Comprare azioni Telecom

Comprare azioni Telecom: quotazioni previsioni e target price

Telecom Italia S.p.a. è un’azienda italiana di telecomunicazioni. Chiamata anche TIM S.p.a. offre servizi in Italia e all’estero. Telefonia fissa, mobile, pubblica, IP, internet e televisione via cavo (tecnologia IPVT) sono i settori di interesse aziendale.

Si tratta del settimo gruppo economico italiano per fatturato e tra i primi 500 a livello mondiale. Il vecchio marchio Telecom Italia, attivo dal 1994, è andato in pensione a partire dal gennaio del 2016, quando è stato adottato il marchio unificato TIM. Telecom Italia è presente su molti altri mercati internazionali, tra i quali spicca quello Brasiliano.

Con questa guida vogliamo farvi conoscere una grande realtà italiana e fornirvi tutte le informazioni necessarie per poter iniziare subito a comprare azioni Telecom Italia. Vogliamo inoltre indicarvi una serie di broker con i quali investire in sicurezza e soprattutto segnalarvi eToro come la migliore piattaforma di trading online.

Comprare azioni Telecom: le migliori piattaforme di trading online

Online è possibile trovare molte piattaforme di trading online con le quali iniziare ad avvicinarsi al mondo. Broker sicuri e affidabili per investire il proprio capitale e comprare azioni Telecom. Quello che rende certi e assodati questi broker è il sottostare alla regolamentazione della CONSOB in Italia e più in generale della CySec. Tra quelli in elenco, particolarmente indicato anche per i principianti, è eToro. Semplice pratico e funzionale avvicina progressivamente al mondo azionario anche i più inesperti del settore.

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    **Terms and Conditions apply. **75% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money
  • Broker:
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: Cysec
    • Segnali SMS
    • Leva fino a 400 per trader professionisti
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Demo Gratuita Illimitata
    • Deposito minimo basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Comprare azioni Telecom con eToro

Società multinazionale di social trading e brokeraggio multi asset, è una piattaforma di investimenti nata nel 2007 che offre una vasta gamma di servizi. La forza di questa piattaforma sta in una serie di servizi e vantaggi che offre a differenza di molti altri suoi competitor.

Tra questi ricordiamo, ad esempio, che eToro applica la regola delle Zero-commissioni. Questo significa che non è addebitata nessuna commissione di brokeraggio all’apertura o alla chiusura delle varie posizioni e non sono applicate nemmeno a posizioni short (vendita allo scoperto) o con leva. Nessuna maggiorazione, commissione ticket o imposta di bollo (Anche quando è utilizzata la funzione del copy trading, per copiare altri altri trader, o quando è investito in Portfolios) Inoltre non applica nessun limite sul volume di trading.

Con eToro è possibile comprare azioni Telecom, negoziando in CFD, ma i contratti per differenza non sono gli unici elementi sui quali investire. Azioni, ETF, Cripto, indici, stocks, materia prime, valute, ecc… Su eToro è possibile trovare molte diverse tipologie di investimento.

Inizia subito a negoziare CFD Telecom su eToro

Copy Trading: Investire nei mercati finanziari con semplicità

La funzione del Copy Trading permette a chiunque, anche i meno esperti, di iniziare subito ad investire sui mercati azionari, copiando le posizioni di altri trader più esperti. Individuato il trader preferito, basta un click per copiare ogni singola posizione beneficiando dell’esperienza altrui.

Copy Portfolios: minimizzare i rischi a lungo termine

Altra funzione di eToro, è nata con lo scopo di minimizzare i rischi a lungo termine e permette un’ampia diversificazione del portafoglio di investimenti.
Ne esistono di due tipi:

  • Top Trader CopyPortfolio
  • Market CopyPortfolio

Il primo comprende i trader con le performance migliori e più stabili di eToro.
Nella seconda invece sono riuniti i CFD in azioni, materie prime o ETF sulla base di una comune strategia di mercato.

Social Trading: l’investimento di nuova generazione

La piattaforma di eToro mette a disposizione una vasta community di trader con i quali, ogni giorno, è possibile interagire. Consigli, strategie ed esperienza a disposizione per il bene di tutti. Un confronto sano che può portare a dei risultati concreti seguendo le indicazioni dei più esperti e chiedendo consiglio ogni qualvolta se ne ha necessità.

Iscriviti gratuitamente su eToro e prova la versione demo

Telecom Italia: una storia lunga e gloriosa

Prima di iniziare a comprare azioni Telecom è giusto conoscerne la storia. La storia di questa società si intreccia indissolubilmente con quella dell’Italia stessa. In pochi anni Telecom Italia è diventata monopolio statale e ha accompagnato lo sviluppo del nostro paese per molti decenni.

Le origini risalgono al ventennio fascista, quando nacque la Società Telefonica Interregionale Piemontese e Lombarda (STIPEL). Nel corso del tempo la società è cresciuta moltissimo, arrivando ad inglobare, nel 1964, altre quattro diverse società italiane e cambiando il nome in SIP (Società Italiana per l’Esercizio Telefonico).

La Telecom Italia, così come la conosciamo noi oggi, è nata nel 1994. In quell’anno sono state incorporate altre cinque società: SIP, Irite, Telespazio, Italcable e Sirm. Il marchio SIP è mantenuto e il logo preservato. Si tratta di un tetragramma: quattro linee del pentagramma musicale, utilizzato per il canto gregoriano, che in realtà rappresentano, in questo caso specifico, i cavi sui quali viaggia il business dell’azienda.

