Comprare Chainlink

Comprare Chainlink: Valore, previsioni e migliori piattaforme

Ecco una guida completa ed aggiornata per comprare Chainlink con le migliori modalità che offre il mercato.

Chainlink è una piattaforma digitale nata con l’obiettivo di colmare il divario tra gli smart contract (contratti intelligenti) presenti sulla blockchain e le applicazioni del mondo reale. Questa innovativa criptovaluta utilizzata dei particolari “oracoli”, per trovare e verificare i dati reali. Una volta identificati questi vengono trasferiti in catena per essere integrati contratti intelligenti.

Chainlink ha registrato un incredibile incremento pari al 372% dal primo gennaio del 2020 ad oggi. Con una crescita mensile che si aggira attorno al 109%, Chainlink (LINK) è la vera regine delle criptomonete.

Questo incremento esponenziale di valore ha sin da subito interessato moltissimi investitori che hanno deciso di comprare Chainlink per aumentare i propri guadagni e diversificare il portafoglio. Con questa guida vogliamo quindi farvi conoscere il mondo che gira attorno a questa nuova moneta digitale e indicarvi le migliori piattaforme di trading online, come eToro e ForexTB, per vendere e comprare Chainlink.

Nell’elenco che segue abbiamo voluto raggruppare le migliori piattaforme di trading online, regolamentate dalla Consob e della normativa europea della CySec, per comprare Chainlink in totale sicurezza.

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    **Terms and Conditions apply. **75% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money
  • Broker:
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: Cysec
    • Segnali SMS
    • Leva fino a 400 per trader professionisti
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Chainlink: cos’è e come funziona

Nata nel 2017 e appena lanciata sul mercato, questa criptomoneta è riuscita a guadagnare ben 32 milioni di USD, distribuendo 350 milioni di token LINK (equivalenti al 35% della fornitura totale di 1 miliardo di token).

Chainlink è composto da due strutture: infrastruttura on-chain e infrastruttura off-chain.

Infrastruttura on-chain

Questa infrastruttura è formata da contratti on-chain implementati sulla blockchain di Ethereum. Questi contratti si chiamano Oracle ed elaborano le richieste degli utenti che vogliono accedere ai dati off-chain.

In pratica gli utenti che desiderano ottenere dei dati dal sistema di blockchain di Chainlink, inviano alla rete un contratto di richiesta. La richiesta è elaborata in modo tale da abbinare il contratto agli “oracoli” esistenti che risultano idonei all’applicazione.

I contratti possono essere:

  • di reputazione – per verificare le tracce di un fornitore Oracle e verificarne l’autenticità
  • corrispondenza – degli ordini di registrazione dell’accordo del contratto dell’utente sulla rete per accettare offerte dai fornitori di Oracle
  • aggregati – raccoglie i dati degli oracoli selezionati e li bilancia per un risultato ottimale.

Le funzioni on-chain di Chainlink seguono un processo in tre fasi utilizzando i contratti di cui sopra: selezione, report e aggregazione dei dati.

Infrastruttura off-chain

Questa struttura è costituita dai nodi Oracle collegati alla rete Ethereum. Raccolgono i dati dall’utente attraverso risorse off-chain. Questi sono poi elaborati tramite Chainlink Core, che sarebbe il programma interno della struttura che consente l’interazione fra off-chain e blockchain.

Come “ricompensa” per la raccolta e la trasmissione dei dati, gli operatori sono pagati sotto forma di LINK, token ERC20 nativo di Chainlink. Per garantire sicurezza ad un sistema di oracoli centralizzato, Chainlink ha implementato la distribuzione dell’origine e dell’oracolo. Questo significa che utilizza più oracoli per raccogliere dati per un contratto di un singolo utente, che a loro volta utilizzano più risorse per la loro raccolta di dati.

Comprare Chainlink: modalità e tipologie

Le criptovalute rappresentano un asset digitale acquistabile con diverse metodologie. Il primo che ricordiamo è quello che segue le regole degli Exchange, piattaforme di acquisto-vendita di value FIAT (Dollaro, Euro, Yen, ecc…) e di cripto. Il secondo invece prevede la negoziazione in CFD ricorrendo a sistemi di brokeraggio online.

I broker online che infatti abbiamo elencato nel paragrafo precedente, permettono di acquistare le criptovalute, come ad esempio Chainlink. Non sempre LINK, il token ERC20 nativo di Chainlink è disponibile su alcuni Exchange e in alcuni Broker CFD. Il consiglio è quindi quello di controllare periodicamente le piattaforme di scambio per verificarne l’aggiornamento e la presenza della nuova cripto.

Comprare Chainlink sugli Exchange

Le Exchange sono piattaforme online che permettono di convertire value FIAT (cioè valute tradizionali) in crypto e viceversa. Sono utilizzate anche per scambiare monete digitali tra loro.

Per quanto possano sembrare un sistema comodo e pratico da utilizzare, gli Exchange presentano molti svantaggi. Primo fra tutti, operano senza alcuna licenza ufficiale. Non sono controllati da alcun ente terzo. Questo significa che operano senza alcuna regola o normativa, ma semplicemente basano tutte le contrattazioni sulla fiducia tra investitori. Va da se che questo è molto rischioso.

Inoltre sono vulnerabili agli attacchi hacker. Significa che se dovessero subire un attacco informatico, non possono in alcun modo garantire la restituzione degli eventuali capitali persi. Attacchi hacker che tra l’altro sono piuttosto frequenti nel mondo delle criptovalute. Basta ricordare ad esempio quello che accadde poco tempo fa alla piattaforma Binance.

