IC Markets pro e contro

IC Markets: Recensione 2021 del broker

IC Markets è una piattaforma di trading online ECN fondata nel 2007 e con sede in Australia.

Nel corso dell’articolo metteremo in luce i pro ed i contro di IC, in modo che possiate stabilire voi stessi se è il broker giusto per voi.

Certamente stiamo parlando di una piattaforma regolamentata ma che nel 2020 ha avuto seri problemi con la Consob.

Prima di entrare nel vivo, vi mostriamo qui in tabella altre ottime piattaforme di trading online da prendere in considerazione o da testare tramite Demo gratuita:

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    **Terms and Conditions apply. **75% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money
  • Broker: ForexTB
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: Cysec
    • Segnali SMS
    • Corso di Trading Gratis
    *Terms and Conditions apply **77.80% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you understand how CFDs work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.
  • Broker: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    *Il 75,80 % di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre l’elevato rischio di perdere il suo denaro. **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

IC Markets Consob

IC Markets è un broker regolamentato, è in possesso infatti delle seguenti licenze: CySEC, ASIC ed FSA.

In data 8 Ottobre 2020 però la Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) ha oscurato il sito web di IC Markets, accusandolo di abusivismo finanziario. L’accusa riguardava l’offerta di prodotti finanziari non autorizzati a livello europeo.

In seguito a questo evento, molti trader hanno chiuso il loro conto su IC Markets ed hanno cambiato broker. IC sarebbe dovuto anche diventare sponsor ufficiale dell’Inter ma per questa ragione ciò non avvenne.

Non possiamo certo dire che il broker IC Markets sia una truffa, è senza ombra di dubbio una piattaforma di trading seria e regolamentata. Nonostante ciò, consigliamo di affidarsi solo a piattaforme espressamente autorizzate dalla Consob.

Se la Consob dovesse oscurare di nuovo il broker rischiereste di perdere la possibilità di aprire posizioni redditizie. A nostro avviso è meglio evitare queste situazioni e registrarsi a broker che non hanno mai avuto problemi.

Tutte le piattaforme che vi abbiamo riportato in tabella sono sicure al 100% ed autorizzate dalla Consob ma andiamo comunque a vedere nei prossimi paragrafi le caratteristiche principali di IC.

IC Markets come funziona?

Il broker ha la registrazione gratuita e consente di testare la piattaforma tramite Demo. È inoltre disponibile un’assistenza qualificata molto preparata e reattiva.

Il deposito minimo di IC Markets, per iniziare ad investire, è di 200 euro. Se desiderate partire da una cifra inferiore, il broker IQ Option ha un deposito minimo di soli 10 euro.

Il broker consente di fare trading CFD sui seguenti mercati: azioni, Forex, materie prime, criptovalute, indici, obbligazioni e future. La scelta è piuttosto ampia ma sono assenti gli ETF.

Su eToro invece, uno dei migliori broker in assoluto, è possibile investire negli ETF. Su eToro inoltre è possibile copiare in modo automatico, con un solo click, le mosse dei trader più performanti, cosa che non è possibile su IC.

Vediamo adesso le tipologie di conto e le piattaforme disponibili sul broker.

IC Markets recensione 2021
Home Page di IC Markets

IC Markets Tipologie di Conto: Costi e commissioni

Su IC Markets sono disponibili 3 tipologie di conto. I vari conti si adattano alle esigenze di tutte le tipologie di trader, dai più esperti a quelli alle prime armi, eccoli qui:

  1. Conto Standard: è il conto più adatto ad i principianti. Il deposito minimo è di 200 euro, le commissioni sono nulle e lo spread minimo è di solo 1 pip;
  2. Conto True ECN: è il conto più adatto ad i trader intermedi. Il deposito minimo è sempre di 200 euro ma gli spread partono da 0 pip e le commissioni sono di 3.50 euro a lotto;
  3. cTrader ECN: è un conto più adatto ai trader più esperti, soprattutto se “daytrader” o “scalper”. Il deposito minimo è sempre di 200 euro, la commissione è di 300 euro x 100ke gli spread partono da 3 pips. Per questo conto è possibile utilizzare solo la cTrader.

Tutti i conti non hanno limiti circa la dimensione dei lotti negoziabili. Nel complesso la scelta è davvero ottima. 

