la possibilità di utilizzare la leva garantita dal mutuo, non è conveniente iniziare a investire in immobili con meno di 25.00 euro.

Questo significa che gli investimenti immobiliari sono destinati solo e soltanto a chi comunque ha un buon capitale a disposizione. Inoltre occorre tener conto che non è mai una buona idea investire il 100% del proprio capitale su un solo asset.

Investimenti redditizi: Investire con i Cfd.

Come è possibile fare piccoli investimenti che generano ritorni elevati? E’ possibile cominciare a investire con successo (e con eccellenti rendimenti) con un capitale che oscilla tra i 100 e i 250 euro. Già in questo articolo ci siamo occupati di analizzare i piccoli investimenti da fare con un piccolo capitale.

Come si può ottenere questo risultato così buono? Il segreto alla base dei piccoli investimenti redditizi si chiama effetto leva. Per capire meglio il concetto, facciamo un esempio concreto di investimento finanziario con leva.

Supponiamo di avere un capitale iniziale di 250 euro e di comprare azioni Amazon direttamente, magari in banca. L’esempio è estremamente ottimista, perché la banca applica elevate commissioni anche solo per l’apertura del conto titoli. Per fare un esempio semplice, eviteremo di considerare le commissioni bancarie (elevate), l’imposta di bollo deposito titoli e tutte le altre spese che le banche italiane applicano ai loro clienti.

Se compriamo 250 euro di azioni Amazon e il prezzo sale del 5%, abbiamo un profitto di 12,5 euro. Non proprio un investimento redditizio!

L’importanza della leva finanziaria.

Le cose cambiano se applichiamo la leva finanziaria. Supponiamo di operare con una leva finanziaria di 100. In questo caso, iniziamo sempre con un capitale iniziale di 250 euro ma la piattaforma di investimento ci consente di comprare 250 * 100 = 25.000 euro di azioni Amazon. Se il prezzo sale del 5%, il nostro guadagno è di 1.250.

Nell’operazione dell’esempio, abbiamo ottenuto un profitto di 1.250 euro con un capitale iniziale di appena 250 euro. Questo sì che è un piccolo investimento redditizio!

Esistono piattaforme per investire online che consentono di operare con una buona leva finanziaria, che non applicano commissioni e sono comunque sicure come una banca, visto che sono autorizzate e regolamentate e quindi sottoposte alla vigilanza delle autorità di controllo (Consob in Italia). Queste piattaforme mettono a disposizione uno strumento finanziario particolarmente potente e flessibile, chiamato contratto per differenza (abbreviato di solito con Cfd).

I contratti per differenza.

Con le piattaforme Cfd è possibile fare investimenti redditizi su azioni, valute, materie prime, indici, criptovalute. In pratica, è possibile investire su qualunque bene quotato. Il bello dei Cfd è che consentono di speculare sia al rialzo che al ribasso, quindi possono generare dei profitti elevati sia quando il prezzo di un titolo quotato sale, sia quando scende.

Il profitto si ottiene quando si prevede in maniera corretta l’andamento del prezzo del titolo su cui si investe. Questo profitto è proporzionale alla variazione del prezzo. In altre parole, più il prezzo cambia e più si guadagna, non importa se sale o scende.

Ma come si fanno le previsioni sull’andamento dei mercati finanziari? Abbiamo detto che per ottenere un profitto con i Cfd bisogna prevedere se il prezzo aumenterà o diminuirà. Ebbene, non è così complesso come si può pensare e con un po’ di studio e di esperienza si può imparare. Inoltre, alcune tra le migliori piattaforme per investire con i Cfd offrono dei servizi di trading automatico o, comunque, forniscono dei segnali sulle operazioni da fare sui mercati.

Vediamo quindi quali sono le migliori piattaforme per fare trading con i Cfd.

Investimenti redditizi: I migliori Broker Cfd.

24option

24option è una piattaforma di investimenti finanziari estremamente seria e professionale. Spesso viene menzionata dagli addetti ai lavori fra le più affidabili all’interno del panorama dei broker di settore. Nel corso degli anni, hanno dimostrato sul campo di combinare un’eccellente offerta finanziaria ad una grande trasparenza in termini di rispetto delle normative in vigore e dei suoi clienti.

Il deposito minimo per aprire un conto live con 24option è di 100 euro. Questo broker è regolamentato dal CySEC. E’ quindi un broker in linea con la Direttiva Mifid. Tali enti disciplinano in maniera ferrea l’erogazione di servizi finanziari e di investimento e le cui licenze ad essi collegate garantiscono, in maniera certa, l’alto profilo di una società autorizzata.

