Ethereum, la rivoluzione informatica in borsa oggi

Secondo la maggior parte degli analisti ed esperti il 2018 è stato e continuerà a essere l’anno delle cryptovalute, che effettivamente in borsa oggi si stanno confermando come i migliori investimenti del momento: i Bitcoin hanno infatti negli ultimi giorni superato la soglia record dei 4.000 dollari per singola unità, una performance impressionante che arriva comunque dopo mesi di crescita esponenziale dove alcune monete virtuali sono state protagoniste di rialzi anche del 300%. Se tuttavia l’espressione cryptovalute viene spesso associata appunto ai Bitcoin, la prima valuta digitale in assoluto che vide la luce nel 2008, è pur vero che esistono molte altre opzioni disponibili per i risparmiatori interessati a investire nel 2018 in monete virtuali. Ma cerchiamo prima di capire nello specifico in che senso queste ultime si differenziano dagli attuali sistemi di pagamenti in rete e online banking.

Dove investire nel 2018: cryptovalute i migliori investimenti sicuri

Cryptovalute migliori investimenti.jpg
Le cryptovalute come Bitcoin ed Ethereum sono per molti il miglior investimento del momento.

Le cryptovalute sono nate in teoria per rendere gli utenti e i risparmiatori liberi e indipendenti da intermediari, banche ed enti finanziari che solitamente sono necessari per poter investire oggi in sicurezza, e sono riuscite dopo anni a ottenere tale risultato grazie a diverse caratteristiche uniche: le monete virtuali sono infatti costruite su software open source che garantisce libero accesso agli utenti, ma anche totale anonimato, transazioni immediate, commissioni basse o nulle, minore volatilità sui mercati e appunto totale indipendenza da altri enti di controllo o di mediazione. Vantaggi esclusivi che nessun’altra valuta può offrire, e che infatti hanno contribuito alla crescita esponenziale di questo strumento che secondo molti rappresenta un il futuro del mondo della finanza. In effetti la rete rappresenta indubbiamente il futuro dei mercati finanziari, ed è quindi naturale che in una società sempre più digitale il futuro delle transazioni passi per le cryptovalute. L’unico tallone d’Achille di questo sistema era stato negli scorsi anni la sicurezza, un tema delicato e di importanza fondamentale per le molte società informatiche tra le più quotate in borsa, ma anche per le banche e gli stesso Governi di molti Paesi come Russia o Cina, da sempre estremamente interessati a investire in cryptovalute.

Non solo Bitcoin: investire oggi in Ethereum

Tra queste i Bitcoin sono certamente i crediti più noti e diffusi, ma esistono altre realtà ugualmente rivoluzionarie e redditizie in potenza. Gli Ethereum rispondono bene a questa definizione, in quanto se appunto la rete Bitcoin è stata concepita per sostituire l’attuale sistema di online banking, la rete Ethereum nacque invece per rimpiazzare le terze parti di internet, ovvero tutti quei siti e piattaforme come Google o Facebook che trattengono dati anche rilevanti dell’utente sui loro server. Queste ultime sono infatti e purtroppo parti vulnerabili, e per rendersene conto basti pensare ai vari attacchi informatici orditi ai danni di banche, società, personalità politiche ed enti internazionali avvenuti negli ultimi mesi. Invece grazie alla tecnologia Blockchain la rete Ethereum come tutte le altre cryptovalute si conferma sicura e inattaccabile, ma cerchiamo di capire meglio come funziona il processo: Ethereum vuole in pratica diventare una sorta di database e computer mondiale non centralizzato, dove i tradizionali server e più recenti cloud vengano sostituite da milioni di nodi della rete, ovvero i computer messi a disposizione dagli utenti stessi in cambio di premi e bonus forniti secondo criteri proporzionali alla capacità di elaborazione fornita.

Ethereum investire nel 2017
Gli Ethereum come le altre cryptovalute sono tra gli asset più in crescita in borsa oggi.

Questo inoltre permetterebbe a chiunque di offrire servizi indipendentemente da terze parti, creando un vero mercato informatico libero, globale e soprattutto sicuro: per questi motivi la tecnologia Blockchain e le cryptovalute in generale sono considerate oggi reali investimenti sicuri, e le loro performance si confermano tra quelle di maggior rilievo sulle più prestigiose piazze d’affari del mondo. Se infatti a metà luglio un Ethereum era quotato 184 euro, oggi quello stesso valore è stabile intorno ai 260 euro, un balzo strepitoso che rientra nel più generale e ottimo trend delle monete virtuali. Si tratta insomma di uno dei migliori investimenti futuri, specialmente in tempi come questi, dove un dilagante clima di incertezza domina sui mercati ed è difficile trovare asset realmente interessanti e solidi. Tratteremo comunque questo argomento anche nelle prossime settimane e nei prossimi articoli, in modo da preparare i lettori per le probabili opportunità che questo versatile strumento potrebbe riservare nel futuro.

Uno dei migliori strumenti per investire online su Ethereum è 24Option. Attraverso i CFD (Contratti per Differenza) è possibile ottenere dei rendimenti a dir poco incredibili. Clicca qui e accedi direttamente alla pagina di 24option. Perché diciamo che 24Option è la migliore piattaforma online per fare investimenti? 24Option è semplice da usare, non applica commissioni e consente di investire sia al rialzo che al ribasso. Per aprire un conto DEMO GRATUITO con 24Option, clicca qui >>

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]