La leva massima è di 1:30 su IC Markets. Se siete dei principianti, noi raccomandiamo sempre di andarci piano con la leva per non rischiare di perdere troppo denaro.

Se siete dei principianti il conto standard è davvero ottime ma alle stesse condizioni vantaggiose eToro vi offre anche la possibilità di fare Copy Trading senza commissioni.

Clicca qui per scaricare la demo gratuita di eToro

IC Markets Piattaforme

Le piattaforme disponibili su IC Markets sono le seguenti:

  1. MetatTrader4
  2. MetatTrader5
  3. cTrader (web, iPhone/iPad, Android, cAlgo)

La MT4 è la piattaforma più adatta ad i trader alle prime armi, è davvero completa e semplice da utilizzare. 

La MT5 è invece una versione più avanzata della MT4 e dunque più adatta ad i trader con maggiore esperienza. 

La cTrader è invece una piattaforma ECN dedicata al trading Forex ed ai metalli. È davvero una piattaforma molto veloce e dotata di funzionalità molto avanzate, dunque non proprio adatta ad i principianti.

A livello di piattaforme disponibili, IC Markets è senza ombra di dubbio un ottimo broker.

IC Markets Formazione

La Formazione è invece un punto debole di IC Markets. Sono presenti una guida introduttiva di 10 lezioni e diversi video ma a nostro avviso sono poco esaustivi.

Se siete dei principianti questo materiale potrebbe comunque esservi utile ma solo se affiancato allo studio su altri testi.

Un corso gratuito davvero completo e gratuito è quello offerto dal broker ForexTB. Non dovete per forza utilizzare ForexTB come broker ma potete usufruire del suo materiale didattico.

Clicca qui per scaricare il corso gratuito di ForexTB

IC Markets Pro e Contro

I Pro ed i Contro di IC Markets sono riassumibili nella seguente tabella:

PRO: CONTRO:
Velocità di esecuzione Problemi con la Consob
Molte piattaforme disponibili (MT4 e MT5) Formazione inadeguata
Supporto clienti efficiente Assenza di Copy Trading
Spread bassi  
   
Pro e Contro del broker IC Markets

Il consiglio è quello di testare sia IC Markets sia altre piattaforme, come eToro o IQ Option, tramite Demo gratuita. In questo modo capirete voi stessi qual è quella che fa al caso vostro. 

La nostra opinione è che, se siete dei principianti, i broker da noi proposti risultano essere più adatti alle vostre esigenze. Se invece siete dei trader esperti con determinate esigenze IC Markets è un ottimo strumento.

IC Markets Recensioni ed Opinioni

Le opinioni riscontrabili sul web del broker IC Markets sono sia negative che positive. Su un sito affidabile, ad esempio, abbiamo riscontrato che su circa 110 recensioni la valutazione della piattaforma era di 3 stelle e mezzo su 5.

I trader apprezzano soprattutto i costi bassi e la velocità del broker per quanto riguarda il trading Forex e CFD.

I punti a sfavore sono però l’assenza del Copy Trading, l’assenza di una formazione adeguata ma soprattutto i recenti problemi con la Consob.

Conclusioni

Eccoci giunti alle conclusioni della nostra recensione sul broker IC Markets. Abbiamo visto che il broker è regolamentato ma anche che è stato accusato dalla Consob di abusivismo finanziario.

Abbiamo visto poi le principali caratteristiche del broker mettendone in luce i pro e di contro.

Se siete dei principianti suggeriamo di orientarvi verso altre piattaforme con caratteristiche analoghe se non superiori, prima fra tutte eToro.

Se invece siete dei trader esperti con determinate esigenze, come ad esempio lo scalping, IC è davvero un ottimo broker.

Nel dubbio potete comunque testare le varie piattaforme tramite Demo gratuita.

Speriamo davvero che la nostra recensione ti sia stata utile!

 

 

IC Markets è sicuro?

Il broker è regolamentato dato che è in possesso delle seguenti licenze: CySEC, ASIC ed FSA. Nel 2020 però è stato accusato dalla Consob di abusivismo finanziario.

Qual è il deposito minimo di IC Markets?

Il deposito minimo di IC Markets è di 200 euro.

IC Markets qual è la leva?

La leva massima di IC Markets è di 1:30 per i trader europei retail.

Come depositare denaro su IC Markets?

È possibile depositare denaro tramite bonifico, carta di credito e portafogli elettronici come PayPal.

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]