comprare-azioni-airbnb

Comprare azioni Airbnb: Guida all’IPO del 2020

Sei in procinto di comprare azioni Airbnb? Probabilmente le informazioni contenute all’interno della nostra guida saranno in grado di darti importanti indicazioni in merito ad una potenziale operatività.

Qualsiasi operazione finanziaria tu decida di fare, è importante essere a conoscenza di alcuni aspetti fondamentali inerenti alla società di tuo interesse. All’interno di questa guida, scritta appositamente per essere un punto di riferimento, scoprirai informazioni sul modello di Business della società, e sul suo lancio all’interno della Borsa.

Oltre ciò, per approfondire ulteriormente, affronteremo importanti considerazioni in merito alla presenza di altri competitors nel mercato. Tale analisi, viene sempre presa in considerazione prima di procedere con eventuali negoziazioni.

Una volta che la quotazione sarà disponibile, vorrai sicuramente sapere come comprare azioni Airbnb. Per tale motivo, anticipando i tempi, presenteremo alcuni dei migliori servizi di brokeraggio al mondo.

Due delle migliori piattaforme online, da anni utilizzate da migliaia di traders al mondo, sono eToro e ForexTB. Rappresentano servizi validi, autorizzati e ricchi di funzionalità interessanti. In caso di ulteriori approfondimenti, ecco una tabella aggiornata con altre proposte certificate:

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    • Social Trading (Copia i migliori)
    • Semplice ed intuitivo
    **Terms and Conditions apply. **75% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider. You should consider whether you can afford to take the high risk of losing your money
  • Broker:
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: Cysec
    • Segnali SMS
    • Leva fino a 400 per trader professionisti
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma professionale
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Corsi gratuiti
    • Demo gratis
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Azioni Airbnb: Storia e Modello di Business

Fondata nel 2008, la mission di Airbnb è da sempre stata quella di creare una piattaforma in grado di dare a tutti la possibilità di viaggiare, sfruttando la potenza della tecnologia.

Il tutto iniziò nel 2007, quando gli ideatori Brian Chesky ed il coinquilino Gebbia, decisero di offrire alloggio a tre persone nel proprio appartamento a San Francisco, gettandole le basi dell’azienda. Da questa semplice scelta, si decise di avviare un vero e proprio modello di business milionario che, ad oggi, è diffuso ed utilizzato in tutto il mondo.

Subito dopo la fondazione di Airbnb, il sito dell’azienda ebbe un buon riscontro, con circa 50 visite giornaliere e 10 – 20 prenotazioni al giorno. Nel 2009 l’azienda ottenne un finanziamento pari a 20.000$ e l’anno successivo iniziò a spingere nel settore con la progettazione di un’app per iPhone.

Il 2011 fu un anno molto importante per Airbnb in quanto la società ottenne una valutazione pari a 1 miliardo di dollari e, nello stesso anno, mise a disposizione degli utenti un customer service disponibile 24 ore su 24.

Nel 2014 il sito di Airbnb raggiunse più di 10 milioni di visite e circa mezzo milioni di case e appartamenti registrati. Airbnb raggiunse subito una quotazione pari a 10 miliardi di dollari.

Nel 2015 il numero di visite raddoppiò, passando rapidamente da 40 milioni a 80 milioni di utenti giornalieri. Forbes, nel 2018, stimò che su Airbnb si potevano contare circa 4,5 milioni di appartamenti registrati e che più di 300 milioni di utenti avevano effettuato acquisti sul sito negli ultimi 10 anni.

Gli introiti ai possessori delle abitazioni, o meglio degli spazi per ospitare persone da tutto il mondo, hanno superato (in totale) una cifra che si aggira intorno ai 41 miliardi di dollari.

Nel 2019, Airbnb ha annunciato che farà un’IPO sul finire del 2020 e che investirà circa 25 milioni in alloggi a prezzi ragionevoli. Nonostante abbia pesantemente ridisegnato il suo assetto dopo la pandemia del Covid-19, ha ancora molto da offrire e continuerà sicuramente ad aggiornarsi.

