comprare-azioni-airbnb

Comprare azioni Airbnb: In attesa dell’IPO del 2020

Sei in procinto di comprare azioni Airbnb? Probabilmente le informazioni contenute all’interno della nostra guida saranno in grado di darti importanti indicazioni sul tuo potenziale investimento.

Come qualsiasi operazione finanziaria tu decida di fare, è importante essere a conoscenza di alcuni aspetti fondamentali inerenti alla società di tuo interesse. Qual è la situazione finanziaria, se il modello di business è davvero remunerativo, qual è l’andamento del titolo in borsa.

Non preoccuparti, per ognuna di queste domande troverai una valida risposta e sarai in grado di capire autonomamente se conviene comprare azioni Airbnb.

Se vuoi sapere come comprare azioni Airbnb ti basterà fare una veloce ricerca su google e cercare quali sono le migliori piattaforme per fare trading online. Purtroppo, non tutti i broker sul web sono sicuri e garantiscono servizi di alta qualità.

Ma oggi è il tuo giorno fortunato! Abbiamo selezionato per te le due migliori piattaforme di trading online in grado di fornirti tutte le opzioni necessarie per comprare azioni Airbnb. Nelle prossime righe scoprirai quali sono i loro vantaggi e cosa possono fare per aiutarti con i tuoi investimenti.

Comprare azioni Airbnb con le migliori piattaforme

Basteranno pochi click per comprare azioni Airbnb quando saranno pubbliche. L’importante è scegliere le migliori piattaforme con cui farlo.

Nel mondo del web bisogna essere molto attenti. Sono all’ordine del giorno truffe a utenti ignari che si fidano di siti web di dubbia provenienza. Attirati da promesse di guadagno immediato, le persone si iscrivono alle piattaforme e inseriscono i loro dati di pagamento. In pochi secondi, potresti vedere il tuo conto corrente svuotato.

Ecco perché all’interno di questo articolo troverai alcune delle migliori piattaforme di trading direttamente testate da noi. eToro e 24option, oltre ad essere i broker leader di settore, sono regolamentate da numerose autorità di vigilanza finanziaria e hanno un customer service di alta qualità.

Per questo motivo sentiamo di consigliartele. Scopri quali sono i vantaggi nelle prossime righe.

Il Copy Trading di eToro

Nel momento in cui le azioni di Airbnb diventeranno pubbliche, saranno subito disponibili su eToro..

eToro è una delle più famose piattaforme di trading online che può vantare più di 5 milioni di utenti attivi. Fare trading con eToro è semplicissimo. In 5 minuti sarai all’interno della piattaforma e potrai dilettarti con i suoi numerosi vantaggi.

Se non sei sicuro di investire subito perché non hai la necessaria esperienza per farlo, eToro offre due soluzioni per te:

Iscriviti gratis a eToro. Clicca qui.

L’obiettivo di eToro è quello di rendere accessibile il trading online a quante più persone possibili. Oltre a già citati conto demo e corsi di formazione, la piattaforma offre un’interessante funzione in esclusiva. Il Copy Trading permette di replicare i portafogli dei trader di maggiore successo con un semplice click.

All’interno della piattaforma, potrai conoscere gli “Investitori Popolari”, trader che negli ultimi mesi hanno ottenuto un profitto importante. Con il Copy Trading potrai copiare i loro investimenti e ottenere anche tu guadagni immediati. I migliori che ti segnaliamo sono:

  • Il profitto di Jackey69 si attesta ad un +36,01% con un profilo di rischio pari a 4. Con più di 500 copiatori è un’ottima scelta per fare trading
  • Joserafaeldiaz ha un profitto di 35,58% e 719 copiatori ed è un trader spagnolo con l’obiettivo di ottenere guadagni nel breve e medio termine. Profilo di rischio 4.
  • Con un profitto di 33,13%, gianlucaconte ha un’esperienza ventennale con una tecnica sviluppata da uno dei più importanti analisti finanziari italiani.

Sfrutta i vantaggi del Copy Trading. Iscriviti gratis a eToro.

I vantaggi di 24option

24option è dal 2014 Official Partner di una delle squadre di calcio più importanti del mondo: la Juventus. Quando parliamo di sicurezza ci riferiamo anche a questo e con 24option puoi star certo che i tuoi soldi saranno al sicuro.

Il broker online offre una vasta gamma di prodotti su cui fare trading. Criptovalute, azioni, materie prime, indici di borsa. Saranno disponibili anche le azioni Airbnb quando saranno pubbliche.

