comprare azioni mediobanca

Comprare azioni Mediobanca [Ecco la guida definitiva]

Ecco una guida definitiva su come comprare azioni Mediobanca.

Mediobanca SpA, al secolo Mediobanca Banca di Credito Finanziario, è un istituto di credito italiano tra i più accreditati del panorama delle banche di investimento. Fondata per iniziativa della Banca Commerciale Italiana e di Credito Italiano, ai tempi tra le più imponenti banche italiane, la società diviene ben presto un riferimento per le società in cerca di capitali a medio-lungo termine ed i privati di alto profilo, per la gestione del loro patrimonio finanziario e del loro portafoglio azionario.

Mediobanca, inoltre, è la capogruppo del Gruppo Mediobanca, anch’esso attivo nell’offerta dei servizi finanziari rivolti alle imprese, le attività di alta consulenza rivolte alle grandi imprese, la guida delle loro trattative commerciali e la gestione del patrimonio di grandi clienti.

Quotato presso la Borsa Italiana, il gruppo ha sede a Milano, Parigi, Madrid, Francoforte sul Meno, Londra, New York, Lussemburgo e conta un azionariato piuttosto vario, che vede come principali contributori grandi gruppi industriali italiani.

Importanti iniziative di origine strategica, consistenti investimenti e la costituzione di nuovi asset hanno condotto il gruppo tra i riferimenti del comparto bancario ed a presiedere diverse realtà finanziarie attive nel credito di consumo.

In questo articolo approfondiremo storia, strategie e dati significativi di Mediobanca, analizzando quotazione in borsa, concorrenti e benefici che il comprare azioni Mediobanca comporterebbe per chi fa trading.

Prima di iniziare, ecco un panoramica delle migliori piattaforme di trading. Si tratta di quelle più utili ed efficaci per chi ha intenzione di comprare azioni.

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    **Terms and Conditions apply. **75% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money
  • Broker:
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: Cysec
    • Segnali SMS
    • Leva fino a 400 per trader professionisti
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Comprare azioni Mediobanca: Storia e Dati Finanziari

Nata nel 1946 per mano di Raffaele Mattioli, allora Presidente della Banca Commerciale Italiana (promotrice dell’iniziativa con il supporto del Credito Italiano) ed Enrico Cuccia (influente banchiere italiano), Mediobanca si configura come banca d’investimento e contenitore dei servizi finanziari destinati alle imprese in via di riassetto in seguito alla Seconda Guerra Mondiale.

Peculiarità dell’Istituto, infatti, è la sua specializzazione nel credito a medio e lungo termine per le imprese e la volontà da parte degli stessi fondatori, di supportare le realtà industriali nel loro percorso di crescita e quotazione in Borsa.

Collocandosi, così, nella scena come guida alle attività di espansione delle imprese italiane, diversamente dagli altri istituti di credito presenti, i quali optavano per una specializzazione del credito nel breve periodo.

Consolidatasi come banca d’affari italiana, la società prende parte ad importanti operazioni finanziarie, quali la costituzione della nuova Montedison (che diverrà poi Edison) e la relativa scalata del gruppo da parte di Eni. Non meno importanti, l’operazione di privatizzazione della stessa Montedison, la guida all’intervento nel capitale Olivetti, oggi facente capo al Gruppo Telecom, da parte di IMI, FIAT e PIRELLI, l’attività consulenziale a Pirelli ed Italcementi e la successiva acquisizione di pacchetti crescenti dell’azionariato dei suoi clienti.

Tra questi spiccano le stesse :

  • Pirelli
  • Fiat
  • Snia
  • Assicurazioni Generali (di cui oggi Mediobanca è detentrice del 13% nonché maggiore azionista).

Sarà la privatizzazione della banca a consolidare nella stessa, le attitudini alla gestione dei grandi clienti, degli investimenti e della collocazione dei titoli azionari in borsa, strutturando, a seguito di un’evoluzione della sua operatività, due unità rispettivamente dedite all’investiment banking ed al private banking. Contribuendo, inoltre, al programma di privatizzazione delle maggiori imprese del paese, quali Telecom ItaliaEnelBanca di Roma e Banca Nazionale del Lavoro.