Migliori Broker per comprare azioni Airbnb

Basteranno pochi click per comprare azioni Airbnb quando saranno pubbliche. L’importante è scegliere le migliori piattaforme con cui farlo.

Nel mondo del web l’attenzione da prestare deve essere massima. Le truffe, soprattutto nel corso degli ultimi anni, hanno destato notevoli problematiche. Attirati da promesse di guadagno immediato, le persone decidono di iscriversi alle piattaforme inserendo, molto spesso, i propri dati di pagamento. Per tale ragione, è bene affidarsi solamente alle migliori piattaforme di trading, regolamentate e con anni di esperienza alle spalle.

eToro e ForexTB, oltre ad essere broker leader nel settore, sono regolamentate da numerose autorità di vigilanza finanziaria, hanno un customer service di alta qualità e sono associate ai cosiddetti contratti per differenza. I CFD, contrariamente dagli investimenti tradizionali, permettono di optare su due alternative:

  • Strategia al rialzo: basata su eventuali aumenti di prezzo, e quindi sull’acquisto.
  • Strategia al ribasso: basata su ipotetiche diminuzioni dei valori, e quindi sulla vendita.

A seguire, un interessante approfondimento per scoprire tutti i vantaggi di queste piattaforme specializzate.

eToro

Nel momento in cui le azioni di Airbnb diventeranno pubbliche, saranno subito disponibili su eToro..

eToro è una delle più famose piattaforme di trading online e può vantare milioni di utenti attivi. Fare trading con eToro è semplicissimo. In 5 minuti sarai all’interno della piattaforma e potrai dilettarti con i suoi numerosi vantaggi.

Se non sei sicuro di investire subito, perché non hai la necessaria esperienza per farlo, eToro offre due soluzioni per te:

  • Potrai beneficiare di un simulatore di trading (il conto demo) di altissimo livello, con il quale investire soldi virtuali per un periodo illimitato di tempo;
  • Oppure, accedere alla sua vasta offerta formativa completamente gratuita, per iniziare a fare i tuoi primi passi nel mondo del trading online;

Iscriviti gratis a eToro. Clicca qui.

L’obiettivo di eToro è quello di rendere accessibile il trading online a quante più persone possibili. Oltre ai già citati conto demo e corsi di formazione, la piattaforma offre un’interessante funzione in esclusiva. Il Copy Trading permette di replicare i portafogli dei trader di maggiore successo con un semplice click.

All’interno della piattaforma, potrai conoscere gli “Investitori Popolari”, ossia trader che negli ultimi mesi hanno ottenuto risultati importanti. Con il Copy Trading potrai copiare le loro strategie anche in mancanza di tempo. Ecco i passaggi principali:

  • Il punto di partenza riguarda la registrazione gratuita su eToro, attraverso l’apposita sezione dedicata.
  • Fatto ciò, si potrà visionare la tabella con i traders proposti dal broker e scegliere quelli più adatti alle proprie esigenze.
  • Terminato anche il secondo passaggio, ed aver avviato la copia, da quel momento in poi, le aperture, le chiusure e le modifiche effettuate dall’investitore popolare, verranno specularmente avviate anche sul proprio portafoglio.

Sfrutta i vantaggi del Copy Trading. Iscriviti gratis a eToro.

ForexTB

ForexTB è dal 2014 Official Partner di una delle squadre di calcio più importanti del mondo: la Juventus. L’interfaccia fluida, legata alle tante funzioni interessanti, ha permesso a questa piattaforma di essere apprezzata sia da traders esperti che da utenti alle prime armi.

Il broker online offre una vasta gamma di strumenti finanziari, fra i quali: criptovalute, azioni, materie prime, indici di borsa, cambi valutari e molto altro. Anche la quotazione Airbnb sarà disponibile non appena diventerà pubblica.

La piattaforma offre un’esperienza di trading a livello superiore, sotto numerosi punti di vista:

  • Formazione: ForexTB rende disponibile a tutti gli utenti un completo corso di trading online sotto forma di un ebook completamente gratuito. Fare trading significa anche studiare, e quale miglior modo di farlo se non con le risorse di una delle migliori piattaforme di trading? Vale la pena provare.