La piattaforma offre un’esperienza di trading a livello superiore, da numerosi punti di vista:

  • Formazione: 24option rende disponibile a tutti gli utenti un completo corso di trading online sotto la forma di un ebook completamente gratuito. Fare trading significa anche studiare, e quale miglior modo di farlo se non con le risorse di una delle migliori piattaforme di trading? In breve tempo diventerai un trader esperto. Vale la pena provare.

Scarica il tuo ebook cliccando qui.

  • Segnali di Trading: il broker online dispensa consigli gratuiti sui migliori investimenti da poter fare. Non ci credi? Con 24option avrai a disposizione i “segnali di trading” ovvero suggerimenti forniti direttamente dagli analisti della piattaforma. Non sono sicuri al 100%, nessun investimento lo è per natura, ma sono utilissimi per orientarti al meglio nei mercati finanziari.

Clicca qui per ricevere i segnali di 24option.

  • Conto demo: hai mai pensato di allenarti nel fare trading? Con il conto demo di 24option, la piattaforma mette a disposizione fino a 40.000 $ virtuali che possono essere utilizzati per fare pratica di investimenti e provare le tue strategie di trading. Imparerai a conoscere la borsa e trovare investimenti profittevoli.

Iscriviti gratis a 24option. Clicca qui per iniziare a fare trading online.

Airbnb: Un po’ di storia

Fondata nel 2008, la mission di Airbnb è quella di far nascere un mondo in cui sia data a tutti la possibilità di viaggiare, sfruttando la potenza della tecnologia.

Nel 2007 furono gettate le basi dell’azienda da Brian Chesky e Gebbia, il suo coinquilino, quando offrirono alloggio a tre persone nel loro appartamento a San Francisco. Da qui, questa semplice idea divenne un vero e proprio modello di business milionario che ad oggi è diffuso e utilizzato in tutto il mondo.

Subito dopo la fondazione di Airbnb, il sito dell’azienda aveva un buon riscontro con circa 50 visite giornaliere e 10 – 20 prenotazioni al giorno. Nel 2009 l’azienda ottenne un finanziamento pari a 20.000$ e l’anno successivo inizia a dettare legge nel settore con la progettazione di un’app per iPhone.

Il 2011 fu un anno molto importante per Airbnb in quanto la società ottiene una valutazione pari a 1 miliardo di dollari e, nello stesso anno, mette a disposizione degli utenti un customer service disponibile 24 ore su 24.

Nel 2014 il sito di Airbnb ha raggiunto più di 10 milioni di visite e circa mezzo milioni di case e appartamenti registrate. Airbnb ha raggiunto una quotazione pari a 10 miliardi di dollari.

Nel 2015 il numero di visite è raddoppiato, passando rapidamente da 40 milioni a 80 milioni di utenti giornalieri. Forbes, nel 2018, ha stimato che Airbnb ha circa 4,5 milioni di appartamenti registrati e più di 300 milioni di utenti hanno effettuato acquisti sul sito negli ultimi 10 anni.

Chi usufruisce di Airbnb come spazio per ospitare persone da tutto il mondo, ha guadagnato (in totale) una cifra che si aggira intorno ai 41 miliardi di dollari.

Nel 2019, Airbnb ha annunciato che farà un’IPO nel 2020 e che investirà circa 25 milioni in alloggi a prezzi ragionevoli. L’azienda, inoltre, ha promesso che chi mette a disposizione gli appartamenti potrà godere di un servizio di messa a norma per gli impianti elettrici.

Conviene comprare azioni Airbnb? La situazione finanziaria

È una delle domande a cui qualsiasi investitore dovrebbe rispondere. Potresti esserti già informato su altri siti e al momento sei un po’ confuso sul da farsi. Innanzitutto, hai tempo per pensarci: attualmente le azioni di Airbnb non possono essere ancora acquistate.

In secondo luogo, all’interno di questo paragrafo avrai accesso ad alcune importanti informazioni a livello finanziario dell’azienda. Otterrai una migliore panoramica dell’azienda e potrai capire se conviene comprare azioni Airbnb oppure no.

La situazione in cui versa Airbnb è positiva. Secondo le sue stime entro il 2020 l’azienda dovrebbe fatturare circa 3,5 miliari all’anno.

Il modello di business di Airbnb si basa su connettere i proprietari di appartamenti con i viaggiatori, che hanno la possibilità di prenotare il proprio alloggio direttamente da una comoda app.

Ogni volta che un turista soggiorna a casa di un proprietario, paga una commissione tra il 3% e il 5%. Ai proprietari di appartamento viene addebitata una commissione tra il 6% e il 12%.