Oggi, a comporre l’azionariato della banca, vi sono come principali azionisti

  • Leonardo Del Vecchio (patron di Luxottica)
  • Gruppo Bolloré
  • BlackRock Investments
  • Mediolanum (banca di servizi di investimento, assicurazione e credito facente capo alla finanziaria Fininvest della Famiglia Berlusconi).

Tra le maggiori partecipazioni del gruppo, invece, emergono quelle in:

  • Assicurazioni Generali (13%)
  • Italmobiliare (6,7%)
  • RCS MediaGroup (6,6%)

Sito in Piazzetta Enrico Cuccia a Milano, il gruppo conta oggi più di 4.800 dipendenti e registra, al 2019, un fatturato pari a 2,5 miliardi di Euro ed un utile netto che ammonta a 823 milioni. Il suo Amministratore Delegato è il banchiere e manager Alberto Nagel, che ha guidato la società lungo il suo percorso di espansione ed innovazione interna.

Comprare azioni Mediobanca: Modello di Business

Il Gruppo Mediobanca si colloca, oggi, tra le realtà di riferimento nel comparto bancario italiano (e non solo). Con sedi a MilanoParigiMadridFrancoforte sul MenoLondraNew York e Lussemburgo, ha una struttura interna dedita a:

  • Attività di banca d’affari (delegata alla divisione Corporate & Investment Banking ed alla MBCredit Solutions – entrambe controllate da Mediobanca)
  • Credito al consumo (per mezzo della controllata Compass Banca SpA)
  • Gestione patrimoniale (gestite dalla controllata CheBanca!)
  • Asset management (attraverso le società controllate Mediobanca SGR, Compagnie Monégasque de Gestion, Cairn Capital e RAM Active Investiments).

Con una solida impostazione strategica ed una visione orientata alla crescita, il Gruppo Mediobanca è presente in varie aree del mondo al fine di seguire i suoi clienti nei processi di internazionalizzazione, nelle operazioni all’estero, nel brokeraggio e delle attività di capital market.

Tale strategia di espansione ha permesso, infatti, alla compagnia di estendersi al di fuori del mercato italiano e penetrare in aree competitive quali Lussemburgo, Londra, New York e Parigi.

Comprare azioni Mediobanca con eToro

Una delle modalità più semplici, veloci ed efficaci con cui comprare azioni Mediobanca è sicuramente l’ausilio della piattaforma globale eToro.

Questo per la sua rapidità, la sua efficienza ed il facile accesso ai trading ed agli investimenti online, con condizioni più che vantaggiose per chi vuole negoziare delle azioni.

comprare azioni mediobanca con etoro

 

Il calo delle azioni Mediobanca è una conseguenza particolarmente temuta, soprattutto dai suoi azionisti. Tuttavia, per un investitore che opera con intelligenza, tutto ciò non rappresenta assolutamente una minaccia bensì un’opportunità da cogliere grazie ai CFD (contratto per differenza).

Nello specifico: quando il prezzo delle azioni di Mediobanca scende, grazie ai CFD diventa possibile guadagnare sulle azioni Mediobanca.

Indipendentemente dalla rotta del mercato, infatti, attraverso i CFD possiamo operare verso il basso o verso l’alto, traendone ugualmente beneficio economico poiché ciò che conta è solo comprenderne i movimenti.

Tanto per essere più chiari: se le quotazioni delle azioni di Mediobanca scendono è il momento giusto per vendere i CFD, che andremo poi a riacquistare quando il loro prezzo sarà più basso.

Questo, ovviamente, ci permetterà di guadagnare sulla differenza.

Praticando il trading con i CFD, ci si presenta un ulteriore vantaggio, soprattutto nel comprare azioni Mediobanca. Il vantaggio è la leva finanziaria, la quale ti permette di operare anche non depositando l’intero importo dell’operazione ma solo una parte di esso. Ciò aumenta sensibilmente il tuo potere di lucrare sull’operazione.