Telecom Italia: la storia recente

1997, Governo Prodi, Presidente Telecom Guido Rossi, è durante questo contesto che l’azienda è privatizzata. Il 35,26% della società è venduto e il ricavo ammonta a 26 miliardi di lire. Con questa mossa il Ministero del Tesoro esce completamente dall’azionariato Telecom. L’azienda conclude l’offerta pubblica di vendita piazzando le aziende a 10,902 lire. Il 27 ottobre dello stesso anno Telecom Italia è quotata sulla Borsa di Milano. Nel 1998 Franco Bernabè diventa Amministartore Delegato.

Il 2000 invece segna l’anno della corsa all’espansione nel mondo di Internet. Telecom allarga i propri confini, finanziando una campagna pubblicitaria dalla portata istituzionale prendendo a testimone Nelson Mandela, Marlon Brando, Woody Allen, Rita Levi Montalcini e anche Leonardo di Caprio.

L’anno successivo, nel 2001, la società è entrata pienamente nell’era del World Wide Web. Da quel momento in pi è un crescendo continuo di tecnologie e innovazioni. Nel 2016 il marchio è rinnovato e nasce il nuovo logo TIM. Addirittura l’inventore di Internet, Sir Tim Berners Lee, è testimone della campagna pubblicitaria.

Comprare azioni Telecom: l’azionariato e competitor

L’assetto societario vede la seguente suddivisione:

  1. 62% flottante sul mercato
  2. 20% proprietà di Vivendi
  3. 15% appartiene a Neil
  4. 2% a capo di People’s Bank of China.

Vivendi si è dimostrato uno dei principali e più recenti investimenti da parte di Telecom.

Tra i nuovi futuri papabili competitor, Telecom teme l’azione di Enel. Quest’ultima ha infatti dichiarato di voler sfruttare la propria vasta rete, per la banda larga. Di conseguenza il margine operativo di Telecom verrebbe drasticamente ridotto nel giro di 3-5 anni. Salirebbe quindi la pressione sulla quota di mercato broadband, a causa della possibilità concessa a Fastweb, Vodafone e Wind, di avere una rete alternativa per raggiungere le strutture con la fibra.

Comprare azioni Telecom

Comprare azioni Telecom: andamento e quotazione nel tempo

Nel 2019 il prezzo per azione è rimasto sostanzialmente stabili attorno ai € 0,50/azione. Alla fine dell’anno e con l’inizio del nuovo, si è verificato un andamento ribassista, che ha portato il titolo ad essere quotato € 0,30/azione.

La pandemia di Coronavirus ha dato vita ad un periodo di incertezza, durante il quale è difficile auspicare a risultati eccellenti.

Nonostante tutto però Telecom si classifica ancora come una delle migliori azioni italiane. Oggi il prezzo per azione oggi si aggira attorno a € 0,8. Secondo alcuni analisti questo potrebbe portare ad un rimbalzo verso l’alto e raccomandano quindi una posizione di acquisto.

Comprare azioni Telecom: quotazione in tempo reale

Nel seguente grafico riportiamo l’andamento attuale del titolo Telecom Italia, identificato sulla Borsa di Milano con il ticker TI.

Comprare azioni Telecom: previsioni

Gli ultimi anni hanno segnato un calo considerevole dei ricavi Telecom. Questi sono stati minori del previsto, scesi del 2% anno dopo anno.

Questo calo impressionante è dovuto soprattutto alla concorrenza con Enel, protagonista della nuova scena nazionale (e non solo). Asso nella manica di Telecom, rimane invece la partnership con Vivendi (leader nel cinema e nella musica), che potrebbe essere sfruttata per tenere testa alla concorrenza incalzante.

I valori di Telecom sono comunque buoni e stabili. Grandi passi la società li sta compiendo in Brasile, dove l’azienda Tim Participacoes SA, è impegnata in una serie di fusioni e acquisizioni.

Un titolo soggetto a volatilità inaspettata, nonostante sia comunque ritenuto stabile visto i 20 miliardi di Euro di fatturato.

Comprare azioni Telecom: Target Price

Gli analisti prevedono una marcia rialzista per questo titolo italiano e un target price medio annuo di € 1/azione.

Comprare azioni Telecom conviene? Conclusioni

Telecom è quotata al FTSE Mib della Borsa di Milano con il ticker TIT e TITR, e al NYSE con simbolo TI.

Gli ultimi tre anni hanno visto una discesa del valore del titolo, mentre oggi le prospettive sono più ottimistiche. Comprare azioni Telecom, negoziando in CFD su eToro, è visto come un buon investimento a lungo termine per diversificare il portafoglio.

Nonostante l’attuale stabilità del titolo, visto la situazione precaria e incerta e la possibilità che le azioni Telecom continuino a seguire un andamento frastagliato, investire negoziando in CFD, potrebbe essere un metodo molto interessante per trarne beneficio. Il ribasso, infatti, diventa un’occasione di profitto. Da tenere presente comunque che si tratta di azioni a lungo termine, non calcolate nell’immediatezza.

Leggi anche:

Chi è Telecom Italia S.p.a.?

Azienda italiana di telecomunicazioni, si occupa di telefonia fissa, mobile, pubblica, IP, internet e televisione via cavo (tecnologia IPVT).

Dove è quotata Telecom Italia?

Telecom è quotata al FTSE Mib della Borsa di Milano con il ticker TIT e TITR, e al NYSE con simbolo TI.

Come posso comprare azioni Telecom?

É possibile comprare azioni Telecom negoziando in CFD sulla piattaforma di trading online di eToro. Facile, sicura e alla portata di chiunque, anche per chi si approccia per la prima volta al mondo azionario.

Conviene comprare azioni Telecom?

Il titolo è stabile e consolidato. Gli analisti prevedono un trend rialzista per i prossimi anni e un target price medio annuo che si aggira attorno a € 1/azione.

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]