Principali indici di borsa asiatici

Indici di Borsa Asiatici più importanti: guida 2022

Ecco un articolo per scoprire quali sono gli indici di Borsa asiatici più conosciuti ed influenti al mondo.

Negli ultimi anni le Borse orientali sono diventate sempre più importanti e la Cina è ormai la seconda economia più grande del mondo, dopo gli Stati Uniti.

Per questa ragione è importantissimo conoscere nel dettaglio gli indici di Borsa orientali, le azioni che li compongono, la loro quotazione in tempo reale ed il loro andamento.

Prima di  investire sulle azioni asiatiche è necessario scegliere una delle migliori piattaforme di trading sicure e regolamentate in Europa. Non tutte le piattaforme consentono di investire sugli sugli indici di Borsa Asiatici, un Broker che lo consente è eToro.

Ecco nella tabella l’elenco delle migliori piattaforme di trading:

Piattaforma:
Deposito Minimo: 10€
Licenza: Cysec
  • Corso Trading Gratuito
  • Conto Remunerato
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma:
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Analisi di Mercato
  • Webinar Settimanali
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    68,79% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
    Piattaforma:
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Conto Remunerato
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il 51% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
    Piattaforma:
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma:
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    74.90% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    Quali sono gli Indici di Borsa asiatici più importanti?

    Quali sono i più importanti Indici di Borsa Asiatici? Gli indici asiatici più famosi sono 4, eccoli:

    1. Nikkei
    2. Shangai
    3. Shenzhen
    4. Hang Seng

    Nikkei

    L’indice Nikkei comprende tutte le migliori azioni giapponesi, azioni conosciute in ogni parte del mondo, soprattutto nel settore automobilistico.

    È in assoluto l’indice asiatico più importante e conosciuto al mondo.

    Le principali aziende quotate al Nikkei sono:

    • Nintendo
    • Toyota
    • Honda
    • Mitsubishi
    • Mazda
    • Canon
    • Bridgestone
    • Asahi
    • Fuji
    • Konami

    Shangai

    L’indice di Shangai è il più importante indice cinese e le principali azioni della fiorente economia cinese sono quotate a questo indice.

    È il principale indice cinese per capitalizzazione di mercato ed il quarto al mondo, dopo il NYSE, il NASDAQ ed il Nikkei.

    Attualmente il Governo Cinese sta spingendo affinché le aziende cinesi si quotino sulla Borsa cinese e non sugli indici di Borsa americana. 

    Ecco alcune delle principali aziende quotate alla Borsa di Shangai:

    • Bank of China
    • Petrochina

    Shenzhen

    Shenzhen è la capitale economica della Cina e la sua Borsa è cresciuta di pari passo con l’economia cinese. Le aziende quotate allo Shenzhen non sono conosciute come quelle quotata al Nikkei ma sono molto promettenti e potrebbero diventare fra le migliori azioni asiatiche.

    Ecco le aziende più importanti quotate allo Shenzen:

    • Youdao
    • Tencent
    • Trip.com

    Hang Seng

    Hang Seng è l’indice della Borsa di Hong Kong, non è noto come il Nikkei ma è comunque fra i migliori indici asiatici. L’indice è formato da aziende dei seguenti settori: immobiliare, servizi, finanza e commercio.

    Le principali aziende quotate alla Borsa di Hong Kong sono:

    • Lenovo
    • Bank of China
    • China construction Bank
    • Ping An
    • China Mobile

    Esclusa Lenovo, le altre sono conosciute principalmente in Cina.

    Come investire negli Indici di Borsa Asiatici?

    Gli indici di Borsa asiatici, sono fra i più importanti del mondo insieme agli indici di Borsa americani e agli indici di Borsa europei.

    Senza ombra di dubbio il principale vantaggio di investire su un Indice è l’immediata diversificazione dell’investimento dato che si andrà ad investire su tutte le aziende che compongono l’indice.

    Potrete anche negoziare solo le azioni più performanti. Gli strumenti finanziari migliori per investire in questi indici senza commissioni fisse sono i CFD (contratti per differenza).

    Il contratto per differenza è uno strumento finanziario in cui gli scostamenti positivi e negativi da un prezzo di riferimento fisso vengono pagati al partner contrattuale. Dunque consentono di guadagnare sia se il prezzo aumenta sia se diminuisce, senza possedere materialmente l’asset sottostante.
     
    Con i CFD ci sono 2 posizioni:
     
    1. LONG CFD: è l’acquisto di un bene. Si sceglie un Long CFD se ci si aspetta che i prezzi aumentino, il che significa che si può vendere in un secondo momento per un importo più elevato.
    2. SHORT CFD: di solito è la vendita di un bene. Si sceglie uno Short CFD se ci si aspetta un abbassamento dei prezzi.

    Una volta compreso come funzionano i CFD, basterà solo effettuare un’adeguata previsione e cliccare sulla posizione che si desidera effettuare.

    È possibile negoziare i CFD sugli indici asiatici sulle piattaforme di trading che andremo a vedere nel dettaglio nel prossimo paragrafo!

    Dove investire negli indici di Borsa asiatici?

    Vi ricordiamo che è consigliato investire negli indici di Borsa asiatici tramite i CFD. Non sono molte le piattaforme di trading che offrono il CFD specifico sulle azioni asiatiche e quelle che lo offrono chiedono commissioni molto alte.

    È impossibile investire in questi indici mediante la propria banca ed in generale la loro offerta è limitata alle azioni italiane ed americane.