Altro punto negativo, rammentiamo che sugli Exchange le commissioni richieste per le transazioni sono molto alte e vengono trattenute per ogni singola operazione. Come se non bastasse gli Exchange non permettono di vendere allo scoperto. Di conseguenza il guadagno si ha solo quando il valore della crypto sale, ma non quando scende.

Comprare Cardano

Comprare Chainlink negoziando CFD con le piattaforme di trading online

Alternativa (più che valida) agli Exchange, è rappresentata dai broker online che consentono la negoziazione dei contratti per differenza (CFD). Il primo vantaggio ad utilizzare questo metodo, è la possibilità della speculazione sulle oscillazioni di prezzo. Il mercato delle crypto è molto volatile, quindi il loro valore tende a salire e scendere spesso e velocemente.

Studiando bene l’andamento e azzeccando bene le previsioni sulle oscillazioni, è possibile guadagnare sia quando il valore delle monete digitali sale, sia quando questo scende. Questo è possibile perché il CFD replicano semplicemente l’andamento del titolo sottostante. Non permettono quindi l’acquisto reale del bene e di conseguenza non sarà necessario possedere un portafoglio elettronico per conservare le crypto monete.

I broker online come eToro e ForexTB che consigliamo di utilizzare, sono inoltre sicuri, perché sottostanno alla regolamentazione della Consob in Italia e alle normative europee della CySec. Da ultimo, ma non per importanza, i CFD negoziati con i broker non trattengo commissioni fisse e sono per questo motivo molto economici da utilizzare.

Comprare Chainlink con eToro

Tra le tante piattaforme online di brokeraggio quella che maggiormente consigliamo di imparare ad utilizzare. L’interfaccia è molto semplice e intuitiva e permette un approccio molto smart al mondo borsistico

eToro è attiva dal 2007 e ha raggiunto una vasta popolarità, soprattutto grazie ad alcune particolare funzioni che permettono il trading automatico. La piattaforma ha infatti sviluppato la funzione Copy Trading che consente di selezionare e copiare automaticamente le posizioni dei migliori trader presenti sul sistema. L’utilizzo della funzione tra l’altro è completamente gratuito.

Basta scegliere uno o più trader, tra quelli maggiormente profittevoli e, con un semplice click, iniziare subito a copiare le loro operazioni. Un meccanismo semplice che permette anche agli investitori neofiti di iniziare subito a comprare Chainlink e guadagnare come un investitore esperto.

Con eToro è possibile investire in crypto valute e molti altri asset finanziari come azioni, indici, CFD, materie prime, ecc… Non richiede commissioni e offre anche una versione Demo per testare tutte le funzioni della piattaforma.

Registrati gratis su eToro e inizia subito a fare trading online

Comprare Chainlink con ForexTB

Pratico, sicuro e semplice, ForexTB ha conquistato molti investitori grazie a funzioni innovative e un’attenzione particolare alla formazione sul mondo finanziario.

Su ForexTB è possibile negoziare Comprare Chainlink attraverso due diverse piattaforme:

  • piattaforma web
  • Metatrader 4

La prima può essere utilizzata da qualunque dispositivo collegato ad una connessione internet. É semplice e facile da utilizzare, adatta anche ai principianti. La seconda invece è quella maggiormente diffusa e apprezzata dai trader più esperti.

Attento alla formazione, ForexTB mette a disposizione di tutti una vera e propria scuola online sulla finanza e il mondo azionario. Presenta una ricca sezione dedicata a tutorial, corsi ed ebook, scaricabili gratuitamente.

Una funzione particolarmente interessante è quella dei Segnali di Trading. Attraverso precise ed affidabili indicazioni inviate all’utente, è possibile sapere quando investire e cosa comprare o vendere. Le notifiche sono inviate tramite app, oppure per email. I segnali sono elaborati dalla Trading Central e sono completamente gratuiti e a disposizione di tutti.

Questo è il link per registrarsi subito gratis su ForexTB

Conclusioni

Chainlink ha avuto una crescita relativamente stabile. Solo recentemente ha visto un incremento sostanziale, registrato fino ad agosto 2020, quando ha raggiunto un punteggio pari a 8,40. L’andamento è attualmente al rialzo e le prospettive future sono ottimiste.

A rendere vincente questa crypto valuta è l’innovativa tecnologia Smart Contract nelle applicazioni del mondo reale. Quindi comprare Chainlink potrebbe rivelarsi un investimento profittevole, sempre comunque che questo venga fatto utilizzando i canali giusti.

La cosa migliore è attraverso la negoziazione dei CFD su piattaforme riconosciute e regolate dalla Consob e dalla CySec, come quella di eToro e ForexTB. I broker CDF permettono di guadagnare sulla speculazione del prezzo della crypto, trasformando in guadagno anche la perdita di valore della moneta virtuale.

 

Leggi anche:

 

Cos’è Chainlink?

Chainlink è una piattaforma digitale nata con l’obiettivo di colmare il divario tra gli smart contract (contratti intelligenti) presenti sulla blockchain e le applicazioni del mondo reale.

Quale il punto di forza di Chainlink?

Sicuramente l’innovativa tecnologia Smart Contract nelle applicazioni del mondo reale.

Come posso comprare Chainlink?

Il modo migliore per farlo è attraverso la negoziazione dei contratti per differenza su piattaforme regolamentate dagli enti ufficiali.

Conviene comprare Chainlink?

Il mercato delle crypto è sempre molto volatile, ma l’innovativa tecnologia di Chainlink, la rende un investimento profittevole se fatto negoziando con CFD.

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]