Al momento Airbnb non è presente in Borsa e i rapporti finanziari non sono ancora disponibile. Quello che è certo è che tra il 2014 e il 2015 le entrate sono aumentate del 113%. Nel 2017 le entrate stimate della società sono state di 2,6 miliardi di dollari, con un profitto netto di 100 milioni.

Alcuni degli analisti di Wall Street prevedono che le entrate di Airbnb raggiungeranno gli 8,5 miliardi di dollari nel 2021, registrando un aumento del 123% rispetto al 2018.

Sebbene Airbnb possa essere considerata l’azienda perfetta, negli ultimi tempi deve affrontare alcune preoccupazioni di natura prettamente burocratica. La prima interessa la regolamentazione crescente dei governi locali.

Il fenomeno Airbnb ha contribuito ad aumentare i prezzi degli affitti, il numero dei senzatetto e a trasformare quartieri tranquilli in veri e propri centri turistici.

Alcune città come New York, San Francisco, Los Angeles e Las Vegas hanno già iniziato a regolamentare pesantemente il servizio di Airbnb, limitando il numero di giorni in cui si possono affittare le stanze.

Anche città europee come Barcellona, Parigi e Berlino hanno deciso di limitare il numero di affitti a causa del volume elevato di turisti.

Una volta che Airbnb diventerà pubblica, questi problemi dovranno essere risolti per evitare che ci possano essere ripercussioni sul suo valore in Borsa. Inoltre, Airbnb deve affrontare una forte concorrenza da parte di società molto più affermate.

Comprare azioni Airbnb e la sua IPO

Se sei veramente interessato a comprare azioni Airbnb può esserti utile sapere che nel 2020 l’azienda ha deciso di fare una IPO.

Gli investitori ambiziosi come te possono decidere di investire nell’IPO di Airbnb, cosa che in passato era molto difficile fare. Grazie alle nuove tecnologie, oggi è possibile farlo.

Le pre-IPO, invece, sono adatte principalmente a particolari tipi di investitori, come le grandi banche. La tua migliore possibilità di comprare azioni Airbnb è quella di aspettare l’IPO del 2020 ed effettuare acquisti dei titoli attraverso eToro oppure 24option.

Ovviamente, puoi aprire il tuo account gratuito prima dell’IPO e iniziare ad imparare come funzionano le piattaforme.

Secondo le ultime stime, è probabile che Airbnb venga valutata circa 38 miliardi, anche se è bene sottolineare che questo valore potrebbe essere distorto a causa della grande attesa per la sua IPO. In effetti, potrebbe non riflettere il vero valore delle azioni dell’azienda.

A differenza di altre società, Airbnb è in una situazione invidiabile perché detiene un flusso di cassa positivo nei due anni precedenti alla sua IPO. L’azienda ha aumentato le proprie entrate ad un ritmo notevolmente superiore rispetto a Lyft o a Uber, entrambi lanciati sul mercato azionario all’inizio del 2019.

Airbnb non ha bisogno di raccogliere fondi per continuare a fare business e non ha fretta di vendere le proprie azioni al pubblico. Difatti, i proprietari del colosso della sharing economy non hanno voluto diluire le proprie partecipazioni. Questo dovrebbe essere inteso come un segnale positivo dal mercato azionario.

Comprare azioni Airbnb: Le nostre conclusioni

Una cosa è certa: Airbnb è un’azienda redditizia che sta lavorando sull’espansione del suo business e gli utenti hanno un’ottima considerazione dei suoi servizi.

Per gli investitori di tutti i giorni è impossibile comprare azioni Airbnb prima della sua IPO. Solo alcune persone possono seguire i mercati pre-IPO e procedere con le operazioni.

Secondo quanto riferito, Airbnb è a metà del processo di preparazione dell’IPO, il che significa che l’azienda sarà resa pubblica entro qualche mese, presumibilmente ad inizio 2020. Quando Airbnb inizierà la sua IPO sarà sicuramente una delle offerte iniziali più importanti di tutto l’anno.

Una volta che le azioni di Airbnb saranno disponibili sul mercato potrai affidarti a eToro e 24option per acquistarle. Le due piattaforme garantiscono servizi di altissima qualità e sono regolamentate dalle principali autorità in materia di regolamentazione finanziaria.

Comprare azioni Airbnb sarà facilissimo: basterà semplicemente iscriverti gratuitamente, attivare il tuo account e selezionare la quantità di titoli che vorrai acquistare. Un gioco da ragazzi.

Iscriviti gratis a eToro cliccando qui.

Clicca qui per provare gratuitamente 24option.

Our Score
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]