    Dove negoziare negli indici di Borsa asiatici attraverso i CFD e senza pagare commissioni? È possibile farlo sulle seguenti piattaforme regolamentate:

    • eToro
    • Plus500

    eToro

    eToro è una piattaforma di trading che consente agli investitori di guardare le attività di trading degli altri utenti, copiarli, ed attuare le proprie strategie. Gli operatori possono imparare gli uni dagli altri, condividere informazioni di trading e capitalizzare. Il Broker è stato lanciato nel 2007 e ad oggi è possibile negoziarci tutti i principali titoli mondiali.

    Ecco alcuni dei principali indici di Borsa su eToro, compreso il China50:

    Investire in indici di borsa asiatici sul broker eToro

    eToro è amata in tutto il mondo perché offre tantissimi vantaggi, eccoli qui:

    • nessun costo fisso
    • servizio di assistenza gratuita  in italiano
    • deposito minimo di soli 200 euro
    • spread bassi
    • nessuna commissione
    • è una piattaforma sicura e regolamentata a livello europeo
    • servizio di Copy Trading
    • Demo gratuita
    Clicca qui per investire negli indici di borsa asiatici su eToro

    Plus500

    Plus500, è una delle piattaforme più note oltre ad eToro. Consente di negoziare sugli indici di Borsa asiatici a spread veramente bassi e con un deposito minimo di soli 100 euro.

    Su Plus500 dovrete solo:

    • Cliccare su Compra per guadagnare se il prezzo dell’indice aumenta
    • Cliccare su Vendi per guadagnare se il prezzo dell’indice diminuisce

    Plus500 è una piattaforma adatta anche ai trader alle prime armi dato che offre la possibilità di esercitarsi su di un Conto Demo gratuito. Nella Demo si possono utilizzare $10.000 virtuali per fare pratica senza perdere il proprio denaro.

    Clicca qui per iniziare ad investire su Plus500

    Influenza dell’economia Asiatica su quella mondiale

    Nel primo trimestre del 2020, la Repubblica Popolare Cinese ha registrato la sua prima contrazione del prodotto interno lordo (PIL) da quando i dati ufficiali sono iniziati nel 1992.

    Tuttavia, forte dei suoi sforzi per contenere la pandemia COVID-19 e riaprire le sue fabbriche, la Cina ha avuto una ripresa del PIL, con il governo che ha riferito un aumento del PIL del 3,2% nel secondo trimestre del 2020. Questo è stato seguito da un aumento del PIL del 4,9% nel terzo trimestre.

    Che impatto ha avuto l’economia asiatica su quella mondiale?

    La Cina è il terzo partner commerciale degli Stati Uniti, con circa 558 miliardi di dollari di merci totali scambiate nel 2019. Di questo importo, le merci di esportazione rappresentavano circa $106 miliardi e le merci di importazione erano circa $ 452 miliardi, portando il deficit commerciale degli Stati Uniti con la Cina a circa $345 miliardi. 

    Questo deficit è finanziato solo in parte dai flussi di capitali provenienti dalla Cina. La Cina detiene più titoli del Tesoro degli Stati Uniti di qualsiasi altro paese straniero escluso il Giappone. 

    Tutte queste statistiche mostrano l’importanza dell’economia cinese e perché qualsiasi sviluppo in Cina, sia esso negativo o positivo, può influenzare la più grande economia del mondo, gli Stati Uniti ed il mondo intero.

    Conclusioni

    Abbiamo visto gli indici di Borsa asiatici più conosciuti ed influenti al mondo.

    Negli ultimi anni le Borse orientali sono diventate importantissime, soprattutto quelle cinesi e giapponesi.

    Nel nostro articolo abbiamo visto i 4 principali indici asiatici, le principali aziende quotate in questi indici,  le loro caratteristiche, come negoziarli e dove farlo. Eccoli qui:

    1. Nikkei
    2. Shangai
    3. Shenzhen
    4. Hang Seng

    Vi ricordiamo che è sempre consigliato investire sulle migliori piattaforme di trading tramite i CFD, per non incorrere in spiacevoli sorprese. Su Broker come eToro e Plus500 è possibile negoziare su questi indici senza costi fissi e a condizioni molto vantaggiose:

    Piattaforma:
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Conto Remunerato
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il 51% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
    Piattaforma:
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star

     

    Quali sono gli Indici di Borsa asiatici più conosciuti?

    Gli indici di Borsa asiatici più conosciuti in tutto il mondo sono: Nikkei, Shangai, Shenzhen e Hang Seng. Al loro interno sono quotate azioni appartenenti ad aziende molto conosciute in Cina ed in tutto il mondo. Trovate maggiori informazioni nell’articolo.

    Quali sono le aziende più famose quotate agli Indici di Borsa asiatici?

    Le aziende più famose sono: Toyota, Nintendo, Canon, Fuji, Honda, Konami, Bridgestone, Asahi, Mazda, Mitsubishi, Lenovo, Alibaba, Xiaomi, Baidu, China construction Bank, Ping An, Bank of China, China, Mobile, Petrochina, Tencent, Youdao e Trip.com.

    Come investire negli Indici di Borsa asiatici?

    È possibile farlo attraverso i CFD, contratti per differenza, che consentono di guadagnare sia se il prezzo aumenta sia se diminuisce. Trovate maggiori informazioni nell’articolo.

    Dove investire negli Indici di Borsa asiatici?

    Sono poche le piattaforme di trading che offrono questa opportunità. Le migliori, per semplicità d’utilizzo e qualità, sono eToro e Plus500. Trovate maggiori informazioni nell’articolo.

    Our Score
    Click to rate this post!
    [Total: 0 Average: 0]