L’offerta formativa.

Uno dei punti di forza della proposta di questo broker è sicuramente quello relativo l’offerta formativa. Oltre ai seminari live, sono infatti disponibili gratuitamente una serie di guide estremamente approfondite, sia online che attraverso il download di dettagliati ebook. Puoi scaricare gratis l'Ebook cliccando qui. Queste guide introducono e definiscono in modo chiaro tutti i passaggi necessari all’investimento finanziario, andando anche a toccare elementi finanziari particolarmente tecnici.

I segnali di trading.

Tra le caratteristiche più apprezzate offerte dal broker 24option annoveriamo la possibilità di ricevere gratuitamente eccellenti segnali di trading. Clicca qui per ricevere i segnali di trading offerti da 24option. In pratica si tratta di indicazioni precise su condizioni di mercato particolarmente interessanti. Questi segnali hanno un livello di affidabilità veramente elevata, servizi con previsioni così accurate hanno di solito un costo di abbonamento mensile superiore ai 1.000 euro. Nel caso di 24option, invece, il servizio è completamente gratuito.

Inizia a fare trading con 24option cliccando qui.

Trade.com

Trade.com è una piattaforma che opera come broker di forex e Cfd, sia in versione desktop che mobile. Propone oltre 2200 strumenti sottostanti fra indici, materie prime, azioni e coppie valutarie, utilizzando sia meccanismi di investimento accessibili dalla pagine web che software in download di ultima generazione.

Per quanto concerne il quadro legale, quest’operatore finanziario è registrato presso la Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) e risulta essere anche negli elenchi ufficiali della Consob in Italia.

Il punto forte della proposta di questa piattaforma risiede nel gran numero di Asset a disposizione degli utenti, infatti possono scegliere fra ben 2.200 Cfd suddivisi in obbligazioni, materie prime, forex, indici, azioni ed Etf. Un bel ventaglio di alternative, fondamentale per quegli investitori alla ricerca di società di trading che permettano, grazie a una buona sequenza di attività, una pianificazione strategica diversificata e versatile del proprio investimento.

Educazione e formazione.

Il Centro Formativo mette a disposizione dei sottoscrittori di un conto contenuti tecnici all’avanguardia. Per i principianti è anche dedicato un corso ad hoc, oltre a Ebook e tutorial che spaziano dai concetti finanziari più noti sino a presentazioni dettagliate di concetti determinanti per progettare un serio investimento sul mercato dei Cfd. Clicca qui per scaricare l'Ebook. Con questo broker è possibile anche fruire di videocorsi completi e realizzati da professionisti del settore, un vantaggio notevole rispetto alla concorrenza.

Clicca qui per iniziare a fare trading con Trade.com.

eToro

Per chi volesse fare trading in più modo automatico, magari perché si ha meno tempo a disposizione, suggeriamo la soluzione di eToro. Si tratta della prima piattaforma di social trading al mondo. Con la piattaforma eToro è possibile ricercare gli investitori professionali che hanno guadagnato di più nel passato e quindi copiarli in maniera completamente automatica.

Il social trading.

Come funziona il social trading? Puoi cercare facilmente chi ha guadagnato di più negli ultimi mesi con un form di ricerca facile ed intuitivo. Una volta individuati i trader dai guadagni più alti, puoi iniziare a copiarli con un semplice click. Una volta che hai selezionato il trader da copiare, tutte le operazioni che vengono eseguite da lui vengono copiate automaticamente anche nel tuo account. Insomma, è possibile guadagnare con il trading online in modo automatico.

Ovviamente anche il più bravo trader del mondo può commettere degli errori: per questo motivo è sempre opportuno non limitarsi a copiare un singolo trader ma puntare alla diversificazione. I copiatori più furbi di solito copiano 6 o 7 trader esperti, in modo che se uno sbaglia, i profitti degli altri compensano le perdite e generano comunque un profitto complessivo.

Puoi scegliere eToro per il tuo trading cliccando qui.

Investimenti redditizi: Conclusioni.

Abbiamo visto come sia possibile effettuare degli investimenti redditizi e con un capitale iniziale contenuto. Lo studio, l’impegno e la dedizione ci permetteranno di mitigare il rischio. In ogni caso, sarà fondamentale affidarsi esclusivamente a piattaforma regolamentate e certificate stando al riparo da truffe come Bitcoin compass. Questo è il primo passo per investire in sicurezza il nostro capitale.

Clicca qui per registrarti su 24option

 

Fai trading ora con Trade.com

 

Inizia ad operare sui mercati con eToro