Se poi vuoi provare a fare trading sulle azioni Mediobanca, eToro mette a tua disposizione un conto Demo che, senza alcun costo aggiuntivo, ti permette di metterti alla prova ed iniziare ad operare sui mercati con $ 50.000 virtuali.

Clicca qui e negozia azioni Mediobanca senza commissioni

Comprare azioni Mediobanca: Concorrenti

Quella di Mediobanca è una struttura solida e protesa a penetrare fronti del mercato sempre nuovi, perseguendo iniziative volte a guadagnare terreno rispetto ai concorrenti.

Tuttavia, benché la compagnia nasca come maggiore realtà italiana nel campo dell’investment banking, sono molteplici oggi le realtà operanti nel suo stesso mercato. Soprattutto in riferimento a quello del credito a consumo.

Tra i concorrenti diretti di Mediobanca nel settore delle banche d’affari, spiccano realtà altisonanti come Unicredit e, nel mondo, Goldman Sachs, Morgan Stanley, Merrill Lynch, J.P. Morgan.

A perseguire il medesimo bacino d’utenza nell’aria del credito a privati e dei depositi, sono concorrenti italiani diretti quali Poste, Monte dei Paschi di Siena e, non meno influente, il Gruppo Intesa San Paolo. Realtà che, ovviamente, non condizionano la solidità della compagnia, che consegue con costanza ottime quote di mercato.

Negozia qui le azioni Mediobanca senza commissioni fisse

Comprare azioni Mediobanca: Previsioni

comprare azioni mediobanca previsioni

Come mostrato nell’infografica, il titolo Mediobanca ha visto un calo nell’ultimo anno con una conseguente risalita, facendo riferimento al 28 luglio dello scorso 2019.

Nello specifico, riscontriamo un valore che in Apertura ammontava a 7,00 e che, scendendo, ha sfiorato il valore di 6,85, toccando comunque un valore massimo di 8,23.

Il Target Price indicato risulta essere, ad oggi, pari a €6,99 con un andamento del titolo che ha visto una decrescita nel passato ma che, come riportato nei precedenti paragrafi, si muove in salita con costanza e può sicuramente rappresentare una opportunità di guadagno per gli investitori che operano con intelligenza e con visione di lungo termine.

Chi, come già indicato, acquista le azioni ad un prezzo basso, consegue un beneficio non poco importante in termini di guadagno e di potere economico sull’operazione, facendo dell’acquisto di azioni Mediobanca sicuramente un’operazione proficua.

comprare azioni mediobanca

Conclusioni

In questo articolo abbiamo voluto fornire spunti, dati e nozioni essenziali a chi vuole comprare azioni, in questo caso in relazione a Mediobanca. Abbiamo citato strategie, concorrenti, casi di successo e storia del gruppo finanziario, il quale possiede nel suo settore di riferimento, quote di mercato decisamente rilevanti.

Inoltre, abbiamo riportato i pochi passaggi necessari al comprare azioni tramite la piattaforma globale eToro.

Ecco il link per iniziare a comprare azioni con eToro!

 

Quando nasce Mediobanca SpA?

L’istituto di credito nasce nel 1946 per offrire credito di medio-lungo termine alle imprese in via di riassetto, dopo la Seconda Guerra Mondiale. L’iniziativa sarà promossa dalla Banca Commerciale Italiana e da Credito Italiano.

Quanto fattura Mediobanca?

Il gruppo registra, al 2019, un fatturato pari a 2,5 miliardi di Euro con un utile netto pari a 823 milioni di Euro.

Chi controlla Mediobanca SpA?

Principali azionisti del gruppo sono, attualmente, Leonardo Del Vecchio (Luxottica), il Gruppo Bolloré, il Gruppo Blackrock ed il Gruppo Mediolanum.

Quali sono i concorrenti di Mediobanca?

Si configurano come concorrenti diretti di Mediobanca, compagnie attive nei servizi finanziari alle imprese (come Unicredit ed i gruppi Goldman Sachs, Morgan Stanley, Merrill Lynch e J.P. Morgan) ed istituti attivi nel credito a consumo e servizi al cittadino (come Poste, Monte dei Paschi di Siena ed il Gruppo Intesa San Paolo).

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]