Scarica il tuo ebook cliccando qui.

  • Segnali di Trading: il broker online offre delle vere e proprie analisi su strumenti finanziari. Con ForexTB,  infatti, avrai a disposizione i “segnali di trading”, ovvero spunti forniti direttamente dagli analisti della piattaforma. Non sono sicuri al 100%, nessun investimento lo è per natura, ma sono utilissimi per orientarsi al meglio nei mercati finanziari.

Clicca qui per ricevere i segnali di ForexTB.

  • Conto demo: hai mai pensato di allenarti nel fare trading? Con il conto demo di ForexTB, la piattaforma mette a disposizione soldi virtuali che possono essere utilizzati per fare pratica e provare qualsiasi strategia di trading. Imparerai a conoscere la borsa e prenderai dimestichezza con i grafici in tempo reale.

Iscriviti gratis a ForexTB. Clicca qui per iniziare a fare trading online.

Comprare azioni Airbnb conviene?

Ciò che investitori, analisti, o semplicemente traders appassionati cercano di fare, è analizzare i dati della società per capire se converrà o meno comprare azioni Airbnb. Uno dei tanti punti di partenza riguarda alcune importanti informazioni a livello finanziario.

La situazione in cui versa Airbnb è positiva. Secondo le sue stime, entro il 2020, l’azienda dovrebbe fatturare circa 3,5 miliari all’anno. Bisogna ricordare, infatti, che il modello di business di Airbnb si basa prettamente sulle commissioni. E’ proprio da li che derivano i maggiori introiti per la società. Ogni volta che un turista soggiorna a casa di un proprietario, paga una commissione tra il 3% e il 5%. Ai proprietari di appartamento viene addebitata una commissione tra il 6% e il 12%.

Le strategie del gruppo, hanno permesso, tra il 2014 e il 2015, un aumento delle entrate del 113%. Nel 2017 le entrate stimate della società sono state di 2,6 miliardi di dollari, con un profitto netto di 100 milioni. Alcuni degli analisti di Wall Street prevedono che le entrate di Airbnb raggiungeranno gli 8,5 miliardi di dollari nel 2021, registrando un aumento del 123% rispetto al 2018.

Sebbene Airbnb possa essere considerata l’azienda perfetta, negli ultimi tempi, è stata costretta ad affrontare alcune problematiche. La prima interessa la regolamentazione crescente dei governi locali. Il fenomeno Airbnb ha contribuito ad aumentare i prezzi degli affitti, il numero dei senzatetto ed a trasformare quartieri tranquilli in veri e propri centri turistici.

Alcune città come New York, San Francisco, Los Angeles e Las Vegas hanno già iniziato a regolamentare pesantemente il servizio di Airbnb, limitando il numero di giorni in cui si possono affittare le stanze. Anche città europee come Barcellona, Parigi e Berlino hanno deciso di limitare il numero di affitti a causa del volume elevato di turisti.

Il secondo aspetto, è invece da collegare al pesante crollo turistico portato dal Coronavirus. Il numero delle prenotazioni ha subito forti cali all’interno dei sistemi Airbnb. Per tale ragione, la società ha dovuto ripensare a nuovi modelli di business, basati anche su meno lavoratori, per riuscire ad andare avanti.

Comprare azioni Airbnb competitors

Contrariamente da molte altre piattaforme online, che danno la possibilità di prenotare Hotel, aerei, o tantissimi altri servizi accessori, Airbnb rappresenta una realtà completamente differente. Nonostante ciò, per via delle prenotazioni dei propri utenti, a discapito delle complete piattaforme viaggio, Airbnb possiede una consistente quota di mercato. Ecco i maggiori rivali, seppur trasversali, della compagnia:

  • Booking.com: si tratta di una piattaforma online, con anni di esperienza alle spalle, e ricca di opzioni interessanti. Oltre ai tanti filtri, viene apprezzata per la presenza di tantissimi servizi accessori. E’ considerato uno dei maggiori rivali di Airbnb.
  • Wimdu.com: rappresenta un’ulteriore alternativa all’interno del settore. Anche in questo caso, utilizzando i filtri, è possibile individuare il tipo di proprietà, il prezzo e i vari servizi inclusi. Una della maggiori zone operative di Wimdu è proprio quella europea.
  • TripAdvisor Rentals: rappresenta un ulteriore competitor di Airbnb. Nonostante il suo scopo primario sia quello di permettere prenotazioni al ristorante, o di acquistare biglietti di trasporto, dà anche la possibilità di prenotare una casa vacanza. E’ presente nel settore con oltre 830.000 proprietà, sparse in oltre 190 paesi.
Comprare azioni Airbnb
Comprare azioni Airbnb

Comprare azioni Airbnb: Previsioni e IPO

Se sei veramente interessato a comprare azioni Airbnb può esserti utile sapere che nel 2020 l’azienda ha deciso di lanciare una IPO.

Nel passato, gli unici canali di investimento erano basati prettamente su istituti finanziari o intermediari finanziari. Le pre-IPO, invece, sono adatte principalmente a particolari tipi di investitori, come le grandi banche. Alla luce di queste considerazioni, una delle migliori scelte riguarda l’attesa sul lancio dell’IPO ed una successiva associazione ai broker eToro oppure ForexTB.

Ovviamente, puoi aprire il tuo account gratuito prima dell’IPO e iniziare ad imparare come funzionano le piattaforme.

Secondo le ultime stime, è probabile che Airbnb venga valutata circa 38 miliardi, anche se è bene sottolineare che questo valore potrebbe essere distorto a causa della grande attesa per la sua IPO. In effetti, potrebbe non riflettere il vero valore delle azioni dell’azienda.

A differenza di altre società, Airbnb è in una situazione invidiabile perché detiene un flusso di cassa positivo nei due anni precedenti alla sua IPO. L’azienda ha aumentato le proprie entrate ad un ritmo notevolmente superiore rispetto a Lyft o a Uber, entrambi lanciati sul mercato azionario all’inizio del 2019.

Airbnb non ha bisogno di raccogliere fondi per continuare a fare business e non ha fretta di vendere le proprie azioni al pubblico. Difatti, i proprietari del colosso della sharing economy non hanno voluto diluire le proprie partecipazioni. Questo dovrebbe essere inteso come un segnale positivo dal mercato azionario.

Conclusioni

Arrivati a conclusione della nostra guida su comprare azioni Airbnb, è ora possibile ricapitolare alcuni punti essenziali da tenere bene a mente. La parte introduttiva, strettamente collegata con le successive, ha dato la possibilità di scoprire la storia di Airbnb e del suo modello di business.

Considerando che la quotazione ed il lancio della sua IPO ha subito notevoli slittamenti, ma che dovrebbe comunque essere avviata prima della fine del 2020, i traders potrebbero presto avere la possibilità di comprare azioni Airbnb ed avviare il Trading.

Una volta che le azioni di Airbnb saranno disponibili in Borsa ci si potrà affidare a eToro e ForexTB per attuare strategie di acquisto o di vendita. Le due piattaforme garantiscono servizi di altissima qualità, simulazioni online e sono regolamentate dalle principali autorità di controllo e di vigilanza finanziaria.

Iscriviti gratis su eToro cliccando qui.

Clicca qui per provare gratuitamente ForexTB.

Quando è stata fondata Airbnb?

Airbnb è stata fondata nel 2008 a San Francisco.

Chi sono i fondatori di Airbnb?

Fra i fondatori di Airbnb troviamo: Brian Chesky e Joe Gebbia.

Quando verrà lanciata la IPO di Airbnb?

La IPO di Airbnb, previ altri slittamenti, dovrebbe avvenire verso la fine del 2020.

Quali sono i migliori broker online per negoziare?

Fra le migliori piattaforme online per negoziare troviamo eToro e ForexTB.

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]